Connect with us
Pubblicità

Trento

Ex stazione ferroviaria come deposito di droga: la Lega interroga il sindaco

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Riguarda una piccola struttura disabitata ed abbandonata da anni l’interrogazione proposta in consiglio comunale a Trento dalla “Lega” trentina.

Secondo il gruppo politico, questa casetta posta all’interno di una fascia ferroviaria, sarebbe da tempo il deposito di materiali “di dubbia provenienza”. Sarebbe la sede dello spaccio della zona.

Grazie a questa interrogazione che vede come primo firmatario Vittorio Bridi e poi i consiglieri Bruna Giuliani, Alessandro Saltori e Giuseppe Filippin, è stato riportato al centro dell’attenzione pubblica il tema del degrado.

Pubblicità
Pubblicità

Così viene descritta nell’interrogazione la situazione davanti alla piazza Leonardo da Vinci: “Purtroppo, la stazioncina, pur essendo chiusa nella parte prospiciente la piazza Leonardo da Vinci, risulta occupata e utilizzata saltuariamente in quanto una porta esistente sul retro dell’edificio e facilmente visibile, dal lato interno prospicente i binari e in particolare dal parcheggio ex Sit, sul lato opposto della ferrovia, destinato ai consiglieri comunali (vedi foto allegate), che risulta aperta, permettendo l’accesso all’interno dell’edificio- continua poi l’interrogazione-

Ci hanno segnalato che, ora che le siepi lungo la ferrovia sono state tagliate, sono stati notati entrare ed uscire dalla casetta degli individui che, dopo aver scavalcato la rete di recinzione, che delimita l’area ferroviaria entrano nell’edificio e dopo qualche tempo son stati visti uscire con alcuni sacchetti in mano, tanto da supporre che l’edificio possa essere utilizzato come nascondiglio per loschi traffici di materiali di dubbia provenienza, non esclusa la droga, visto appunto le modalità e la circospezione con cui si muovevano e si guardavano intorno prima di ritornare, scavalcando la ringhiera ferroviaria in piazza Leonardo da Vinci e via Tommaso Gar, dove sul lato opposto stazionano spesso, prostitute anche durante il giorno, nonostante ci sia lì vicino anche un asilo.

Preso atto che ci è stato comunicato che del fatto sono stati avvisati sia i vigili urbani che la polizia ferroviaria da molte settimane e che il via vai di persone non è stato interrotto e la porta risulta ancora aperta”.

Pubblicità
Pubblicità

Successivamente quindi la “Lega trentina” ha avanzato vari interrogativi al sindaco di Trento Franco Ianeselli  e alla giunta comunale. E’ stato richiesto “se si può sapere per quale motivo, dopo che la situazione sopra è stata segnalata sia ai vigili urbani sia alle forze di polizia ferroviaria di competenza, la porta è comunque rimasta aperta e l’utilizzo improprio dell’edificio”.

Ma ancheSe sono stati fatti degli accertamenti per verificare se la ex stazioncina utilizzata per lo spaccio di droga o altre attività illecite”. Poi ancorase non si ritiene opportuno riqualificare la casetta, con il relativo giardino, pulendola dai numerosi graffiti e magari pensando ad una sua possibile utilizzazione come punto d’informazione e/o bagni pubblici”.

Infine i consiglieri hanno chiesto se “si il sindaco intende chiedere un intervento urgente a Rfi per bloccare la nuova occupazione abusiva”.

Hanno avanzato anche delle proposte, ovvero  di “ripulire le pareti della stazioncina, che risulta essere di fronte e prospicente all’asilo Zanella in piazza Leonardo da Vinci, quindi su proprietà pubblica”.

Ma anche, come chiesto anche in una precedente interrogazione del consigliere Bridi, di “assegnare la gestione o  la proprietà della suddetta casetta per varie attività di volontariato o per i senza fissa dimora in inverno” ed infine di conoscere il motivo per il quale “dopo che la situazione sopra è stata segnalata sia ai vigili urbani sia alle forze di polizia ferroviaria di competenza, la porta è comunque rimasta aperta e l’utilizzo improprio è continuato”.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra35 minuti fa

Brutta caduta nei boschi della valle di Fiemme, biker 43 enne trasportato al Santa Chiara

Val di Non – Sole – Paganella48 minuti fa

Morte Ilario Valentini, Coletti: «Fai buon viaggio grande uomo»

Italia ed estero1 ora fa

Assorbenti gratis a tutte le donne in Scozia: è il primo Paese al mondo. Come si stanno muovendo gli altri Paesi

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

“Yes, you can” – Iniziativa, intraprendenza, ma soprattutto determinazione: queste le basi del successo del giovane imprenditore Nader e del suo brand ‘RARE’

Trento3 ore fa

Si schianta con la moto in via Maccani, 40 enne grave. Ma è giallo sulla dinamica

eventi3 ore fa

Nope: un mix tra western, fantascienza e horror per un finale holliwoodiano

Politica11 ore fa

Elezioni 25 settembre: niente uninominale a Trento per De Bertoldi. Sostituito da Martina Loss

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

A Cles domenica 21 la Fiera di San Rocco e viabilità modificata

Giudicarie e Rendena14 ore fa

Sabato pomeriggio Matteo Salvini a Pinzolo per la festa della Lega

Politica15 ore fa

Conzatti, Patton e Sartori candidati al Senato in Trentino

Politica15 ore fa

Ecco il programma degli alleati del PD: più tasse, «Ius Scholae» e depenalizzazione della cannabis

Trento15 ore fa

Coronavirus in Trentino: 276 contagi nelle ultime 24 ore

Arte e Cultura16 ore fa

Brian Eno inaugura oggi le installazioni audio/video al Castello del Buonconsiglio e a Castel Beseno

Italia ed estero16 ore fa

Altri 1.500 migranti sbarcati in Italia nelle ultime 48 ore

Alto Garda e Ledro17 ore fa

Uno scambio operativo per i vigili del fuoco di Riva del Garda con i colleghi tedeschi di Bensheim

Trento2 giorni fa

«Via da Trento per la paura»: la storia di Patrizio e Ivana emigrati felici in Slovenia

Trento3 giorni fa

Trovate dai cani antidroga centinaia di dosi nascoste nelle piazze di Trento: 30 denunce nello scorso week end

Rovereto e Vallagarina7 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento6 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Valsugana e Primiero4 giorni fa

Imer, cane da conduzione attaccato dai lupi

Rovereto e Vallagarina7 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Trento1 settimana fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento1 settimana fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi1 settimana fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento6 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Fiemme, Fassa e Cembra6 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Trento15 ore fa

Coronavirus in Trentino: 276 contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza