Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Giulia Zanotelli in val di Non: «Grandi carnivori, massimo impegno della Provincia»

L’assessore ha incontrato gli amministratori di Contà (val di Non): “Lupo, lavoriamo per la gestione sperimentale”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

“La Provincia autonoma di Trento garantisce il massimo impegno sul tema dei grandi carnivori. Riguardo in particolare alla presenza del lupo, stiamo interloquendo con il ministero e Ispra per dare forma dal punto di vista tecnico all’ipotesi di piano, per ora sperimentale, di gestione dell’animale in Trentino, sul quale il ministro Cingolani ha manifestato pubblicamente la propria disponibilità in un intervento alla Camera dei deputati rispondendo ad una interrogazione. Da parte nostra c’è la volontà di fare tutto il possibile per dare una risposta alla comunità”. Lo ha detto l’assessore all’agricoltura, foreste, caccia e pesca Giulia Zanotelli nell’incontro con l’amministrazione comunale di Contà, il Comune che riunisce i centri di Cunevo, Flavon e Terres riuniti in un unico ente dal 2016.

Un confronto, chiesto dalla stessa amministrazione, sul tema dei grandi predatori, orso e lupo. È stato il sindaco Fulvio Zanon affiancato dalla giunta comunale a dare voce alle preoccupazioni dei concittadini: “Ormai – afferma – c’è una presenza continua di questi grandi predatori nel nostro territorio e la gente è preoccupata. Le famiglie hanno paura a fare passeggiate nelle campagne e nei boschi a ridosso dei centri abitati. Questo è un problema molto sentito, per tutta la comunità, chiediamo quindi soluzioni per poter ridare tranquillità alla nostra popolazione”.  (qui articolo dell’ultima predazione del lupo a Terres)

Alla preoccupazione manifestata dagli amministratori ha risposto l’assessore affiancato dal responsabile dell’ufficio distrettuale forestale di Cles Lorenzo Valenti. Zanotelli ha ricordato che il presidente Maurizio Fugatti ha chiesto la convocazione del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza e ha ripercorso quanto effettuato dall’Amministrazione provinciale rispetto alle linee guida legate alla normativa provinciale, considerato che ad oggi non esiste un piano nazionale sul lupo.

Pubblicità
Pubblicità

“Quello che noi abbiamo sempre chiesto allo Stato – è il messaggio di Zanotelli -, posto che la Provincia non ha competenza piena su questo tema, è la possibilità di una gestione adeguata”. 

Nessun allarmismo dunque, ma un lavoro che coinvolge tutto il territorio trentino e le amministrazioni locali e che comprende anche gli strumenti immediatamente praticabili. A partire dall’impegno sull’informazione alla popolazione sui comportamenti virtuosi da tenere sia in caso di incontri ravvicinati ma soprattutto per non favorire comportamenti confidenti degli animali e il loro avvicinarsi alle abitazioni.

Si è parlato dunque di materiali e incontri informativi per i cittadini del Comune di Contà. La corretta gestione dei rifiuti a ridosso delle abitazioni è una delle questioni importanti: “Il piano per l’installazione dei cassonetti anti-orso promosso dalla Provincia, che in Paganella ha dato risultati interessanti, verrà esteso ad altri ambiti, tra cui la val di Non, e su questo programmeremo incontri appositi con le amministrazioni comunali” ha anticipato l’assessore

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Come dentro un film: i giovani di Predaia e Sfruz imparano a essere protagonisti di un cortometraggio

Valsugana e Primiero3 ore fa

Nuova scuola primaria di Vattaro, avviata la procedura da Apac per conto del Comune di Altopiano della Vigolana

Trento4 ore fa

Strage in Bondone: branco di lupi sbrana 26 pecore

Piana Rotaliana4 ore fa

Problemi tecnologici? In Piana Rotaliana arrivano gli sportelli di assistenza digitale

Bolzano4 ore fa

Grave incidente motociclistico in Val Pusteria, 64 enne in ospedale con l’elicottero

Arte e Cultura5 ore fa

Dal 29 ottobre appuntamento al Teatro “S. Marco” con la 25ª edizione di «Palcoscenico Trentino»

Piana Rotaliana5 ore fa

A San Michele all’Adige un corso dedicato ai proprietari (e futuri proprietari) di cani per ottenere il patentino

Italia ed estero5 ore fa

Fuori pericolo la bimba picchiata, ferite devastanti sul suo corpo

Trento5 ore fa

Coronavirus: 1.013 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

Folgariaski attacca Degasperi: «Nessun danno ambientale con la pista di downhill»

Trento6 ore fa

Oggi la benedizione della nuova Farmacia San Francesco a Trento

Alto Garda e Ledro7 ore fa

Riva del Garda: torna la mostra micologica sotto i portici

Trento7 ore fa

È Massimo Travaglia il nuovo direttore di Confcommercio Trentino

Bolzano7 ore fa

Infortunio in un cantiere a San Pancrazio: 29 enne in elicottero all’Ospedale di Bolzano

Rovereto e Vallagarina7 ore fa

Furti nei supermercati a Rovereto: nel mirino Poli, Aldi, IperOrvea e Dpiù

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento3 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…6 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Le ultime dal Web1 settimana fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Trento1 giorno fa

Sette tornanti: giovane agganciato dall’alettone di una macchina – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza