Connect with us
Pubblicità

Le Vignette di Fabuffa

Sanremo e Mattarella Bis: ecco quello che ci rimane

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

La nostra classe dirigente, in questi ultimi quindici giorni, ha vissuto il periodo più faticoso e sofferto dell’intera storia repubblicana: tutto è iniziato nell’ultima settimana di gennaio, con gli incontri, gli scontri, le discussioni, le riunioni e le votazioni per il Presidente della Repubblica, per continuare con gli incontri, gli scontri, le discussioni, le riunioni e le votazioni per il vincitore del Festival di Sanremo.

Siamo arrivati al punto che, se qualcuno si fosse distratto anche solo poche ore, adesso sarebbe convinto che il Presidente della Repubblica sia Mahmood coadiuvato da Blanco.

Eravamo così preoccupati, per l’immagine del nostro Paese, che il Mattarella-bis facesse apparire il Parlamento come una combriccola di indecisi inconcludenti, che
non ci siamo neppure accorti che il Sanremo appena passato è stato l’Amadeus-tris.

La prima serata è stata quella del battesimo fai da te di Achille Lauro, che in tre minuti di canzone è riuscito nell’imprea di trasformare uno dei più grandi gruppi Gospel al mondo (l’Harlem Gospel Choir) in sei vallette al servizio del David Bowie dei poveri, confermando l’antico proverbio che il bue che entra nel castello, non diventa nobile, ma trasforma il castello in una stalla.

E qui, la nostra classe dirigente politica, anzichè ignorare e tirare avanti occupandosi dei drammatici problemi della nazione, ha iniziato a postare e twittare contro Lauro, contro i pugni comunisti alzati dalla Rappresentate di Lista e contro la povera Ornella Muti, che per aver dichiarato di essere favorevole agli spinelli terapeutici, è stata trasformata in un trafficante di droga internazionale colombiano.

Poi, parte della nostra classe dirigente di sinistra, si è detta offesa dalle presunte posizioni omofobe di Checco Zalone: vien da dire che, se non sei abbastanza intelligente da capire la differenza tra il politicamente scorretto autentico (Zalone) e quello tarocco (Pio e Amedeo), come fai a pensare di governare un paese? Anche se ci sarebbe da chiedersi, con una pandemia in corso, tu pensi a Checco Zalone!!??

Poi è arrivata la serata di Drusilla Foer, che ha messo d’accordo tutti, da destra a sinistra, al punto da pensare che, a saperlo prima, si poteva puntare subito su di lei e adesso avremmo in un colpo solo un Capo dello Stato che accontenta quote rosa e azzurre.

La notte delle cover, se proprio vogliamo fare paragoni con la politica, è sembrata come quando i dirigenti di oggi citano De Gasperi, Pertini o Aldo Moro, senza essere degni di citare neppure Topo Gigio. Canzoni intramontabili, zappate a più non posso.

Poi è arrivata la fine, per fortuna, col Mattarella bis, l’Amadeus tris e la Zanicchi decem, nel senso che con questo, l’Aquila di Ligonchio è arrivata a 10 Festival.

Di queste ultime due settimane ci rimangono le cadute sul campo di Alberti Casellati e Belloni, sostituite da Drusilla Foer, che si spoglia degli abiti femminili e si trasforma in Sergio Mattarella, che chiama Macron, per chiedergli come fosse andato l’incontro diplomatico con Putin e il leader francese che, citando La Rappresentate di Lista, risponde “Vladimir, mi ha fatto ciao, col culo”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 giorni fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento1 settimana fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento2 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura2 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Trento1 settimana fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento6 giorni fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Dopo il nubifragio a Riva del Garda spuntano le tartarughe – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Trento3 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

fashion6 giorni fa

La 24 enne trentina Virginia Stablum eletta nuova “Miss Universe Italy”

Politica3 settimane fa

Un clamoroso video denuncia le «truffe» elettorali del PD sugli elettori italiani all’estero

Trento3 settimane fa

Trento: arrestati gli ultimi due tunisini ricercati per l’operazione «Maestro»

Trento3 settimane fa

Incredibile! Aveva denunciato per violenza sessuale sugli anziani il suo collega: silurata dalla cooperativa sociale

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza