Connect with us
Pubblicità

Trento

Bonus alimentare 2020: in Trentino scoperti 103 «furbetti». 53 mila euro percepiti illecitamente

L’indagine è partita dalla guardia di Finanza di Riva del Garda per poi diramarsi in tutta la provincia di Trento

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Prosegue l’impegno della Guardia di Finanza volto alla Tutela della Spesa Pubblica, della legalità socio- economica e alla difesa degli interessi della collettività.

Nell’ambito delle ordinarie attività istituzionali, fortemente intensificate nel corso dell’emergenza sanitaria nazionale, eseguite nel settore della “Tutela della Spesa Pubblica” e finalizzate al contrasto delle indebite percezioni di “prestazioni sociali agevolate”, la Tenenza di Riva del Garda, dopo aver posto in essere una specifica analisi di rischio relativa alla misura di sostegno c.d. “Bonus alimentare 2020”, ha avviato n. 103 attività ispettive nei confronti delle posizioni “a rischio” censite.

In particolare, l’analisi eseguita dai finanzieri rivani ha permesso di vagliare complessivamente oltre 2.000 posizioni tra coloro che hanno richiesto il “bonus alimentare” – importante misura di sostegno dedicata alle famiglie in difficoltà economica – e di individuare n. 103 posizioni con “alert di rischio elevato”.

Pubblicità
Pubblicità

L’approfondimento delle domande presentate per ottenere il bonus alimentare ha permesso di scoprire in tutto il Trentino n. 102 posizioni irregolari – pari al 99% dei controlli eseguiti – e contestare “contributi indebitamente percepiti per 53 mila euro, oltre alle sanzioni amministrative, che vanno da uno a tre volte gli importi illecitamente incassati.

Nello specifico, le irregolarità riscontrate con maggiore frequenza sono state l’omessa indicazione dei reali redditi percepiti, la detenzione di disponibilità finanziarie sui conti correnti superiori rispetto ai limiti previsti e la “moltiplicazione” delle domande di accesso (presentate da più componenti del medesimo nucleo familiare) in modo da ottenere la percezione di somme non spettanti.

Al termine delle indagini, ben 102 soggetti sono stati segnalati alla P.A.T. (ente erogatore), per il recupero delle somme indebitamente percepite.
L’operazione condotta dalle Fiamme Gialle trentine costituisce un’ulteriore testimonianza del costante presidio esercitato dal Corpo volto, a maggior ragione nella delicata emergenza pandemica che stiamo vivendo, alla Tutela della Collettività, in modo che le importanti misure di sostegno economiche messe in campo dallo Stato e dagli Enti Locali, nel periodo di emergenza, possano essere ottenute da coloro che realmente ne abbiano il diritto e la necessità.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero2 ore fa

Veneto: crolla la parete ovest della parte sommitale del Monte Pelmo

Aziende2 ore fa

L’importanza (mai svanita) del brand

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Pejo: perde il controllo della bicicletta, 18 enne finisce in una scarpata

Arte e Cultura3 ore fa

Sedi aperte e tanti appuntamenti il 15 agosto nei luoghi culturali della nostra provincia

Trento3 ore fa

Rompono il lunotto dell’auto e rubano alcune borse: ladri in azione anche sul Bondone

Io la penso così…4 ore fa

Gas ed elettricità: una speculazione di Stato ( parte 2 )

L'Editoriale4 ore fa

«Politically correct»: la più grande mistificazione del secolo

Politica5 ore fa

Politiche 2022: 18enni chiamati al voto per la prima volta per eleggere il Senato della Repubblica

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Val di Fassa, lavori di consolidamento per il masso di Muncion

Trento5 ore fa

L’appello del presidente dell’ANA ai politici: «Giovani disorientati, ripristinate il servizio di leva»

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Il sindaco di Riva del Garda incontra il nuovo Questore Improta

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Guardia di Finanza: il saluto del Sindaco di Riva del Garda alla comandante Di Zio

Trento6 ore fa

Circonvallazione ferroviaria: via alle indagini sulle aree inquinate e al cantiere pilota

Valsugana e Primiero6 ore fa

Cade in bicicletta, 58 enne trasportata in gravi condizioni al Santa Chiara

Spettacolo12 ore fa

Morta Olivia Newton -John, insieme a John Travolta fece sognare intere generazioni

Fiemme, Fassa e Cembra3 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 603 contagi nelle ultime 24 ore, le rianimazioni sono «covid free»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Si allarga pericolosamente il fronte dell’incendio sul Monte Baldo – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Riva del Garda: tornano i fuochi della «Notte di fiaba»

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 977 contagi nelle ultime 24 ore. Dai 40 ai 59 anni la fascia più colpita

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Tragedia sul Monte Peller: muore un giovane di Cles

Politica4 settimane fa

Ugo Rossi: «Non mi ricandiderò, il PATT ha rinunciato ad essere protagonista»

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Laghi di Levico e Caldonazzo fuori controllo: risse, pestaggi, furti e atti di pirateria

Trento4 settimane fa

Valanga della Marmolada non è caso unico, 10 turisti salvi per miracolo – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Dopo la separazione arriva anche il divorzio: finisce la storia d’amore tra Francesco Moser e Carla Merz

Politica4 settimane fa

Sondaggio Mentana: si arresta la discesa della Lega, cresce Forza Italia

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Attentato alla sede della Lega: l’anarchico «trentino» Sorroche condannato a 28 anni di carcere

Italia ed estero4 settimane fa

Clamorose rivelazioni di Nicola Gratteri: «Questo Governo sta smontando un secolo e mezzo di Antimafia»

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 496 contagi e boom di ricoveri nelle ultime ore in Trentino

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 117 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza