Connect with us
Pubblicità

Trento

492 classi in quarantena e oltre 500 docenti positivi: ecco come cambiano le regole nella scuola trentina

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Nuove indicazioni operative per la gestione dei casi di positività al virus nelle scuole di ogni ordine e grado del Trentino. L’obiettivo – rimarcato dal presidente della Provincia Maurizio Fugatti e dall’assessore provinciale all’istruzione Mirko Bisesti in conferenza stampa – è di garantire il più possibile agli studenti la frequentazione delle lezioni in presenza.

Affiancati dal dirigente generale Roberto Ceccato e dal direttore del Dipartimento di prevenzione dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari Maria Grazia Zuccali, gli esponenti della Giunta hanno illustrato le novità, ringraziando peraltro i dirigenti, il corpo insegnante e le segreterie delle scuole che in questo periodo sono particolarmente sotto pressione per la difficile gestione dei contagi all’interno delle classi.

Secondo le ultime rilevazioni di Provincia e Apss, sono infatti 492 le sezioni scolastiche in sospensione, mentre oltre 500 sono gli insegnanti assenti.

Pubblicità
Pubblicità

Intanto, intervenuto oggi a Roma nell’ambito del confronto tra i presidenti delle Regioni e delle Province autonome, il presidente Fugatti ha ricordato che il Trentino ha apportato alcune modifiche al protocollo nazionale per semplificare la gestione delle quarantene ed ha chiesto nuove regole a livello nazionale per snellire le procedure nelle scuole.

Nelle scuole dell’infanzia e negli asili nido (0-6 anni), in presenza di due casi di positività (sia dei bimbi, sia di educatori e insegnanti) all’interno di una sezione – emersi nell’arco di 5 giorni – la scuola sospende l’erogazione del servizio al gruppo ristretto per 10 giorni (a partire dall’ultimo giorno di frequenza del secondo positivo) e scatta la quarantena per i contatti stretti.

Non si applica la sospensione e possono dunque continuare a lavorare gli educatori asintomatici che hanno ricevuto la dose booster, che hanno completato il ciclo vaccinale primario (2 dosi) da meno di 120 giorni o sono guariti dal Covid da meno di 4 mesi. Niente sospensione pure per i bimbi che hanno completato il ciclo vaccinale primario o che sono guariti dal Covid da meno di 120 giorni: sono liberi di svolgere le consuete attività sociali, ma non di partecipare alla didattica in presenza.

Pubblicità
Pubblicità

Nelle scuole primarie e secondarie di primo grado, la sospensione di 10 giorni per la classe scatta in presenza di 2 contagi, a partire dall’ultimo giorno di frequenza del secondo positivo. Gli alunni asintomatici che hanno ricevuto la dose booster, hanno completato il ciclo vaccinale primario da meno di 120 giorni o sono guariti dal Covid da meno di 4 mesi, non sono in quarantena ma devono indossare la mascherina Ffp2 per almeno 10 giorni: hanno la possibilità di svolgere le consuete attività sociali ma non di partecipare all’attività scolastica in presenza.

Nelle scuole secondarie di secondo grado e all’interno del sistema di istruzione e formazione professionale, in presenza di 3 casi positivi emersi nell’arco di 5 giorni tra gli studenti della stesse sezione, la didattica in presenza prosegue solo per gli studenti che hanno ricevuto la dose booster, oltre che per coloro che hanno completato il ciclo vaccinale primario da meno di 120 giorni o sono guariti da meno di 4 mesi.

Questi studenti devono comunque indossare la mascherina Ffp2 per almeno 10 giorni. In presenza di 4 persone contagiate, la didattica in presenza viene sospesa per tutta la classe per 10 giorni, a partire dall’ultimo giorno di frequenza del quarto positivo.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Musica9 minuti fa

Rovereto rende omaggio a Jan Novák

Italia ed estero36 minuti fa

Hacker russi KIlnet di nuovo in azione: bloccati diversi siti ufficiali italiani

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

A Taio è tornata la “Festa degli alberi”

Trento2 ore fa

Dentro il “cuore digitale” di Vasco Live 2022: 500 telecamere per controllare afflusso e deflusso

Musica3 ore fa

Strano: “Occhi” è il nuovo singolo del cantautore calabrese. Già disponibile in tutti gli store digitali

Trento3 ore fa

“Non hai paura dell’Aids?”: clochard 25enne rapina con una siringa in mano un 43enne di Trento

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Femminicidio Nago – Torbole: ergastolo confermato per Manfrini

Arte e Cultura4 ore fa

La comunità di Aldeno ha celebrato i primi vent’anni di attività dell’Università della terza età e del tempo disponibile

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Anaunia, chi è costei? Al via “Anaunia Felix”, un progetto per (ri)scoprire la storia antica della Val di Non

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Arco: storie di donne in ottantaquattro passi

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Il fascino de “La Sarca tutta nuda”: successo per la raccolta dei rifiuti abbandonati lungo l’alveo del fiume

Io la penso così…5 ore fa

17 maggio, Giornata internazionale contro omofobia: la beffarda violazione della libertà educativa dei genitori

Italia ed estero5 ore fa

Tensioni nella maggioranza sull’invio di armi a Kiev, Salvini: “Sono convinto che l’ulteriore invio di armi allontani la pace”

Giudicarie e Rendena6 ore fa

4 anni di reclusione per l’omicidio stradale di Valeria Artini

Musica6 ore fa

Scelti i sei gruppi che saliranno sul palco prima del grande concerto di Vasco Rossi

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento4 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento6 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza