Connect with us
Pubblicità

Fiemme, Fassa e Cembra

Luoghi e servizi per la comunità: la Pro Loco di Giovo “interroga” i cittadini

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Immaginare e progettare insieme alla collettività nuovi luoghi di incontro sul territorio, per rafforzare e valorizzare la presenza di spazi e servizi di crescita culturale, sociale e turistica del proprio paese.

È la proposta che la Pro Loco di Giovo sta portando avanti nell’ambito del progetto “Immaginazione Civica: immaginare e progettare nuovi luoghi di comunità” (realizzato con il sostegno di Svolta), cardine del quale è imparare ad ascoltare la comunità e costruire una progettualità partecipata.

UN INVITO ALLA POPOLAZIONE: COMPILARE UN BREVE QUESTIONARIO PER IMMAGINARE IL FUTURO DI GIOVO – A questo scopo, i volontari della Pro Loco si sono messi in ascolto dei loro compaesani: chiunque, per diversi motivi, vive il Comune di Giovo (per lavoro, famiglia, relazioni, amicizie, residenza..) è invitato a far sentire la propria voce compilando un breve questionario sui bisogni e le idee per migliorare il proprio spazio di vita.

Pubblicità
Pubblicità

Il questionario è scaricabile online a questo link: https://forms.gle/91smJvvD5zwDjYQQ9

Si trova anche in versione cartacea nei punti vendita della Famiglia Cooperativa nelle frazioni di Verla, Palù e Ville, alla Cassa Rurale e nella sala d’attesa degli ambulatori medici.

C’è tempo fino al 10 marzo per lasciare la propria opinione circa il grado di soddisfazione nei diversi settori quali cultura, sport, divertimento e svago, turismo, sanità, trasporti, educazione, digitale, ristorazione. Ai compilatori viene anche chiesto di usare l’ immaginazione, provando a pensare come potrebbe essere il territorio di Giovo tra 20 anni.

Pubblicità
Pubblicità

Il questionario è solo il primo passo di un’analisi di contesto che sarà realizzata attraverso diversi strumenti di dialogo ed ascolto con il territorio.

IL PROGETTO – La Pro Loco di Giovo è conosciuta al grande pubblico per la sua Festa dell’Uva, evento che si tiene a Verla di Giovo dal 1958 e che coinvolge le associazioni del territorio contando sull’attivazione di 300 volontari.

Il consiglio direttivo della Pro Loco, giovane e rinnovato un anno fa, ha sentito negli scorsi mesi il bisogno, oltre che di dare continuità alle attività e di consolidare le relazioni già costruite dal precedente direttivo, anche di sviluppare nuove progettualità e di innovare la propria proposta.

Da qui l’idea del percorso formativo “Immaginazione Civica”, certamente impegnativo per i volontari ma che pone una nuova visione dell’attività dell’associazione.

Il percorso, intrapreso con Tommaso Beltrami – formatore e facilitatore in ambito di sviluppo turistico sostenibile e della valorizzazione dei beni culturali e naturali – vuole comprendere che ruolo può avere il Terzo Settore nel contribuire al rafforzamento dell’offerta culturale, turistica e di animazione di comunità, partendo dalla convinzione che ogni organizzazione, dalla più formale alla più informale, e ogni cittadino può contribuire alla crescita del territorio e può prendersi cura di chi lo abita.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento8 ore fa

Scuola, stop all’obbligo di indossare le mascherine per personale e alunni

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

“Quello che possiamo imparare in Africa”: Cavareno incontra don Dante Carraro

Trento9 ore fa

Sanità trentina: 4,5 milioni di euro per abbassare le liste di attesa

Valsugana e Primiero11 ore fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura11 ore fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento12 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento13 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra13 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion14 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero15 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro15 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina15 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Trento2 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento2 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Trento2 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

fashion14 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

eventi3 giorni fa

Miss Italia: ad Andalo vince la 18 enne Isabel Vincenzi

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

Italia ed estero2 giorni fa

29 enne austriaca rifiuta un’eredità di 4 miliardi di euro

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza