Connect with us
Pubblicità

Trento

Tamponi fasulli: i clienti pagavano mille euro. Pronto il registro con i nomi dei ‘furbetti’ del test

Dopo lo scandalo delle denunce per l’infermiere e i suoi collaboratori, ora tocca ai clienti. L’elenco dei nomi sarebbe già in mano alla Procura e ora chi ha pagato per i falsi test rischia dai 6 ai 12 anni di carcere

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Mille euro per acquistare un tampone. E’ quanto emerge dall’inchiesta avviata dalla Procura di Trento sui falsi test per la rilevazione del covid che ha portato alla denuncia di cinque persone tra Pergine e Trento. Ma ora a rischiare davvero sono i clienti.

Sarebbe infatti già pronta una lista con nomi e cognomi di coloro che nelle ultime settimane avrebbero acquistato il ‘pacchetto’ truffaldino per scampare al vaccino con un risultato positivo oppure per assicurarsi l’accesso ai diversi servizi con un esito negativo al virus.

E’ stato infatti sequestrato il registro sul quale l’infermiere Macinati e i suoi collaboratori hanno lasciato ogni prova dell’illecito, comprese le date degli appuntamenti.

Pubblicità
Pubblicità

Una busta contenente dei contanti consegnata in ambulatorio sarebbe inoltre stata sequestrata dagli investigatori a riprova che il ‘mercato nero’ dei finti positivi era più che fiorente.

Le decine di persone che hanno sborsato fior di quattrini per un falso tampone ora hanno paura. Molte sono state già individuate, altre verranno presto smascherate e denunciate per induzione al falso e corruzione. 

Non tutti coloro che si sono rivolti agli ambulatori gestiti da Macinati erano in malafede ma i tempi troppo rapidi per l’esecuzione del servizio sia al centro sportivo di Pergine in località Costa che alla sede di Trento in via Senesi avevano insospettito più di qualcuno.

Pubblicità
Pubblicità

Da qui le indagini congiunte di carabinieri e guardia di finanza che hanno portato agli esiti che oggi conosciamo. Il successivo cronometraggio da parte degli investigatori ha infatti confermato le ipotesi sulla potenziale truffa.

Se per un normale servizio nelle farmacie servono fino ai 15 minuti, nei centri diagnostici gestiti da Macinati bastava anche un minuto e mezzo.

Molto gravi i casi in cui a dispetto della positività al Covid al cliente pagante sarebbe stato rilasciato un certificato negativo che gli avrebbe permesso di circolare liberamente.

Anche sul numero dei tamponi qualcosa non tornava: una media di 400-500 tamponi giornalieri verificata dalle forze dell’ordine non corrispondeva all’effettivo inserimento informatico di quasi 600 test (100 in più degli effettivi) con collegamenti al sistema anche in orario notturno o quando la struttura risultava chiusa al pubblico.

Il prezzo particolarmente conveniente (solo 10 euro con l’offerta 80×10) avrebbe garantito una richiesta maggiore. Ammonta infatti a ben 120mila euro la cifra sequestrata al professionista e ai suoi presunti complici. Ad incastrare i truffatori anche le intercettazioni telefoniche dove al posto del termine ‘soldi’ di parlava di ‘rose’. I corruttori, in questo caso chi ha pagato per il tampone fasullo, rischiano ora da 6 a 12 anni di carcere.

In sede civile si costiruiranno l’azienda sanitaria (come confermato dal direttore Ferro) e probabilmente anche il ministero della salute. Per i furbetti no vax del tampone la previsione è di anni di processi e una montagna di euro di risarcimenti. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella14 minuti fa

A Taio è tornata la “Festa degli alberi”

Trento55 minuti fa

Dentro il “cuore digitale” di Vasco Live 2022: 500 telecamere per controllare afflusso e deflusso

Musica1 ora fa

Strano: “Occhi” è il nuovo singolo del cantautore calabrese. Già disponibile in tutti gli store digitali

Trento1 ora fa

“Non hai paura dell’Aids?”: clochard 25enne rapina con una siringa in mano un 43enne di Trento

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Femminicidio Nago – Torbole: ergastolo confermato per Manfrini

Arte e Cultura3 ore fa

La comunità di Aldeno ha celebrato i primi vent’anni di attività dell’Università della terza età e del tempo disponibile

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Anaunia, chi è costei? Al via “Anaunia Felix”, un progetto per (ri)scoprire la storia antica della Val di Non

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Arco: storie di donne in ottantaquattro passi

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Il fascino de “La Sarca tutta nuda”: successo per la raccolta dei rifiuti abbandonati lungo l’alveo del fiume

Io la penso così…3 ore fa

17 maggio, Giornata internazionale contro omofobia: la beffarda violazione della libertà educativa dei genitori

Italia ed estero3 ore fa

Tensioni nella maggioranza sull’invio di armi a Kiev, Salvini: “Sono convinto che l’ulteriore invio di armi allontani la pace”

Giudicarie e Rendena4 ore fa

4 anni di reclusione per l’omicidio stradale di Valeria Artini

Musica5 ore fa

Scelti i sei gruppi che saliranno sul palco prima del grande concerto di Vasco Rossi

Arte e Cultura5 ore fa

Giornata Internazionale della Famiglia, promosso un concorso di disegno per bambini e ragazzi fino a 14 anni

Arte e Cultura5 ore fa

Progetto Restart: Fugatti e Bisesti alla presentazione dei risultati della ricerca-azione di Enaip

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento4 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento6 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza