Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Ho un sogno: «Russia entri nella Nato per sottrarla alla nefasta influenza cinese»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Egregio Direttore,

mi sento come tutti affondato nel dolore per quanto stia avvenendo in Ucraina. Dolore per il popolo ucraino, vessato e trucidato (ivi compresa la popolazione civile) e dolore per la progressiva distruzione di un paese che mi domando chi e come ricostruirà, una volta finito questo orrore.

Ma anche dolore per il popolo russo, che sono convinto solo per paura non faccia sentire più forte il suo dissenso. I legami tra russi e ucraini sono fortissimi (più che tra italiani e spagnoli, per fare un esempio banale), sono non solo cristiani ma anche ortodossi entrambi, ci sono moltissimi congiunti sia di qua che di là. Nonostante tutto, ho fatto un sogno. Anzi due.

Pubblicità
Pubblicità

Il primo è che le forze vitali del popolo russo, e dei suoi dirigenti più illuminati, riescano alla fine ad emergere, defenestrando Putin. Un leader così cinico e sanguinario non merita di mantenere la leadership di quello che è comunque un grande paese. Deve essere allontanato con ignominia dal suo stesso popolo. Naturalmente questo dovrebbe coincidere con la cessazione immediata delle ostilità. L’altro sogno non è per l’oggi, ma per domani, forse per dopodomani. E cioè che la Russia entri anch’essa nella Nato.

Sembra bizzarro, vero? Invece no, secondo me. La contrapposizione est/ovest è oggi a mio avviso antistorica. Riguardava la metà del novecento, ma intanto il mondo è andato avanti. L’Unione Sovietica non esiste più da tempo, di fatto il modello occidentale e democratico ha prevalso. Gli stessi paesi ex satelliti dell’Urss hanno chiesto l’adesione all’Unione Europea e per larga parte alla Nato stessa.

Quando hanno avuto la libertà di farlo, questo hanno scelto. Le tensioni geopolitiche nel mondo contemporaneo guardano altrove: verso la Cina, con la quale c’è in effetti da tempo una guerra a bassa intensità, e fortunatamente solo economica; forse anche verso la direttrice nord/sud, con un occhio particolare per taluni settori del mondo islamico più radicale.

Pubblicità
Pubblicità

Invece i russi hanno solide basi comuni con noi cosiddetti occidentali: siamo tutti cristiani, non lo dico per etichettatura ideologica ma come constatazione di una serie importante di valori comuni, e fondamentalmente tutti europei, con l’orgoglio e la responsabilità che questo comporta. Dunque non vedo il motivo di rimanere separati.

Naturalmente questo dovrebbe avvenire con il pieno consenso anche degli Usa, a quel punto essi stessi alleati dei russi. Sarebbe magnifico, vero?

Un effetto collaterale di non poco conto consisterebbe nel sottrarre la Russia alla progressiva e per me nefasta influenza cinese, che mira evidentemente nel medio-lungo periodo ad accaparrarsi le grandi riserve naturali e di materie prime della Russia (dopo aver già acquistato, ad oggi, mezzo continente africano).

Ed anche il fatto che, come per incanto, nessun missile – tantomeno nucleare – sarebbe più puntato verso Mosca e il territorio russo, facendo venir meno quelle preoccupazioni che hanno determinato, almeno oggi, l’invasione militare di un paese pacifico e sovrano.

Due bei sogni, forse un po’ avveniristici, ma sognare non costa nulla e libera tante energie positive (e Dio solo sa quanto ce ne sia bisogno nei momenti drammatici che stiamo vivendo).

Dr. Giovanni Nicotera

(Potete inviare le email al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: redazione@lavocedeltrentino.it – La vostra opinione conta, sempre….)

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

eventi4 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza