Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Predaia rende omaggio al luogotenente Cataldi, per 16 anni al comando della stazione dei Carabinieri

Pubblicato

-

Da sinistra la sindaca Giuliana Cova, il luogotenente Giuseppe Cataldi e il capitano Guido Quatrale
Pubblicità

Pubblicità

Con una targa simbolo dell’impegno a servizio della comunità e con parole d’elogio di riconoscenza, prima dell’inizio della seduta di Consiglio di venerdì scorso l’amministrazione comunale di Predaia ha voluto salutare il luogotenente Giuseppe Cataldi che, dopo 16 anni al comando della stazione dei Carabinieri, dal 30 gennaio scorso è ufficialmente in pensione.

«Vogliamo ringraziare il luogotenente Cataldi per la professionalità, la dedizione e l’umanità con cui in questi anni ha portato avanti il suo lavoro – ha esordito la sindaca Giuliana Cova dopo il minuto di silenzio in ricordo delle vittime della guerra scoppiata in Ucraina –. Un lavoro fondamentale, a tutela della sicurezza delle persone e del territorio. È stato sempre aperto al dialogo e al confronto con il cittadino e con le istituzioni. Fa piacere, poi, che abbia deciso di continuare a vivere con la famiglia a Predaia. Gli auguriamo una pensione ricca di interessi e una vita costellata di soddisfazioni».

All’auditorium di Taio, che ha fatto da cornice a questo momento sentito ed emozionante, erano presenti anche la famiglia dell’ormai ex comandante, il capitano Guido Quatrale, alla guida del Comando dei Carabinieri di Cles, il maresciallo Luca Colasanto, alcuni rappresentanti delle forze dell’ordine e i comandanti dei cinque Corpi dei Vigili del Fuoco volontari di Predaia.

Pubblicità
Pubblicità

Nel suo intervento, il capitano Quatrale ha espresso la propria riconoscenza al neopensionato Cataldi, 60 anni, sottolineandone l’attaccamento e la dedizione all’Arma.

«Giuseppe è stato, e continuerà a esserlo, un punto di riferimento per la cittadinanza – sono state le sue parole –. Lo ringrazio per la passione e i valori che ha portato avanti. Non è facile trovare comandanti come lui, è sempre stato tra la gente, cercando di aiutare le persone. Grazie di cuore».

Anche la consigliera delegata alle politiche sociali Raffaella Falduti ha posto l’accento sulla professionalità e la sensibilità dell’ex comandante, dimostrate anche durante i periodi difficili legati al Covid. «È stato un valore aggiunto per Predaia» ha evidenziato Falduti.

Pubblicità
Pubblicità

Il luogotenente Cataldi, visibilmente emozionato, ha quindi ricambiato i ringraziamenti, spiegando come quella di venire in Predaia sia stata un scelta professionale dopo 18 anni trascorsi ad Albizzate, in provincia di Varese. «Spero di lasciare un bel ricordo nella comunità – sono state le sue parole –. Con la famiglia qui ci siamo trovati bene, per questo abbiamo deciso di rimanere. Grazie a tutti per le attestazioni di stima».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza