Connect with us
Pubblicità

Trento

Fugatti: “Carcere, la sicurezza degli agenti è una priorità e una tutela anche per i cittadini”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

“Siamo consapevoli della situazione vissuta dagli operatori all’interno del carcere di Trento. Questo incontro è importante, perché ci consente non solo di ascoltare in modo diretto le criticità manifestate dagli agenti, ma anche perché come Provincia potremo portare queste stesse istanze all’attenzione delle istituzioni preposte.

Continuando l’interlocuzione con il ministero e gli uffici competenti, con l’obiettivo di ottenere una risposta che consenta di garantire in primo luogo la sicurezza di lavora dentro la casa circondariale, la migliore garanzia anche per i cittadini che stanno fuori”.

È il messaggio sottolineato dal presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, che assieme all’assessore provinciale Mirko Bisesti ha incontrato nella sede di piazza Dante i rappresentanti sindacali degli agenti di polizia penitenziaria che operano nella struttura di Spini di Gardolo.

Pubblicità
Pubblicità

Nell’incontro, convocato dal presidente a seguito dell’aggressione a danno di un agente avvenuta la settimana scorsa, sono state approfondite le criticità ravvisate dalle sigle sindacali. A partire “dalla cronica e forte carenza di personale in servizio” che rischia secondo i sindacati di pregiudicare le condizioni di lavoro e le tutele per gli agenti.

La sicurezza degli operatori è fondamentale, una tutela per tutta la comunità ha condiviso Bisesti, che ha sottolineato l’attenzione verso la struttura garantita dal presidente della Provincia e dalla Giunta. L’assessore ha quindi ricordato la visita compiuta il mese scorso a Spini, utile anche per preparare il progetto pilota che vedrà la collaborazione tra carcere e Amministrazione provinciale.Si sta finalizzandoha detto l’iniziativa con il Dipartimento istruzione per le attività legate al mondo dello sport”. Bisesti ha quindi parlato dell’importanza di favorire una maggiore integrazione con il mondo della scuola e della formazione.

All’incontro hanno partecipato i rappresentanti di Uspp Trento, Sappe Trento, Osap Trentino Alto Adige, Uil, Cisl, Sinappe, per la Provincia il direttore generale Paolo Nicoletti e i dirigenti Valeria Placidi (Dipartimento affari e relazioni istituzionali) e Giancarlo Ruscitti (Dipartimento salute e politiche sociali).

Pubblicità
Pubblicità

Un confronto utile per i sindacati per portare all’attenzione le criticità già evidenziate in diverse sedi: oltre alle carenze di organico, gli episodi di aggressione a danno degli agenti, le difficoltà nel garantire le attività trattamentali previste, la differenza tra il numero del personale previsto rispetto a quello effettivamente assegnato. È stata inoltre sottolineata l’importanza della presenza del medico H24.

Al termine dell’incontro il presidente Fugatti ha precisato che informerà il commissario del governo sui contenuti del colloquio. In programma una visita congiunta con il prefetto Gianfranco Bernabei nella struttura di Spini.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento9 minuti fa

Piano attività 2022-2024 Trentino sviluppo: in arrivo altri 4 milioni di euro

Trento9 ore fa

Scuola, stop all’obbligo di indossare le mascherine per personale e alunni

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

“Quello che possiamo imparare in Africa”: Cavareno incontra don Dante Carraro

Trento9 ore fa

Sanità trentina: 4,5 milioni di euro per abbassare le liste di attesa

Valsugana e Primiero11 ore fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura11 ore fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento13 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento13 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra13 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion15 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero15 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro16 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Trento2 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento2 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Trento2 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

fashion15 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

eventi3 giorni fa

Miss Italia: ad Andalo vince la 18 enne Isabel Vincenzi

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

Italia ed estero2 giorni fa

29 enne austriaca rifiuta un’eredità di 4 miliardi di euro

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza