Connect with us
Pubblicità

Trento

Maurizio Fugatti: «Per ora niente zona arancione per il Trentino»

Per il momento dunque niente cambio di colore per il Trentino e questo grazie ai vaccini

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Niente zona arancione, se però i numeri delle ospedalizzazioni rimarranno costanti anche nei prossimi giorni.

La situazione sanitaria insieme a quella della scuola trentina sono stati i due argomenti principali al centro della conferenza stampa durante la quale il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, ha fatto il punto sulla riunione tenuta ieri mattina della task force provinciale.

Dopo aver diffuso i dati covid delle ultime 24 ore, con un nuovo balzo in avanti dei contagi che hanno superato i 3.000 nuovi casi, il governatore del Trentino ha dichiarato che “Ci vogliono responsabilità e buonsenso”, nel lanciare l’ennesimo appello alle vaccinazioni. «I dati sono sotto gli occhi di tutti, si tratta di numeri matematici, senza i ricoveri dei non vaccinati il Trentino sarebbe in zona bianca in tutta tranquillità»

Pubblicità
Pubblicità

Oggi i ricoveri nei reparti infettivi degli ospedali trentini e in quelli di terapia intensiva riguardano quasi esclusivamente i no vax. 

I contagi stanno crescendo, era un dato atteso con la variante Omicron: “oggi sono più di 3 mila su oltre 17 mila tamponi – ha esordito il presidente Fugatti nel riportare i numeri della pandemia -. Siamo di fronte a un elevato tasso di occupazione delle terapie intensive ma sul fronte ospedalizzazioni siamo costanti su un centinaio di casi circa, mentre per la zona arancione dovremmo superare il tetto di 150 persone ricoverate”.

Per il momento dunque niente cambio di colore per il Trentino e questo grazie ai vaccini: “I contagi – ha proseguito il presidente, non si traducono come un tempo in ospedalizzazioni grazie all’effetto dei vaccini. Ciò non toglie che il sistema ospedaliero sia in forte pressione, per questo chiedo ai trentini di portare pazienza. Sappiamo che ci sono file ai tamponi e difficoltà con il numero verde ma il nostro personale sanitaria è fortemente impegnato a gestire questa ondata di contagi”.

Pubblicità
Pubblicità

Il direttore dell’Apss Ferro ha quindi evidenziato la difficoltà dell’Azienda sanitaria che in questi giorni deve fare i conti con circa 250 sanitari contagiati, di cui 40 solo nella giornata di ieri, che si sommano ai circa cento sospesi “perché contrari alle vaccinazioni”.

Sull’efficacia dei vaccini Ferro ha spiegato che:Sebbene il vaccino non riesca a proteggere contro la contagiosità di Omicron, è però estremamente efficace per attenuare gli effetti dell’infezione. Non vi sono infatti ricoverati vaccinati da meno di quattro mesi, salvo persone con patologie pregresse e ridotta risposta anticorpale. Più del 50% dei soggetti ospedalizzati non sono vaccinati, per questo, ha concluso Ferro, nel prossimo mese mi aspetto che coloro che non si sono vaccinati si contageranno con Omicron, ovvero non potranno più beneficiare dell’effetto gregge”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero6 minuti fa

Trentini rapinati da 6 giovanissimi con dei coltelli sul lungomare di Jesolo: la Polizia non fa niente

Val di Non – Sole – Paganella21 minuti fa

Incidente Pellizzano: deceduto uno dei centauri coinvolti nello scontro

Alto Garda e Ledro31 minuti fa

Poste: in agosto nuove chiusure dell’ufficio di Varone

Trento43 minuti fa

Protezione civile del Trentino: allerta gialla fino al 28 giugno

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

I Marlene Kuntz sbarcano in Val di Pejo

Trento2 ore fa

Ponte di san Lorenzo: dopo una fuga in contromano, bloccato nigeriano ubriaco

Politica3 ore fa

Da domani in aula a riforma delle Comunità in aula senza tempi contingentati

Trento3 ore fa

Servizio civile: candidature entro fine luglio, 102 nuove proposte e 95 posti a disposizione

Valsugana e Primiero3 ore fa

Tezze rivendica le barriere antirumore

Valsugana e Primiero3 ore fa

Incidente sulla strada verso Baselga di Pinè: rimangono feriti una 76enne e un 83enne – IL VIDEO

Italia ed estero4 ore fa

Napoli: 10 ore al giorno per 280 euro al mese, scoppia la polemica

Trento4 ore fa

È morto Leonardo Del Vecchio, il fondatore del colosso Luxottica. A 22 anni si era trasferito in Trentino

Trento5 ore fa

Investimenti in impianti fotovoltaici: domande per le imprese dal 4 luglio fino a fine dicembre 2023

Italia ed estero5 ore fa

Covid, contagi in aumento: oggi vertice Governo-Inail sulle mascherine. I piani potrebbero cambiare

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

“Orto San Marco-Setàp”, a Rovereto un progetto di rigenerazione urbana e sociale

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa3 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Io la penso così…4 settimane fa

Protesta pronto soccorso di Arco: dov’erano i manifestanti quando governava il centro sinistra?

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza