Connect with us
Pubblicità

Trento

Al Santissimo il solito presepe pro migranti mascherato con il Qr – code

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Sono stati alcuni lettori a segnalarcelo. In viale 3 Novembre sul sagrato della chiesa del Santissimo è stato costruito un presepe originale che fa molto riflettere sull’attualità. Grazie a un QR code è possibile leggere la spiegazione.

Se da una parte vanno fatti i complimenti agli ideatori per l’innovazione e la creatività dall’altra va anche segnalato il messaggio lanciato via Qr – Code che è sempre legato all’accoglienza.

La parrocchia non è nuova a questi gesti provocatori. L’anno scorso San Giuseppe era travestito travestito da Tuareg con la Madonna e il bambin Gesù, ma accanto a loro comparivano un uomo e una donna in abiti moderni con al posto della teste due scatole con le scritte di tre vaccini: Pfizer, Moderna e Astrazeneca. Accanto è posato uno scatolone sempre con i loghi delle tre multinazionali farmaceutiche. 

Pubblicità
Pubblicità

L’anno prima aveva anche fatto di peggio, quando era ministero degli interni sedeva Matteo Salvini: in quel caso il presepe allestito sulla gradinata della chiesa, raffigurava Giuseppe, Maria e Gesù Bambino che invece di trovare un riparo dal freddo in una grotta, erano su una zattera di legno esposti alle intemperie del freddo, del vento e dell’acqua.

Il riferimento era naturalmente ai migranti che arrivano con zattere e barconi di fortuna in Italia dall’Africa in cerca di una vita migliore.

«Siamo tutti troppo presi dalle nostre cose, chiusi nelle nostre case, lontani dalle nostre chiese. In questo anno di pandemia abbiamo imparato ad esibire un pass per accedere in ogni luogo, ma abbiamo smarrito quello per entrare nelle nostre coscienze» Si legge in un passaggio della spiegazione se si scannerizza il Qr -Code

Pubblicità
Pubblicità

Poi l’ammonimento ad essere più umani: «Ormai ci distinguiamo in base al numero di dosi di vaccino fatte, senza pensare che avremmo tutti bisogno di una grossa dose di umanità».

Infine ecco il vero messaggio, quello della mancata accoglienza dei migranti: «Quella umanità che viene drammaticamente negata alle porte dell’Europa dove persone vengono private del diritto di avere diritti. Nell’Europa che riconosce e accetta pass sanitari non c’è spazio per chi detiene pass umanitari. Nel gelo dei boschi tra Polonia e Bielorussia ci sono ammassati da mesi mamme, papà e bambini siriani, iracheni e afghani, che richiedono asilo inutilmente, perché per loro nella locanda Europa non c’è posto. Neanche per un bambino siriano di soli 2 anni morto di stenti al freddo e al gelo, perché considerato nemico o ancor peggio invasore».

Se non hai il qr code clicca qui per leggere la spiegazione

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Il Giro d’Italia passa in Val di Non: le indicazioni per la viabilità

Bolzano11 ore fa

Era scomparsa nel 1990: risolto dopo 32 anni il giallo dell’altoatesina Evi Rauter

Trento12 ore fa

Il sindaco Ianeselli e il commissario del Governo Bernabei hanno firmato questa mattina il “Patto sicurezza Trento”

Trento12 ore fa

7 consiglieri della maggioranza chiedono un Consiglio straordinario per l’esame del ddl di Masè sulla terza preferenza

Trento12 ore fa

Il vicesegretario generale dell’Ocse Yoshiki Takeuchi, in visita in Trentino, è stato ricevuto stamani dal presidente Fugatti

Trento13 ore fa

Sono gravissime le condizioni della bimba investita da un’auto a Mezzolombardo

Trento13 ore fa

Coronavirus: 284 nuovi positivi, 55 il totale dei ricoverati di cui 4 in rianimazione

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Furioso incendio a Segno

Valsugana e Primiero13 ore fa

Fiamme avvolgono un macchinario nello stabilimento industriale: molte le squadre di vigili del fuoco per spegnere le fiamme

Trento14 ore fa

Tutti gli inquinanti sotto i limiti previsti: ad Aprile in Trentino è buona la qualità dell’aria

Trento14 ore fa

Ancora attivi i contributi provinciali cumulabili a quelli statali per l’acquisto di auto elettriche

Alto Garda e Ledro14 ore fa

Scoperta a Mori una rarissima orchidea

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Francesco Antonio Ciarleglio è il nuovo direttore di chirurgia a Cles

Musica15 ore fa

Rovereto rende omaggio a Jan Novák

Italia ed estero16 ore fa

Hacker russi KIlnet di nuovo in azione: bloccati diversi siti ufficiali italiani

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento7 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza