Connect with us
Pubblicità

Trento

Espropriati dal cantiere della Circonvallazione: il 5 febbraio fiaccolata di solidarietà a Trento

La ‘marcia’ con partenza dopo le 18.30 dalla chiesa di San Martino prevede un percorso che porterà fino alla chiesa della Madonna della Pace di Campotrentino, passando per via Brennero e l’area della ex Sloi.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il dibattito pubblico è concluso, ma la polemica non si ferma. Come è ormai noto, il progetto di realizzazione della circonvallazione ferroviaria per Trento prevede l’allestimento di un mega cantiere che presto mieterà le sue prime ‘vittime’ tra i residenti della zona tra via Brennero e via Malvasia.

Il come è presto detto: diverse persone verranno espropriate e saranno costrette a lasciare le proprie abitazioni a causa del previsto abbattimento di una decina di edifici dell’area che verrà interessata dai lavori.

Si tratta di 22 famiglie e di attività ed imprese commerciali con sede all’interno delle costruzioni destinate allo sgomberto. Disagi sono previsti anche per gli agricoltori che dovranno cedere i loro terreni a sud della città.

Pubblicità
Pubblicità

Gli espropriandi saranno assistiti nell’iter dall’ingegner Claudio Bortolotti e dall’architetto Tonelli di Trento Lab. I sopralluoghi necessari a fissare il prezzo del risarcimento individuale saranno invece condotti dai tecnici dell’Italferr.

A sostegno di questi residenti la Provincia ha previsto l’erogazione unica di un sostegno finanziario di 10mila euro per tamponare i costi che dovranno essere sostenuti per il trasferimento, ma è certo che la cifra non basterà a cancellare il trauma economico e sociale di un trasloco forzato.

Per questo motivo gli attivisti dei comitati e della Rete dei Cittadini che contestano le modalità del piano e molti residenti di San Martino e Mattarello hanno lanciato l’iniziativa di una fiaccolata di solidarietà prevista per sabato 5 febbraio.

Pubblicità
Pubblicità

La ‘marcia’ con partenza dopo le 18.30 dalla chiesa di San Martino prevede un percorso che porterà fino alla chiesa della Madonna della Pace di Campotrentino, passando per via Brennero e l’area della ex Sloi.

Nel frattempo non si è fermata la raccolta di firme a sostegno del piano di realizzazione alternativo (cosiddetto di “destra Adige“) portato avanti proprio dalla Rete dei Cittadini.

Nella mattinata di domenica era stato allestito un piccolo stand fuori dalla chiesa di Gardolo per sensibilizzare la comunità sull’importanza di fare sentire la propria voce rispetto ad una grande opera che rischia di paralizzare la città ancora per molti anni.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Le Vignette di Fabuffa2 minuti fa

Aborto, legge 194: i pro e i contro e la Boldrini contestata dalle femministe

Italia ed estero13 ore fa

Bambina di 8 mesi picchiata dal compagno della madre: è gravissima

Fiemme, Fassa e Cembra14 ore fa

A fuoco una cucina a Moena, il rapido intervento dei vigili del fuoco limita i danni

Trento14 ore fa

Coronavirus, 512 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore in Trentino

Le ultime dal Web18 ore fa

Morto Bruno Bolchi il primo calciatore a comparire sulle figurine Panini

Trento19 ore fa

Alta Formazione Professionale: al CFP ENAIP di Villazzano, la cerimonia di consegna dei diplomi

Italia ed estero19 ore fa

Scontri tra tifosi per una partita di calcio: 185 morti in Indonesia – IL VIDEO

Italia ed estero22 ore fa

Anche in Italia le zanzare mutano geneticamente adattandosi ai pesticidi

Trento23 ore fa

Attività motoria e sport nelle scuole, 420 mila euro per il 2022/2023

Trento23 ore fa

Sistemazioni idrauliche e forestali, in campo risorse per 116 milioni di euro in 5 anni

Bolzano23 ore fa

Erano morte dopo un volo di 100 metri: ieri il complicato recupero del mezzo

Italia ed estero24 ore fa

15 chilometri di follia: rapinatore in fuga ruba 3 auto e uccide un ciclista

Arte e Cultura1 giorno fa

Da domani la delegazione di Trento a Praga 1 per i vent’anni del gemellaggio

Vita & Famiglia1 giorno fa

Festa Nonni. Pro Vita & Famiglia: «Serve Sottosegretario per anziani poveri e soli»

Spettacolo1 giorno fa

Blonde: stellare Ana de Armas nelle vesti di Marilyn Monroe

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Trento6 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica7 giorni fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…4 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

Le ultime dal Web6 giorni fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza