Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

I 30 anni di storia in musica dell’Accademia Internazionale di Smarano

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Si è tenuta nei giorni scorsi l’assemblea annuale dell’Accademia Internazionale di Smarano APS, dal 1992 impegnata nell’organizzazione di prestigiose rassegne concertistiche e di corsi formativi di alto perfezionamento nel campo della musica antica per tastiera.

Riconosciuta a livello internazionale come uno degli enti più prestigiosi operanti nel mondo della musica d’organo, clavicordo e clavicembalo, l’associazione attrae annualmente in Trentino decine di studenti e professionisti provenienti da ogni parte del mondo e mobilita un pubblico locale in costante crescita favorendo non solo la crescita culturale del territorio, ma esercitando anche un impatto diretto sul tessuto economico del sistema ricettivo del Comune di Predaia e una rilevante occasione di visibilità promozionale di ampio respiro per la Val di Non.

Come rendicontato dal presidente Giacomo Corrà, dal maestro Edoardo Bellotti (direttore artistico) e da Romina Zanon (coordinatrice generale e responsabile della promozione), l’anno 2021 è stato caratterizzato da un’attività con esiti di rilevante soddisfazione in termini di qualità e consensi.

Pubblicità
Pubblicità

L’Accademia ha visto la partecipazione di 15 allievi provenienti da vari Paesi del mondo, mentre la rassegna concertistica si è composta di 15 concerti con ospiti di fama nazionale e internazionale. Un’attività musicale di eccellenza, dunque, che ha registrato un importante riscontro locale e internazionale, portando con prestigio il nome di Smarano, della Val di Non e del Trentino nel panorama mondiale della musica antica.

La realizzazione delle attività è stata resa possibile grazie ai finanziamenti accordati dalla Provincia Autonoma di Trento, dalla Regione Trentino-Alto Adige, dal Comune di Predaia, dalla Fondazione Caritro, dalla Comunità della Val di Non, dalla Cassa Rurale della Val di Non e dal Bim dell’Adige, oltre che dalle offerte dei privati.

Per quanto concerne il futuro, l’Accademia raggiunge nel 2022 un importante traguardo: trent’anni di storia in musica che hanno trasformato un informale gruppo di volontariato locale, costituitosi per la costruzione dell’Organo Ghilardi della chiesa di Smarano, in un’impresa culturale di respiro internazionale che combina alta formazione, divulgazione, spettacolo e innovativi percorsi di comunicazione/promozione nell’ambito delle tastiere antiche.

Pubblicità
Pubblicità

Per celebrare l’anniversario, l’associazione ha ideato un palinsesto di eventi dal titolo “Smarano Academy: 30 anni di storia in musica” che prevede: una rassegna musicale con gli artisti che hanno segnato l’evoluzione dell’istituzione; due tavole rotonde e una pubblicazione volte a ripercorrere la storia dell’associazione e analizzare, attraverso una prospettiva scientifico-divulgativa, i risultati raggiunti in termini di formazione didattica nell’ambito delle tastiere antiche; una mostra, presso il IV piano dell’Accademia, che attraverso allestimenti multimediali e pannellistica illustrativa, attraverserà i momenti salienti dei (primi) trent’anni di attività dell’associazione.

Nell’estate 2022 ritornerà l’accademia di alta formazione con un focus dedicato alla produzione musicale nell’ambito delle tastiere antiche alla corte di Leopoldo I di Vienna. I corsi 2022 saranno focalizzati sul tema degli scambi tra l’Italia e Vienna attraverso la musica per tastiera di compositori quali Froberger, Frescobaldi, Poglietti, Pasquini, Kerll e Muffatt.

La struttura dei corsi, che rende l’Accademia un unicum a livello internazionale, prevede l’alternanza tra pratica e coaching individuale (3 ore al giorno) e sessioni di gruppo sulla pratica dell’improvvisazione e il repertorio ad essa collegato. I corsi – sotto la direzione artistica di Edoardo Bellotti, Joel Speerstra e Armando Carideo – saranno tenuti da docenti di chiara fama mondiale: Joel Speerstra, Edoardo Bellotti, William Porter, Enrico Baiano, Ulrika Davidsson, Greta Haenen e Armando Carideo.

Infine, attraverso la stipula di specifici protocolli d’intesa e convenzioni, l’Accademia aprirà le sue porte a due conservatori italiani (Perugia e Verona) e alle associazioni Piazza del Mondo e LowBb Bassoon Cluster, che attraverso l’organizzazione di concerti aperti al pubblico e residenze musicali faranno vivere la struttura accademica per tutto il corso dell’anno.

L’assemblea sociale si è conclusa con i saluti e le riflessioni finali della sindaca di Predaia Giuliana Cova, del commissario della Comunità della Val di Non Silvano Dominici e del senatore Andrea de Bertoldi.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento47 minuti fa

Scuole d’infanzia: gli iscritti in Trentino calano del 3,93%

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Terribile schianto tra una vettura e due moto a Pellizzano: cinque feriti uno gravissimo

economia e finanza2 ore fa

Attrezzatura edile: i prodotti dei migliori marchi su Utensileriaonline.it

Giudicarie e Rendena13 ore fa

Scontro moto – vettura sulla statale 237, feriti padre e figlia

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Parapendio precipita in valle dei Laghi, 28 enne di Ville d’Anaunia elitrasportato al santa Chiara

Trento16 ore fa

Praga e Trento: un gemellaggio che cammina da vent’anni

Trento17 ore fa

Coronavirus: 2 morti e 331 nuovi contagi. Boom di ricoveri nelle ultime 24 ore in Trentino

Vita & Famiglia17 ore fa

Oggi Giornata contro la droga. Pro Vita e Famiglia: no alla cannabis legale

Ambiente Abitare22 ore fa

Monitoraggio genetico dell’orso in Trentino, premiata tesista FEM

Valsugana e Primiero23 ore fa

Malattie renali: nuovo ambulatorio nefrologico all’ospedale di Borgo Valsugana

Riflessioni fra Cronaca e Storia23 ore fa

Grandi scienziati contro l’atomica e la manipolazione della vita

Trento23 ore fa

Kids Go Green: piccoli passi di mobilità sostenibile per 1.800 bambine e bambini di scuola primaria

Politica23 ore fa

6 italiani su 10 dice che il M5stelle sparirà presto. Per Di Maio il consenso è solo all’1%

Val di Non – Sole – Paganella23 ore fa

Nazareno Molesini dice addio alla lega: «Non mi riconosco più nei suoi ideali»

Trento24 ore fa

Pieve Tesino e Pellizzano vincitori del bando PNRR sui borghi, le congratulazioni di Bisesti e del Sottosegretario alla cultura Borgonzoni da Roma

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa3 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Io la penso così…4 settimane fa

Protesta pronto soccorso di Arco: dov’erano i manifestanti quando governava il centro sinistra?

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza