Connect with us
Pubblicità

Politica

Francesca Barbacovi (FdI): «Con la Lega ottimo spirito di squadra»

Parere molto negativo sul governo Draghi: «Siamo finiti dalla padella alla brace»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Francesca Barbacovi è uno dei volti nuovi di Fratelli d’Italia. Mamma single lavoratrice con una figlia di 14 anni, 43 anni ad aprile, da circa 2 anni lavora nella distribuzione dei depuratori d’acqua per una azienda di Verona.

Prima si è sempre occupata di attività legate al ramo commerciale, ha gestito negozi di intimo a Trento ed è stata consulente per alcuni prodotti assicurativi.

«In realtà – spiega Francesca – sono militante silenziosa dentro Fratelli d’Italia ormai da 13 anni. Seguivo il movimento da fuori perchè mi mancava il coraggio di mettermi in gioco attivamente»

Pubblicità
Pubblicità

Pare che a dare l’ultima decisiva spinta a Francesca Barbacovi per entrare sulla scena politica trentina sia stata data da un compagno dell’asilo: tale Cristian Zanetti, ex di Forza Italia ed ora consigliere comunale di Trento nelle file di Fratelli d’Italia. «Mi ha convinta a candidarmi alle ultime comunali, anche se ho fatto campagna elettorale per lui, sono andata a dormire una sera con l’ansia di dover decidere, e poi al mattino mi sono ritrovata candidata, per mia volontà naturalmente»

Dopo le elezioni amministrative di Trento è stata nominata Segretaria cittadina di Trento e Responsabile del Dipartimento Regionale Lavoro e Crisi Aziendali. Tra le sue battaglie c’è quella legata alla sicurezza del capoluogo trentino che purtroppo negli ultimi anni è diventata ostaggio di criminalità, spaccio e degrado. «A livello comunale ci interessa tutelare la sicurezza dei cittadini, ma il sindaco e il centro sinistra su questo tema fanno spesso orecchie da mercante, anche se rispetto al precedente Sindaco qualche passo in avanti è stato fatto. Ma è ancora poco».

Com’è il clima dentro Fratelli d’Italia?

Pubblicità
Pubblicità

«Il clima è ottimo, dinamico e molto collaborativo. Abbiamo in programma molte iniziative per far emergere i molti problemi del nostro territorio per poi così tentare di trovare soluzioni valide. La collaborazione fra entità comunali e provinciali è molto attiva». 

Quali sono le figure di riferimento del partito?

«Il nostro principale punto di riferimento, che detta la linea politica del movimento, è il commissario regionale Alessandro Urzì e dopo di lui il suo vice Cristian Zanetti. Poi Claudio Cia che è capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio provinciale e Pino Urbani in comune che guida i tre consiglieri che, pur con caratteristiche diverse collaborano molto bene»

Quali sono le prossime battaglie che intendete intraprendere anche in vista delle prossime elezioni provinciale del 2023?

«Oltre la sicurezza dei cittadini, il tema che sarà affrontato è quello della crisi energetica che purtroppo si protrarrà per parecchi anni»

A che punto siete a livello provinciale con il dialogo con la Lega?

«Premetto che l’argomento non mi compete, posso dire che da parte nostra ci sono grandi aperture e una forte collaborazione. Si dice tanto che fra noi c’è dell’astio, ma invece non è assolutamente vero. Qualche visione diversa c’è, ma poi sui valori importanti noi siamo sempre allineati con la lega e in tal senso c’è grande spirito di squadra. A livello nazionale diciamo che c’è più distanza, ma è normale visto che i due partiti sono uno in maggioranza e l’altro all’opposizione»

Hai un obiettivo ben definito?

«Se il partito avesse bisogno di me per una possibile candidatura alle elezioni provinciale del 2023 io sarei felice di dare il mio apporto per far crescere ulteriormente il partito. Ma deve decidere il partito soprattutto sui temi definitivi da affrontare in coordinamento con il centrodestra»

Che ne pensa del governo Draghi?

«È assolutamente inadeguato, come il precedente Conte Bis. Siamo passati dalla padella alla brace. C’era speranza quando si è insediato il nuovo premier Draghi. Purtroppo andando avanti questa fiducia è scemata piano piano. Il voto è davvero molto negativo»

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella5 minuti fa

Incidente Pellizzano: deceduto uno dei centauri coinvolti nello scontro

Alto Garda e Ledro15 minuti fa

Poste: in agosto nuove chiusure dell’ufficio di Varone

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

I Marlene Kuntz sbarcano in Val di Pejo

Trento2 ore fa

Ponte di san Lorenzo: dopo una fuga in contromano, bloccato nigeriano ubriaco

Politica3 ore fa

Da domani in aula a riforma delle Comunità in aula senza tempi contingentati

Trento3 ore fa

Servizio civile: candidature entro fine luglio, 102 nuove proposte e 95 posti a disposizione

Valsugana e Primiero3 ore fa

Tezze rivendica le barriere antirumore

Valsugana e Primiero3 ore fa

Incidente sulla strada verso Baselga di Pinè: rimangono feriti una 76enne e un 83enne – IL VIDEO

Italia ed estero3 ore fa

Napoli: 10 ore al giorno per 280 euro al mese, scoppia la polemica

Trento4 ore fa

È morto Leonardo Del Vecchio, il fondatore del colosso Luxottica. A 22 anni si era trasferito in Trentino

Trento4 ore fa

Investimenti in impianti fotovoltaici: domande per le imprese dal 4 luglio fino a fine dicembre 2023

Italia ed estero4 ore fa

Covid, contagi in aumento: oggi vertice Governo-Inail sulle mascherine. I piani potrebbero cambiare

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

“Orto San Marco-Setàp”, a Rovereto un progetto di rigenerazione urbana e sociale

Arte e Cultura5 ore fa

A Mezzano apre i battenti la mostra “Schweizer e i luoghi dell’Anima”

Italia ed estero5 ore fa

The Great Resignation: un fenomeno che preoccupa ma che apre le porte al cambiamento

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Le Vignette di Fabuffa3 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Io la penso così…4 settimane fa

Protesta pronto soccorso di Arco: dov’erano i manifestanti quando governava il centro sinistra?

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza