Connect with us
Pubblicità

Trento

Super green pass per lo sport, le “vittime” sono i ragazzi. A casa anche i giovani con vaccino in scadenza

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Gli adolescenti sono le vittime invisibili, a cui sono state richieste rinunce di crescita ed esperienze incredibili” Così si legge all’inizio di una lettera inviata da oltre tremila genitori di atleti italiani inviata il 5 gennaio al Presidente della Repubblica, al Presidente del Consiglio e al ministro della salute oltre alle varie istituzioni italiane ed internazionali e alle federazioni sportive d’Italia. 

I ragazzi sarebbero infatti stati penalizzati moltissimo da questa pandemia. Soprattutto per quanto riguarda lo sport e l’attività fisica, i giovani ne hanno risentito. 

Prima c’è stato il lockdown ed i ragazzi non hanno potuto muoversi di casa. Dopo questo periodo inoltre molte attività sportive sono state chiuse. 

Pubblicità
Pubblicità

Una volta ripartiti gli allentamenti però le restrizioni, le limitazioni di spazio e le nuove norme per il contenimento hanno anch’esse limitato l’attività. Poi è arrivato il momento del green pass obbligatorio.

I ragazzi non vaccinati sono stati allora obbligati a spendere decine di euro ogni due giorni per i tamponi. Ora è infine arrivata la “stangata” finale. 

I non vaccinati o non guariti, dal 10 febbraio, non potranno più partecipare ad alcuna attività.  Oltre ai non vaccinati per scelta (del ragazzo o dei genitori), ad essere esclusi dallo sport saranno anche coloro i quali hanno il green pass in scadenza. 

Pubblicità
Pubblicità

I ragazzi non sono ancora infatti autorizzati a ricevere la terza dose. 

“Pare curioso che il Ministero della Salute non sappia o dimentichi quanto lo sport sia fondamentale nella crescita dei nostri giovani e nella formazione dei futuri cittadini italiani.

Pare curioso che il Ministero della Salute non ritenga doveroso dover mettere in atto ogni sforzo perché  nessuno sportivo debba essere fermato, bensì incoraggiato, sostenuto ed aiutato ad andare avanti- si legge nel documento– punire con l’esclusione atleti che per mesi si sono sottoposti a tamponi pur di poter praticare sport, appare un’inutile e dannosa misura che potrebbe avere conseguenze gravissime sulla salute mentale dei ragazzi, quali ad esempio depressione, ansia e senso di frustrazione, né servirà a fermare la circolazione del virus. 

Inoltre, a ferire ancora di più i nostri figli e le  famiglie tutte, contribuisce la totale assenza di empatia e di vicinanza da parte di Enti, Federazioni e Associazioni sportive, dei compagni di sport e delle loro famiglie.

Tali enti e associazioni sportive poi, per rispettare tali dettami normativi, si trovano costretti ad emettere note di sospensione per gli atleti e i lavoratori del settore hanno il gravoso obbligo di controllare le certificazioni verdi.

Anni di sacrifici, abnegazione e  allenamenti vengono cancellati in articoli di legge.  Sogni e speranze di chi allo sport dedica gran parte della  propria vita vengono distrutti da due decreti.  

Bisognerà rinunciare a percorsi formativi cominciati da anni, con tutte le conseguenze che questo arresto avrà su forma fisica, psiche e risultati sportivi dei nostri ragazzi”. 

I grandi timori dei genitori firmatari dell’appello trovano conferma in 2 autorevoli studi di cui si illustrano gli aspetti salienti.  Il primo è un dossier riguardante gli adolescenti in lockdown, a cura del Centro Clinico di Psicologia di Monza. 

Il secondo è uno Studio promosso dal Dipartimento di Neuropsichiatria infantile dell’Ospedale Gaslini di Genova. 

In entrambe le indagini, pubblicate su autorevoli riviste scientifiche internazionali, si presentano dati allarmanti sulla condizione di molti adolescenti che, in seguito al secondo lockdown, hanno avuto problemi psicologici anche molto gravi.

In molti casi si è rilevato un aumento di stati di agitazione e ansia, sintomi dissociativi, disturbi del sonno, tentativi di suicidio. I curatori di tali ricerche hanno inoltre evidenziato che l’attività fisica e ludica, svolta insieme ai propri pari, è in grado di far produrre neurotrasmettitori benefici per la salute psico-fisica. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Arte e Cultura48 minuti fa

Ha fatto tappa nella scuola media di Grigno l’iniziativa «Euregio incontra le scuole»

Val di Non – Sole – Paganella50 minuti fa

Iniziati a Ossana i lavori per la banda ultra larga

Trento2 ore fa

Sala Operativa, il check del presidente Fugatti: sopralluogo con gli assessori Failoni e Segnana nella sede del Nucleo Elicotteri

Trento2 ore fa

Una città non basta: la 3A delle medie di Mattarello vince il secondo premio del concorso nazionale dedicato a Chiara Lubich

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Domenica la Pro Loco di Mezzomonte ci riprova: arriva la «Gnoccolada di primavera»

Trento2 ore fa

Coronavirus: 206 contagi, calano i ricoveri, stabili le terapie intensive

Trento3 ore fa

Federazione Provinciale Allevatori: Giacomo Broch confermato presidente

Trento3 ore fa

Vasco Live: oggi il soundcheck che anticipa il concerto di Vasco Rossi, le strade chiuse il 19 e 20 maggio

Trento3 ore fa

Vasco live: firmata un’ordinanza in tema di somministrazione di alimenti e bevande, commercio e vendita

Valsugana e Primiero3 ore fa

XXI volume del «Dizionario toponomastico trentino» dedicato a Primiero San Martino di Castrozza e Sagron Mis

Trento4 ore fa

Femminicidio Deborah Saltori, Cattoni condannato a 24 anni di reclusione

Trento5 ore fa

Aperta ufficialmente la sala operativa della Protezione civile per «Vasco Live 2022»

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Una raccolta fondi per aiutare Flavio e Silvia a ricostruire la loro casa

Italia ed estero7 ore fa

Covid, l’Oms da ufficialmente il via libera alla quarta dose di vaccino ma non per tutti

Trento7 ore fa

Vasco a Trento: “Ricordo come sono venuto qui per la prima volta. Avevo 22 anni, facevo l’università”

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Trento7 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento1 settimana fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Politica3 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza