Connect with us
Pubblicità

Trento

Ristoranti, anche in città c’è un crollo di clienti. Il gestore de ‘El Merendero’: “Futuro incerto, non siamo tranquilli”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Sono ormai passati alcuni mesi dall’introduzione del green pass e settimane dall’introduzione di quello rafforzato per entrare nei ristoranti. Dal primo lockdown è passato invece ben un anno e mezzo.

La questione Covid, sembra ancora lungi dall’essere risolta. Dalle istituzioni continuano ad essere imposte restrizioni a raffica. Le norme saltano fuori dai cassetti all’impazzata e cambiano le regole da un giorno all’altro senza tener conto di nessuno.

Tra un dpcm ed un decreto legge si chiudono, si riaprono, si “riapricchiano” le attività commerciali che sono costretta a genuflettersi davanti a ciò che viene imposto senza fiatare.

Pubblicità
Pubblicità

A rimetterci, naturalmente, sono sempre loro, le imprese private.

Attraverso alcune interviste, noi de “La Voce del Trentino” abbiamo tentato di capire come fosse la situazione sulle piste da sci della Val di Fiemme e del Monte Bondone.

Il turismo è crollato a picco e, dai ristoratori ai noleggiatori di sci, tutti sono in difficoltà.
Anche la situazione in città però non sembra essere particolarmente rosea.

Pubblicità
Pubblicità

Per tentare di capire come si sia concluso l’anno 2021 e quali siano le aspettative per questo 2022 per i ristoratori, abbiamo intervistato Christian Peroni, il gestore del ristorante “El Merendero”.

Com’è andato il periodo delle vacanze di natale? Ci sono stati turisti?

“In realtà il periodo di dicembre è andato anche bene, è stato il periodo di fine anno e inizio anno nuovo ad essere abbastanza difficile.

Gennaio è stato devastato da Omicron, dal covid e da tutto ciò che sta attorno ad esso.

Abbiamo avvertito sicuramente un calo enorme della presenza di persone sia legato al discorso della malattia che alla paura di poter uscire.

In questo momento, abbiamo chiuso il due gennaio perché abbiamo avuto in azienda dei positivi al covid. Abbiamo riaperto il 19 ed in questo momento qui la situazione non è per nulla tranquilla.

Stiamo vedendo un calo di presenze importante e cercando di capire come si evolverà questa situazione.

Sicuramente questa è una situazione che, andando a guardare avanti, non ci rende tranquilli, non ci fa guardare con serenità verso il futuro.

Ci crea delle problematiche importanti a livello di organizzazione, gestione del personale e tutto quello che consegue al fatto che dobbiamo cercare di organizzare un lavoro che non può essere fatto come dovrebbe”.

Come è stato il 2021 rispetto al 2021?

“Il 2021 ha avuto sicuramente dei momenti migliori rispetto al 2020. Andando ad analizzare i dati dei bilanci negli ultimi due anni sicuramente vedremo che i profitti sono aumentati ma solo di poco”.

Per quanto riguarda il turismo? E’ stata penalizzata la ristorazione?

“Turisti noi ne abbiamo visti pochissimi. Il settore è stato sicuramente penalizzato a causa di green pass presenze e anche paura per gli spostamenti.

Poi i dati non posso sicuramente essere io a fornirli ma la sensazione personale è che il turismo abbia avuto un riflesso minore”.

Lei sarebbe favorevole all’abolizione delle zone a colori e del bollettino covid quotidiano? Secondo lei questo provoca allarmismo e di conseguenza meno turismo?

“Diventa difficile rispondere a questa domanda. Sicuramente creare allarmismo non aiuta le aziende. Questo è un dato di fatto ma non aiuta nemmeno le persone da un punto di vista sociale.

Dobbiamo però analizzare i dati ed essere concreti per quanto riguarda quello che è la situazione reale. Il fornire dati può essere utile da un punto di vista ma anche creare allarmismo.

Negli ultimi anni è stato sicuramente creato molto allarmismo e questo non ha sicuramente giovato alle imprese”.

Per il 2022 lei non vede una situazione rosea?

“In questo momento qui no. Speriamo che le cose migliorino e vadano avanti per il meglio. Vedo sicuramente però le persone che cominciano a ragionare in maniera diversa.

Non hanno più tutta questa paura però sono ancora un po’ timorose.

Piano piano spero che nel 2022 le persone riescano a capire concretamente quelli che sono veramente i rischi concreti da quello che è l’allarmismo creato dalle istituzioni e tutto il resto”.

Per vedere l’intervista integrale al ristoratore ( clicca qui ).

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero12 minuti fa

Hacker russi KIlnet di nuovo in azione: bloccati diversi siti ufficiali italiani

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

A Taio è tornata la “Festa degli alberi”

Trento2 ore fa

Dentro il “cuore digitale” di Vasco Live 2022: 500 telecamere per controllare afflusso e deflusso

Musica2 ore fa

Strano: “Occhi” è il nuovo singolo del cantautore calabrese. Già disponibile in tutti gli store digitali

Trento3 ore fa

“Non hai paura dell’Aids?”: clochard 25enne rapina con una siringa in mano un 43enne di Trento

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Femminicidio Nago – Torbole: ergastolo confermato per Manfrini

Arte e Cultura4 ore fa

La comunità di Aldeno ha celebrato i primi vent’anni di attività dell’Università della terza età e del tempo disponibile

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Anaunia, chi è costei? Al via “Anaunia Felix”, un progetto per (ri)scoprire la storia antica della Val di Non

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Arco: storie di donne in ottantaquattro passi

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Il fascino de “La Sarca tutta nuda”: successo per la raccolta dei rifiuti abbandonati lungo l’alveo del fiume

Io la penso così…4 ore fa

17 maggio, Giornata internazionale contro omofobia: la beffarda violazione della libertà educativa dei genitori

Italia ed estero5 ore fa

Tensioni nella maggioranza sull’invio di armi a Kiev, Salvini: “Sono convinto che l’ulteriore invio di armi allontani la pace”

Giudicarie e Rendena5 ore fa

4 anni di reclusione per l’omicidio stradale di Valeria Artini

Musica6 ore fa

Scelti i sei gruppi che saliranno sul palco prima del grande concerto di Vasco Rossi

Arte e Cultura6 ore fa

Giornata Internazionale della Famiglia, promosso un concorso di disegno per bambini e ragazzi fino a 14 anni

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento4 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento6 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza