Connect with us
Pubblicità

Trento

Domani prima sessione di lavori in aula del 2022. C’è però il rischio ostruzionismo da parte delle minoranze

Rischio paralisi dei lavori per il nuovo ddl sulle quote rosa e sul concerto di Vasco Rossi

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

​​​La prima seduta del 2022 per il Consiglio provinciale potrebbe procedere col freno a mano tirato. Convocata in aula dal presidente Kaswalder fino a giovedì 20, l’assemblea legislativa rischia infatti di ritrovarsi nuovamente alle prese con l’ostruzionismo delle minoranze.

Motivo? Il ritorno, nel programma dei lavori, deciso in sede di conferenza dei capigruppo, del disegno di legge proposto da Vanessa Masè (La Civica), sostenuto dalla maggioranza e il cui esame era già stato bloccato in una delle ultime sedute, per permettere ai trentini, attraverso una modifica della normativa elettorale della Provincia, di esprimere tre preferenze nella scheda di voto anziché due, purché una sia di genere diverso dalle altre, in occasione delle consultazioni regionali.

Provvedimento duramente contestato dalle minoranze perché giudicato una forte regressione in termini di parità di genere rispetto al sistema elettorale attuale, e conseguentemente gravato da centinaia di ordini del giorno ed emendamenti depositati a scopo ostruzionistico, per rallentarne e possibilmente impedirne l’approvazione.

Pubblicità
Pubblicità

Ma sulla seduta incombe un secondo problema: la controversia tra maggioranza e minoranza sulla scelta di inserire in coda ai lavori di questa sessione la comunicazione della Giunta provinciale chiesta dalle opposizioni e in particolare dal Pd sulla questione della sicurezza sollevata in merito al concerto di Vasco Rossi, evento che Trento dovrebbe ospitare il 20 maggio prossimo nell’area San Vincenzo.

Le opposizioni non hanno gradito la decisione di relegare l’argomento in “zona Cesarini”, al termine della sessione d’aula, proponendo in alternativa la convocazione di una seduta consiliare ad hoc la cui data sarà decisa domani dai capigruppo.

Dopo l’iniziale discussione delle interrogazioni a risposta immediata e l’ennesimo tentativo di eleggere il vicepresidente del Consiglio provinciale, l’Aula sarà chiamata a esaminare cinque disegni di legge: il 114 proposto dalla Giunta con l’assessore all’ambiente Tonina per la semplificazione delle procedure che consentono di installare impianti e antenne di telecomunicazione, approvato in Commissione ma stoppato nell’ultima seduta; il testo unificato dei disegni di legge 15 e 24 sulla scuola proposti da Degasperi (Onda Civica) e Ferrari (Pd) e respinti in Quinta Commissione, finalizzati il primo a conferire più poteri al collegio docenti anziché ai dirigenti e il secondo a sottoporre a una selezione la scelta del Sovrintendente scolastico oggi assunto per chiamata dall’esecutivo.

Pubblicità
Pubblicità

La stessa Commissione aveva respinto anche il disegno di legge 92 proposto da Lucia Coppola e che ora approda in aula, per ottenere l’assimilazione alle attività educative e didattiche anche dei momenti di interscuola e mensa, in modo da evitarne l’esternalizzazione. mentre aveva approvato il disegno di legge 111 presentato da Vanessa Masè per svincolare dagli ambiti territoriali il reclutamento del personale insegnante. Subito dopo è previsto che il Consiglio discuta il disegno di legge 25 proposto dall’ex esponente del Patt Ugo Rossi (ora nel gruppo misto) e respinto in Commissione, per equiparare, nella normativa provinciale sul benessere familiare del 2011, il trattamento di maternità tra il pubblico impiego e il settore privato e sostenere la fruizione del congedo parentale anche da parte dei padri.

In programma vi è quindi il controverso testo unificato dei disegni di legge 5 di Michele Dallapiccola del Patt e 80 di Vanessa Masè de La Civica, per la modifica della legge elettorale nel senso accennato all’inizio, approvato dalla Prima Commissione ma dal quale gli autonomisti avevano annunciato con Demagri di ritirare il sostegno inizialmente accordato.

A seguire l’Aula ha in previsione l’esame di due disegni di legge l’89 e il 34, di Alex Marini (Misto 5 Stelle), entrambi respinti dalla Prima Commissione, il primo sull’introduzione del voto per corrispondenza, della raccolta delle firme elettronica, dell’opuscolo informativo e del rinvio del voto referendario previsto per il 2021, il secondo allo scopo di istituire l’osservatorio per il contrasto alla criminalità organizzata e mafiosa e promuovere la trasparenza e la cittadinanza consapevole.

Un altro disegno di legge di Coppola, il 95, da esaminare in questa sessione d’aula che era stato respinto in Quinta Commissione, prevede di inserire l’educazione all’ambiente tra le discipline scolastiche con un insegnante dedicato.

I lavori dovrebbero concludersi con la comunicazione della Giunta n. 44/XVI, “Prossimo svolgimento del concerto di Vasco Rossi“, su proposta dei consiglieri Ferrari, Coppola, Degasperi, Manica, Marini, Olivi, Rossi, Tonini, Zanella e Zeni, ma probabilmente il punto sarà stralciato dai capigruppo che individueranno un’apposita seduta consiliare per discuterne con più tempo a disposizione per poter presentare delle risoluzioni.​

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Il Giro d’Italia passa in Val di Non: le indicazioni per la viabilità

Bolzano11 ore fa

Era scomparsa nel 1990: risolto dopo 32 anni il giallo dell’altoatesina Evi Rauter

Trento12 ore fa

Il sindaco Ianeselli e il commissario del Governo Bernabei hanno firmato questa mattina il “Patto sicurezza Trento”

Trento12 ore fa

7 consiglieri della maggioranza chiedono un Consiglio straordinario per l’esame del ddl di Masè sulla terza preferenza

Trento13 ore fa

Il vicesegretario generale dell’Ocse Yoshiki Takeuchi, in visita in Trentino, è stato ricevuto stamani dal presidente Fugatti

Trento13 ore fa

Sono gravissime le condizioni della bimba investita da un’auto a Mezzolombardo

Trento13 ore fa

Coronavirus: 284 nuovi positivi, 55 il totale dei ricoverati di cui 4 in rianimazione

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Furioso incendio a Segno

Valsugana e Primiero13 ore fa

Fiamme avvolgono un macchinario nello stabilimento industriale: molte le squadre di vigili del fuoco per spegnere le fiamme

Trento14 ore fa

Tutti gli inquinanti sotto i limiti previsti: ad Aprile in Trentino è buona la qualità dell’aria

Trento14 ore fa

Ancora attivi i contributi provinciali cumulabili a quelli statali per l’acquisto di auto elettriche

Alto Garda e Ledro15 ore fa

Scoperta a Mori una rarissima orchidea

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Francesco Antonio Ciarleglio è il nuovo direttore di chirurgia a Cles

Musica15 ore fa

Rovereto rende omaggio a Jan Novák

Italia ed estero16 ore fa

Hacker russi KIlnet di nuovo in azione: bloccati diversi siti ufficiali italiani

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento7 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza