Connect with us
Pubblicità

Trento

Identikit del medico ospedaliero: in Trentino quasi il 30% medita di anticipare il pensionamento

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

È un segnale forte quello che CIMO, il sindacato dei medici ospedalieri aderente a Confcommercio Trentino, ha lanciato questa mattina presentando un’indagine condotta sui propri iscritti per capire quanto questi due anni di pandemia abbiano inciso sulla professione medica.

Il quadro che emerge dall’analisi dei risultati è quello di una categoria sotto pressione, fortemente provata dalla pandemia e dagli sforzi richiesti al sistema sanitario, che però vuole guardare in prospettiva al futuro, chiedendo un impegno comune per rendere sempre più attrattiva la professione del medico ospedaliero in Trentino.

Alla conferenza stampa di questa mattina, moderata dall’avv. Gianpiero Orsino, hanno partecipato la rappresentante dei medici ospedalieri di Cimo Trentino – Alto Adige, dott.ssa Sonia Brugnara, Giovanni Bort, presidente di Confcommercio Trentino, Mario Oss, presidente dell’Associazione Attività di Servizio, Guido Quici, presidente nazionale Cimo, e Marco Ioppi, presidente dell’Ordine dei Medici del Trentino. Ai saluti dei presidenti Bort e Oss, che hanno colto l’occasione per ringraziare la categoria anche per il prezioso lavoro svolto quotidianamente, è seguita l’illustrazione del sondaggio nazionale da parte del dott. Quici.

Pubblicità
Pubblicità

L’indagine – Il questionario è stato somministrato nel mese di gennaio a tutti gli iscritti CIMO-Fesmed per un totale di 4.258 medici ospedalieri. In Trentino hanno risposto 153 medici, che corrispondono alla quasi totalità degli iscritti alla sezione provinciale del sindacato.

Il 69% degli intervistati vuole proseguire nella sua attività di medico, ma solo il 26,6% rimarrebbe nel settore pubblico. L’8% sceglierebbe la libera professione, il 17,5% il privato, il 18,6% valuterebbe di trasferirsi all’estero mentre il 29,3% medita di anticipare il pensionamento.

Ad incidere su questa scelta è senz’altro il periodo della pandemia: per il 59% dei medici trentini lo stress psicofisico è alto, mentre il 55,2% reputa alto il rischio professionale corso negli ultimi due anni. Il 50,7% ritiene di aver messo a repentaglio la sicurezza della propria famiglia.

Pubblicità
Pubblicità

Emblematico anche il dato – in linea con i valori nazionali – delle ore lavorate da ciascun professionista: solo il 9,1% sta lavorando per le 38 ore settimanali, così come previsto da contratto. Il 63% è attivo fino a 48 ore, mentre addirittura il 27,9% supera questo limite, ritenuto illegittimo dalla normativa europea.

Un altro aspetto sul quale CIMO propone una riflessione è il tempo dedicato allo svolgimento di atti amministrativi, a scapito del tempo dedicato al paziente ed all’esercizio della professione in senso proprio: in Trentino il 70,8% del lavoro viene impiegato per adempimenti burocratici, 4,5% per la formazione e solo il 35,7% per l’ascolto del paziente e l’atto medico.

«Molti colleghiha spiegato la dott.ssa Brugnara ci hanno ringraziato per il sondaggio perché così riusciamo a dare voce ad un malessere diffuso tra i reparti. Tant’è che la maggior parte dei soci ha risposto subito, sintomo del bisogno di esprimere una situazione obiettivamente molto pesante. Quello che preoccupa è anche la perdita di attrattività della professione ospedaliera nella nostra provincia: la nostra professione prevede un percorso di qualificazione molto lungo e accurato che si conclude con un concorso pubblico.

Mancanza di attrattiva significa depauperare lentamente ma inesorabilmente questo patrimonio di professionalità. Un rischio per tutta la comunità, non soltanto per il personale sanitario. Per questo chiediamo un impegno comune di tutti i soggetti, dagli amministratori agli ordini, dalla politica alla comunità affinché si mettano in campo soluzioni adeguate per far tornare a crescere l’attrattiva della professione ospedaliera. Da questo punto di vista possiamo trovare soluzioni particolari grazie all’autonomia concessaci dallo Statuto provinciale».

Una preoccupazione raccolta anche dal presidente dell’Ordine dei Medici di Trento, Marco Ioppi: «Grazie a Cimo per aver messo in luce questo aspetto: ci vuole un fronte comune che aiuti a ritrovare il ruolo del medico nella società».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento39 minuti fa

Scuole d’infanzia: gli iscritti in Trentino calano del 3,93%

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Terribile schianto tra una vettura e due moto a Pellizzano: cinque feriti uno gravissimo

economia e finanza1 ora fa

Attrezzatura edile: i prodotti dei migliori marchi su Utensileriaonline.it

Giudicarie e Rendena13 ore fa

Scontro moto – vettura sulla statale 237, feriti padre e figlia

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Parapendio precipita in valle dei Laghi, 28 enne di Ville d’Anaunia elitrasportato al santa Chiara

Trento16 ore fa

Praga e Trento: un gemellaggio che cammina da vent’anni

Trento16 ore fa

Coronavirus: 2 morti e 331 nuovi contagi. Boom di ricoveri nelle ultime 24 ore in Trentino

Vita & Famiglia17 ore fa

Oggi Giornata contro la droga. Pro Vita e Famiglia: no alla cannabis legale

Ambiente Abitare22 ore fa

Monitoraggio genetico dell’orso in Trentino, premiata tesista FEM

Valsugana e Primiero23 ore fa

Malattie renali: nuovo ambulatorio nefrologico all’ospedale di Borgo Valsugana

Riflessioni fra Cronaca e Storia23 ore fa

Grandi scienziati contro l’atomica e la manipolazione della vita

Trento23 ore fa

Kids Go Green: piccoli passi di mobilità sostenibile per 1.800 bambine e bambini di scuola primaria

Politica23 ore fa

6 italiani su 10 dice che il M5stelle sparirà presto. Per Di Maio il consenso è solo all’1%

Val di Non – Sole – Paganella23 ore fa

Nazareno Molesini dice addio alla lega: «Non mi riconosco più nei suoi ideali»

Trento24 ore fa

Pieve Tesino e Pellizzano vincitori del bando PNRR sui borghi, le congratulazioni di Bisesti e del Sottosegretario alla cultura Borgonzoni da Roma

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa3 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Io la penso così…4 settimane fa

Protesta pronto soccorso di Arco: dov’erano i manifestanti quando governava il centro sinistra?

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza