Connect with us
Pubblicità

Trento

Cartiere Villa Lagarina, il presidente Fugatti e l’assessore Spinelli in visita allo stabilimento

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Innovazione al servizio della sicurezza nei luoghi di lavoro. Le Cartiere Villa Lagarina, stabilimento di proprietà del Gruppo Pro-Gest con sede nell’omonimo borgo, rappresenta un’eccellenza da questo punto di vista.

Il tema è stato al centro della visita del presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti e dell’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro, Achille Spinelli, che hanno incontrato l’amministratore delegato dell’azienda, Francesco Zago nel corso di una mattinata all’insegna della conoscenza e del confronto.

Vi hanno preso parte anche la consigliera provinciale Mara Dalzocchio, il sindaco di Villa Lagarina Julka Giordani e l’assessore comunale Walter Bortolotti.

Pubblicità
Pubblicità

Le Cartiere rappresentano una realtà leader in Italia nella produzione integrata di carta, cartone, imballaggi e packaging. Occupano circa 150 persone tra dipendenti e collaboratori specializzati, la maggior parte delle quali risiede in Vallagarina.

All’interno dell’area produttiva, un cartello segnala che sono ben 516 i giorni trascorsi dall’ultimo infortunio avvenuto in azienda, mentre il periodo massimo nel corso del quale non si sono verificati infortuni sfiora i tre anni (per la precisione, 1.006 giorni). “Per l’Amministrazione provinciale è fondamentale prendere coscienza delle realtà più virtuose del nostro territorio per la qualità dei prodotti realizzati e l’organizzazione interna. Per questo motivo, abbiamo accolto volentieri l’invito alle Cartiere Villa Lagarina, che ci hanno consentito di toccare un tema tanto attuale come la sicurezza sul lavoro. La Giunta è al lavoro per migliorare il sistema della sicurezza, intervenendo sull’assetto istituzionale della prevenzione e con interventi su precise politiche di prevenzione. Il tema va peraltro approfondito con ancora maggiore forza, alla luce della ripresa economica post-Covid” sono state le parole del presidente della Provincia, Maurizio Fugatti.

Le Cartiere di Villa Lagarina, attraverso i due stabilimenti controllati di Villa Lagarina e di Mantova, rappresentano un punto di riferimento tecnologico e ambientale per l’industria cartaria a livello italiano ed europeo e sono attualmente in grado di produrre circa 700.000 tonnellate di carta all’anno, circa il 18% della produzione totale italiana. “Il Gruppo Pro-Gest ha investito e continua a investire molto, dimostrando concretamente di credere nella propria presenza sul territorio, anche alla luce del rapporto molto positivo costruito con la comunità locale. L’impianto di Villa Lagarina è efficiente e dà lavoro a tante famiglie della Vallagarina. È dunque per noi importante dimostrare la nostra vicinanza a chi opera in favore dello sviluppo del Trentino, scommettendo sull’innovazione” ha osservato l’assessore Spinelli.

Pubblicità
Pubblicità

Francesco Zago, amministratore delegato del Gruppo Pro-Gest ha sottolineato: “Grazie agli oltre 200 milioni di euro di investimenti del Gruppo siamo riusciti a trasformare questo importante impianto in una eccellenza tecnologica. In virtù della diversificazione della produzione, alla automazione dei magazzini e alla moderna centrale di cogenerazione con cui alimentiamo lo stabilimento, siamo riusciti a consolidare sempre più la centralità di questo sito produttivo nel mercato della carta riciclata. L’impianto di Villa Lagarina è all’avanguardia nella tecnologia cartaria e ambientale ed è uno stabilimento per noi strategico per la continua crescita del Gruppo e un valore aggiunto per un territorio in cui crediamo di poter esprimere tutto il nostro potenziale.”

Il Gruppo Pro-Gest è peraltro presente sul territorio di Villa Lagarina anche con il Centro di lavorazione carta RO.DA, adiacente alla Cartiera ed acquisito 2 anni fa dalla società. “Nella cartiera di Villa Lagarina hanno lavorato da oltre cinquant’anni intere generazioni di nostri concittadini. Lo stabilimento rappresenta quindi un valore fondamentale in termini occupazionali sia diretti che relativi all’indotto. Il Gruppo Pro-Gest, che ha rilevato l’impianto nel 2005, ha puntato fin dall’inizio sul rinnovamento di questa realtà produttiva, consolidando ulteriormente il legame col nostro territorio: la ristrutturazione dello stabilimento avviata dalla famiglia Zago, sia a livello tecnologico che strutturale, ha infatti avuto ricadute particolarmente positive per la nostra comunità. Basti pensare alla recente realizzazione dell’area sportiva, quale compensazione ambientale per la costruzione del nuovo magazzino” ha commentato il sindaco di Villa Lagarina, Julka Giordani. (Clicca qui per vedere le interviste)

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero10 minuti fa

Trentini rapinati da 6 giovanissimi con dei coltelli sul lungomare di Jesolo: la Polizia non fa niente

Val di Non – Sole – Paganella25 minuti fa

Incidente Pellizzano: deceduto uno dei centauri coinvolti nello scontro

Alto Garda e Ledro35 minuti fa

Poste: in agosto nuove chiusure dell’ufficio di Varone

Trento47 minuti fa

Protezione civile del Trentino: allerta gialla fino al 28 giugno

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

I Marlene Kuntz sbarcano in Val di Pejo

Trento2 ore fa

Ponte di san Lorenzo: dopo una fuga in contromano, bloccato nigeriano ubriaco

Politica3 ore fa

Da domani in aula a riforma delle Comunità in aula senza tempi contingentati

Trento3 ore fa

Servizio civile: candidature entro fine luglio, 102 nuove proposte e 95 posti a disposizione

Valsugana e Primiero3 ore fa

Tezze rivendica le barriere antirumore

Valsugana e Primiero4 ore fa

Incidente sulla strada verso Baselga di Pinè: rimangono feriti una 76enne e un 83enne – IL VIDEO

Italia ed estero4 ore fa

Napoli: 10 ore al giorno per 280 euro al mese, scoppia la polemica

Trento4 ore fa

È morto Leonardo Del Vecchio, il fondatore del colosso Luxottica. A 22 anni si era trasferito in Trentino

Trento5 ore fa

Investimenti in impianti fotovoltaici: domande per le imprese dal 4 luglio fino a fine dicembre 2023

Italia ed estero5 ore fa

Covid, contagi in aumento: oggi vertice Governo-Inail sulle mascherine. I piani potrebbero cambiare

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

“Orto San Marco-Setàp”, a Rovereto un progetto di rigenerazione urbana e sociale

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Le Vignette di Fabuffa3 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Io la penso così…4 settimane fa

Protesta pronto soccorso di Arco: dov’erano i manifestanti quando governava il centro sinistra?

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza