Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

L’abete di Campodenno illumina il Natale a Gonzaga

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Si rinnova l’amicizia tra Campodenno e Gonzaga.

La Pro Loco Castel Belasi e l’amministrazione comunale di Campodenno hanno fatto in modo che anche per questo Natale piazza Matteotti, cuore della cittadina mantovana, sia illuminata da un abete partito dalla Val di Non.

Uno splendido albero donato dalla famiglia di Danilo Biada e trasportato con grande generosità e spirito di collaborazione dalla ditta Crimaldi.

Pubblicità
Pubblicità

A mantenere vivo il legame l’amicizia tra queste due realtà lontane geograficamente ma così vicine quando si parla di solidarietà, sono in particolare la Pro Loco nonesa e dall’associazione commercianti di Gonzaga guidata da Marina Baratti.

Anche quest’anno, infatti, i commercianti mantovani hanno ricambiato il dono della comunità di Campodenno con un bel gesto di generosità, acquistando 200 “panettoni degli alpini” che sono stati recapitati da una delegazione della sezione di Campodenno.

Panettoni giunti in terra mantovana insieme all’albero poi addobbato e illuminato. Sabato 11 dicembre piazza Matteotti ha fatto quindi da cornice a un evento speciale in cui la Pro Loco Castel Belasi ha cucinato e proposto strauben, vin brulè, frittelle e succo di mela caldo (grazie alla collaborazione di Melinda e del consorzio Sfc Campodenno) e alcune delle eccellenze locali come le grappe e i mieli Pezzi.

Pubblicità
Pubblicità

A rendere l’atmosfera incantata ha contribuito il coro parrocchiale di Lover, che si è esibito in una coinvolgente performance musicale sotto l’albero acceso a festa.

Non sono volute mancare all’appuntamento le due giunte comunali, affiancate dagli alpini e dalla gente di Gonzaga. «Vorrei rivolgere un ringraziamento particolare all’associazione commercianti e agli amici mantovani per la splendida accoglienza – commenta la presidente della Pro Loco Nadia Bertagnolli –. Grazie poi alle giunte comunali, al coro, agli alpini e al mio gruppo Pro Loco, che ha lavorato con entusiasmo».

 

Anche il sindaco di Campodenno Daniele Biada, presente all’appuntamento, spende parole di gratitudine: «Credo sia doveroso il mio ringraziamento alla Pro Loco, che dal 2013 porta un segno di solidarietà alla città di Gonzaga donando l’albero di Natale e coinvolgendo sempre di più il nostro territorio e le associazioni in questo rapporto speciale – dichiara il primo cittadino –. Un patto di amicizia che, come ho citato nel discorso in piazza sabato scorso, ha comportato in questi anni un interessante scambio culturale e di tradizioni con la promozione di prodotti tipici dei due territori. Grazie a tutte le realtà che hanno aderito finora a questa iniziativa».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella7 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento4 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Rovereto e Vallagarina4 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Trento6 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento7 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi7 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento3 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Trento12 ore fa

Trovate dai cani antidroga centinaia di dosi nascoste nelle piazze di Trento: 30 denunce nello scorso week end

Trento6 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Fiemme, Fassa e Cembra4 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

fashion5 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza