Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

La scultura come segno di manualità e le professioni artigianali nel Comune di Grigno

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

La nuova ondata di pandemia non ha fermato la volontà dell’Amministrazione comunale di Grigno di realizzare tramite la mano esperta dello scultore Alberto Boschetti, tre sculture lignee facendo ricordare che questa è una terra di artigiani e agricoltori.

Le sculture hanno fatto “rivivere” tre alberi di cedro Deodara situati davanti alla Cappella della Madonna Immacolata sul lato di piazza Dante a Grigno, tagliati per motivi di sicurezza e ormai malati. Si è pensato di non recidere completamente il fusto delle piante, affidando alla comunità dei simboli incastonati nella corteccia.

La cappella votiva con la statua in gesso dell’Immacolata che fa da sfondo alle sculture è stata edificata nel 1884 dalla Comunità di Grigno per chiedere protezione dopo l’alluvione del 1882.

Pubblicità
Pubblicità

Il nuovo incarico è stato affidato allo scultore di Pieve Tesino Alberto Boschetti che durante il mese di dicembre 2021 ha realizzato le sculture lignee che illustrano le professioni locali più caratteristiche: la prima figura rappresenta il lattoniere perché in questo territorio era preminente la tradizione della lavorazione del rame, l’artigiano mentre sta battendo il paiolo con lo scalpello.

La seconda scena simboleggia la vendemmia, una donna che raccoglie l’uva, infatti sul dosso del paese esisteva un vigneto che produceva uva pregiata (Vernaccia), vino da tavola molto richiesto dalla Casa d’Asburgo.

Tra queste due immagini la mano sta a simboleggiare il lavoro manuale di generazioni di artigiani; lavorazione del ferro, rame e legno ma anche agricoltura e allevamento del bestiame.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

L’inaugurazione delle sculture lignee è avvenuta il 18 dicembre 2021 alla presenza del Sindaco Claudio Voltolini e dell’Ass. alla Cultura Barbara Bellin, gli studenti della Scuola Secondaria di primo Grado “S. Fante” di Grigno e l’artista Alberto Boschetti.

L’evento intitolato “Le preziose mani dei nostri artigiani locali”  ha previsto la presentazione della ricerca storica sugli artigiani del rame realizzata dagli studenti delle medie, un segnale importante per dare continuità alla tradizione dell’artigianato, creando un rinnovato interesse nei giovani.

Il Sindaco ha comunicato che verrà valorizzata tutta l’area antistante alla chiesetta (nuova pavimentazione e impianto di illuminazione), oltre al restauro della cappella nella primavera 2022.

Abbiamo visto all’opera lo scultore tesino mentre intagliava il legno di cedro, tenero da lavorare e molto resistente alle intemperie.

E’ interessante notare che Alberto Boschetti (classe 1997) si approccia per la prima volta alla scultura durante le scuole medie, tramite un corso serale di intaglio organizzato da uno scultore autodidatta del paese.

Si diploma nel 2016 al Liceo Artistico A. Vittoria di Trento in design del gioiello e dei metalli, ma contemporaneamente segue due stage dall’artista fiemmese Loris Paluselli a Ziano.

Esperienze che lo convincono a percorrere la strada del legno ed iscriversi al corso triennale di specializzazione per scultori ad Ortisei. Infatti i migliori maestri sono in Val Gardena, di ogni cosa hanno un’idea precisa con uno studio puntuale.

Boschetti ha partecipato ad alcuni Simposi e live sculping sia in legno che in neve, realizzando alcune sculture dal vivo per privati e associazioni.

Il suo modo di lavorare è in continua evoluzione e ruota attorno al percorso scolastico e agli ambienti che frequenta.

Nel sito descrive alcune fasi dell’attività di scultore che svolge in proprio da un anno e mezzo:  “Il disegno a matita è alla base di tutto il processo scultoreo, fondamentale per carpire forme e linee, infatti realizzo anche disegni a matita, carboncini, china e pennino su commissione.

Il modellato è il momento più approfondito del processo scultoreo, forse la parte in cui si ha il rapporto più intimo con la propria idea, modello con la plastilina che risulta sempre lavorabile e malleabile. Può capitare di realizzare figure in creta per poi cuocerle su ordinazione.

La scultura è la fase finale del processo, quella che richiede più concentrazione, creo scene contadine e rurali, sportivi e uomini corpulenti e barbuti, dai presepi alle figure profane. Mi stuzzicano molto anche gli animali”.

Tra le sue opere ricordiamo la statua di San Sebastiano realizzata sul colle omonimo in occasione del 140° anniversario della Pro Loco di Pieve Tesino nell’estate 2021.
Inoltre ha creato l’insegna del rifugio Cima d’Asta “O.Brentari” e “Vaia”, il Larice di Cima d’Asta (2019), capitelli ed un crocefisso a Masi di Lamon.

Abbiamo chiesto ad Alberto Boschetti come avviene il processo creativo di questo incarico:
Si inizia con la proposta, uno schizzo dell’opera da eseguire, un disegno a matita che definisce il soggetto, poi si costruisce un modellino in plastilina che ha due funzioni: serve al committente che chiede la bozza in 3D in scala e inoltre serve allo scultore per realizzare l’opera.

Per ogni scultura sono necessari tre giorni, si utilizza la motosega e scalpelli con diverse curvature. Quando inizio un lavoro ho già le idee chiare, prima mi procuro delle immagini a cui ispirarmi e anche un libro di anatomia da tenere sott’occhio, non si può sbagliare.

E’ il lavoro dei miei sogni conclude lo scultore – che continuo a coltivare tenendomi allenato”.

In un territorio legato alla montagna la scultura su legno è richiesta ed apprezzata dalla popolazione, è una tradizione ma è anche un’attività incoraggiante legata alla manualità, un sentiero da intraprendere per le giovani generazioni.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Bolzano2 ore fa

Era scomparsa nel 1990: risolto dopo 32 anni il giallo dell’altoatesina Evi Rauter

Trento2 ore fa

Il sindaco Ianeselli e il commissario del Governo Bernabei hanno firmato questa mattina il “Patto sicurezza Trento”

Trento2 ore fa

7 consiglieri della maggioranza chiedono un Consiglio straordinario per l’esame del ddl di Masè sulla terza preferenza

Trento3 ore fa

Il vicesegretario generale dell’Ocse Yoshiki Takeuchi, in visita in Trentino, è stato ricevuto stamani dal presidente Fugatti

Trento3 ore fa

Sono gravissime le condizioni della bimba investita da un’auto a Mezzolombardo

Trento3 ore fa

Coronavirus: 284 nuovi positivi, 55 il totale dei ricoverati di cui 4 in rianimazione

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Furioso incendio a Segno

Valsugana e Primiero4 ore fa

Fiamme avvolgono un macchinario nello stabilimento industriale: molte le squadre di vigili del fuoco per spegnere le fiamme

Trento5 ore fa

Tutti gli inquinanti sotto i limiti previsti: ad Aprile in Trentino è buona la qualità dell’aria

Trento5 ore fa

Ancora attivi i contributi provinciali cumulabili a quelli statali per l’acquisto di auto elettriche

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Scoperta a Mori una rarissima orchidea

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Francesco Antonio Ciarleglio è il nuovo direttore di chirurgia a Cles

Musica6 ore fa

Rovereto rende omaggio a Jan Novák

Italia ed estero6 ore fa

Hacker russi KIlnet di nuovo in azione: bloccati diversi siti ufficiali italiani

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

A Taio è tornata la “Festa degli alberi”

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento6 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza