Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Guerra Ucraina, Gabriella Maffioletti: «Far tacere missili e cannoni, e tornare ad una razionalità decisa»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Spett.Le Direttore,

i traumatici eventi di questi giorni ci spingono ad una doverosa riflessione sulle implicazioni politiche del conflitto tra la Russia e l’Ucraina, che sta tenendo con il fiato sospeso il mondo intero, per le tragiche conseguenze che sta portando e per quelle che potrebbe causare nel prossimo futuro.

L’aggressione voluta dal Presidente Putin ha certamente scosso le coscienze degli osservatori, ed ha anche messo in luce, ci sembra questo il primo punto da sottolineare, come fosse illusoria la convinzione, presente anche in diversi Governi, che la pace fosse conquistata, almeno in Europa, una volta per tutte dopo il 1945. Non è così, i fatti ci dimostrano anzi chiaramente come alle nostre porte sia in atto un conflitto terrificante, che rischia di vederci coinvolti in prima persona.

Pubblicità
Pubblicità

L’intervento dell’Unione Europea, finalmente ad una voce sola (ed almeno questo è un aspetto positivo da rimarcare), con la fornitura di materiale umanitario e militare, ha portato molti osservatori ed anche qualche esponente politico di rilievo a chiedere se inviare armi all’Ucraina non significhi ipso facto partecipare già alla guerra.

In effetti, la Costituzione Italiana parla recisamente di ripudio dello strumento bellico come forma di composizione dei rapporti tra gli Stati. Va anche detto che l’Italia ha deciso, e lo ha fatto con decisione pressoché unanime dell’intero Parlamento, di fornire aiuto a chi è stato aggredito e vede messa a repentaglio la propria integrità territoriale. Certamente, una ragione di altissimo valore per la quale, usiamo le parole di Mario Draghi, “non potevamo girarci dall’altra parte”.

Dal canto loro, gli Stati Uniti d’America, le parole del Presidente Biden sono quantomai illuminanti, non hanno mancato di mettere in rilievo il fatto che si sia tornati al tempo della sfida diretta tra grandi potenze (ora con un terzo attore in ballo, la Cina) e che in questo senso Putin possa essere considerato un vero dittatore, alla stregua di Adolf Hitler addirittura.

Pubblicità
Pubblicità

Da pare nostra, non possiamo tacere che anche gli USA hanno, e più volte, adoperato per fini imperialistici la propria forza militare, e non sempre con successo. Le parole di condanna dovrebbero essere pronunciate sempre e comunque con eguale forza. Non sempre ciò è successo.

Per quanto concerne le conseguenze umanitarie, ci sia consentito notare come l’esercito ucraino sembri essere in realtà composto più che altro da civili, ragazzi come vecchi, volenterosi e colmi di ardore per la Patria, ma inevitabilmente destinati a soccombere presto alla strapotenza russa.

Inoltre, milioni, 7 addirittura secondo l’Unhcr, potrebbero essere gli sfollati che arriveranno nei Paesi dell’Unione Europea chiedendo asilo e aiuto per continuare a vivere. Moltissime madri con prole, hanno già raggiunto Polonia, Ungheria, Romania e anche l’Italia, che come sua tradizione ha dimostrato ed ancora lo farà prossimamente, la propria vocazione solidaristica nei confronti di coloro che soffrono e che fuggono da destini tragici ed ingiusti.

La lezione di resistenza e di patriottismo che ci giunge attraverso i media nei nostri comodi salotti è qualcosa di davvero encomiabile e di valore ancestrale eroico da noi pressochè perso. Le parole del Papa sono state monito per tutte le coscienze, e nel ricordare come la guerra non sia mai soluzione ai problemi,ma sempre causa di ulteriori (ed enormi) sofferenze, chiudiamo con una nota sull’atteggiamento della Cina.

Il gigante asiatico ha mostrato equilibrio, e ciò è senz’altro dovuto al fatto di dovere preservare la propria immagine sui mercati più importanti, come quelli occidentali. La strategia cinese è quella di raggiungere e superare l’America prima sul piano finanziario, poi su quello militare. In quest’ottica, a nostro avviso, va letta la risposta di Pechino ai bombardamenti degli ultimi giorni.

In definitiva, crediamo come urga porre a tacere missili e cannoni, e si debba tornare ad una razionalità decisa, che escluda, una volta di più, l’ipotesi mostruosa del ricorso all’arma nucleare.

Gabriella Maffioletti – Vice coordinatrice regionale di Forza Italia T.A.A.

(Potete inviare le email al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: [email protected] – La vostra opinione conta, sempre….)

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero28 secondi fa

SS47, i Comuni scelgono l’adeguamento della strada esistente

Italia ed estero2 ore fa

Veneto: crolla la parete ovest della parte sommitale del Monte Pelmo

Aziende3 ore fa

L’importanza (mai svanita) del brand

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Pejo: perde il controllo della bicicletta, 18 enne finisce in una scarpata

Arte e Cultura3 ore fa

Sedi aperte e tanti appuntamenti il 15 agosto nei luoghi culturali della nostra provincia

Trento3 ore fa

Rompono il lunotto dell’auto e rubano alcune borse: ladri in azione anche sul Bondone

Io la penso così…4 ore fa

Gas ed elettricità: una speculazione di Stato ( parte 2 )

L'Editoriale5 ore fa

«Politically correct»: la più grande mistificazione del secolo

Politica5 ore fa

Politiche 2022: 18enni chiamati al voto per la prima volta per eleggere il Senato della Repubblica

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

Val di Fassa, lavori di consolidamento per il masso di Muncion

Trento6 ore fa

L’appello del presidente dell’ANA ai politici: «Giovani disorientati, ripristinate il servizio di leva»

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Il sindaco di Riva del Garda incontra il nuovo Questore Improta

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Guardia di Finanza: il saluto del Sindaco di Riva del Garda alla comandante Di Zio

Trento6 ore fa

Circonvallazione ferroviaria: via alle indagini sulle aree inquinate e al cantiere pilota

Valsugana e Primiero6 ore fa

Cade in bicicletta, 58 enne trasportata in gravi condizioni al Santa Chiara

Fiemme, Fassa e Cembra3 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 603 contagi nelle ultime 24 ore, le rianimazioni sono «covid free»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Si allarga pericolosamente il fronte dell’incendio sul Monte Baldo – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Riva del Garda: tornano i fuochi della «Notte di fiaba»

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 977 contagi nelle ultime 24 ore. Dai 40 ai 59 anni la fascia più colpita

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Tragedia sul Monte Peller: muore un giovane di Cles

Politica4 settimane fa

Ugo Rossi: «Non mi ricandiderò, il PATT ha rinunciato ad essere protagonista»

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Laghi di Levico e Caldonazzo fuori controllo: risse, pestaggi, furti e atti di pirateria

Trento4 settimane fa

Valanga della Marmolada non è caso unico, 10 turisti salvi per miracolo – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Dopo la separazione arriva anche il divorzio: finisce la storia d’amore tra Francesco Moser e Carla Merz

Politica4 settimane fa

Sondaggio Mentana: si arresta la discesa della Lega, cresce Forza Italia

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Attentato alla sede della Lega: l’anarchico «trentino» Sorroche condannato a 28 anni di carcere

Italia ed estero4 settimane fa

Clamorose rivelazioni di Nicola Gratteri: «Questo Governo sta smontando un secolo e mezzo di Antimafia»

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 496 contagi e boom di ricoveri nelle ultime ore in Trentino

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 117 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza