Connect with us
Pubblicità

Trento

I Presidenti dei Consigli delle Regioni speciali ospiti a Palazzo Trentini

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il presidente del Consiglio provinciale di Trento, Walter Kaswalder, ha con piacere ricevuto a palazzo Trentini – ieri mattina – i colleghi presidenti dei Consigli delle Regioni a Statuto speciale e della Provincia Autonoma di Bolzano.

La loro Conferenza si riunisce ordinariamente a Roma, ma per un volta si è scelto di convocarla a Trento, presso palazzo della Regione.

Kaswalder ha colto l’occasione per mostrare ai presidenti la particolarità unica di sala Depero, l’aula a emiciclo dove si riunisce l’assemblea legislativa e infine la bellezza del palazzo settecentesco di via Manci, sede della Presidenza e degli uffici del Consiglio provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

Gli ospiti sono stati Gianfranco Miccichè (presidente Consiglio regionale Sicilia), Michele Pais (Sardegna), Alberto Bertin (Valle d’Aosta), Josef Noggler (Consiglio regionale del Trentino Alto Adige) e Rita Mattei (Consiglio provinciale di Bolzano), mentre il coordinatore della Conferenza dei presidenti delle speciali, Piero Mauro Zanin (Friuli Venezia Giulia), è stato trattenuto all’ultimo momento dalla quarantena fiduciaria e si è collegato ai lavori in videoconferenza.

La riunione dei presidenti – coordinata dal vicepresidente del Consiglio regionale T.A.A., Roberto Paccher – è stata di sicuro rilievo, perché sono in preparazione tre documenti su altrettanti temi di peso:

1) la necessità di riformare il sistema elettorale del Parlamento europeo, per garantire rappresentanza ai territori, oggi penalizzati da circoscrizioni troppo ampie (Kaswalder ha confermato che il problema riguarda anche il Trentino, da tempo senza europarlamentare, dopo l’elezione in passato degli onorevoli Pisoni, Boso e Santini);

Pubblicità
Pubblicità

2) un maggiore coinvolgimento delle assemblee legislative dei territori ad autonomia speciale nelle decisioni legate all’attuazione del Pnrr e quindi alla destinazione dei suoi stanziamenti;

3) l’impostazione di un minimo comun denominatore tra autonomie speciali in ordine all’aggiornamento dei rispettivi Statuti, compresa la questione di prevedere un termine entro il quale il Governo nazionale debba adottare le proposte di norme d’attuazione elaborate dalle Commissioni paritetiche.

Ai lavori ha preso parte anche il vicepresidente ladino del Consiglio regionale T.A.A., Luca Guglielmi, portando un saluto nella lingua minoritaria.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Andalo, cambia il sistema di conferimento dei rifiuti da parte delle aziende

Italia ed estero10 ore fa

Addio al bonus 18enni, i fondi a spettacoli ed editoria

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

L’intera Val di Non imbiancata: Vigili del Fuoco al lavoro

Trento12 ore fa

Ordine Infermieri: «Restituire ai pazienti la vicinanza dei familiari significa restituire un diritto umano»

Trento12 ore fa

La decorazione natalizia della polizia di Stato sul grande abete in piazza Duomo

Trento13 ore fa

Weekend dell’Immacolata, neve in esaurimento. Domenica traffico da bollino nero

Musica14 ore fa

Isera, Palazzo de’ Probizer: Agorart Ensemble in concerto

Fiemme, Fassa e Cembra14 ore fa

Nuovo ospedale di Cavalese: una grande proposta per i bisogni della comunità

Trento14 ore fa

Superato il limite della decenza: ora rubano i vasi di rame dai cimiteri

Trento14 ore fa

Neve in Trentino, la situazione della viabilità alle ore 10.30

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

A Spormaggiore arriva il “Consiglio comunale dei ragazzi”

Trento15 ore fa

5 centimetri di neve a Trento, in azione la macchina comunale. Nel pomeriggio in arrivo la pioggia

L'Editoriale15 ore fa

In Trentino centrodestra ancora favorito. La leadership cambia a favore di Fratelli d’Italia

Trento16 ore fa

Arrivano i turisti: la stagione invernale si apre con successo

Italia ed estero16 ore fa

Dal 12 al 16 dicembre mobilitazioni nazionali contro la manovra di bilancio: le motivazioni

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…1 settimana fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…5 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Trento3 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web4 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo2 giorni fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza