Connect with us
Pubblicità

Telescopio Universitario

Depressione, 280 milioni di casi nel mondo: nasce una nuova collaborazione internazionale fra Ateneo trentino e 4 partner industriali

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Una sfida globale: trovare nuove cure per la depressione, che colpisce circa 280 milioni di persone nel mondo. L’Ateneo di Trento e l’Università di Bologna lavoreranno in squadra con quattro partner industriali come Biogen Inc, Janssen Pharmaceutica NV and Merck Sharp and Dohme Corp. Il progetto contribuirà a definire un nuovo approccio farmacologico per il trattamento della depressione.

L’annuncio ufficiale è arrivato ieri. Per il Psychiatry Consortium di Medicines Discovery Catapult – si legge in una nota stampa – si tratta della prima collaborazione guidata da un’istituzione europea come l’Università di Trento, che avrà il ruolo di gestione e coordinamento del lavoro. Al fianco di UniTrento ci sarà l’Università di Bologna.

È evidente che occorrono nuove terapie per la cura della depressione, poiché quelle disponibili non sono efficaci per molti pazienti e possono avere effetti collaterali debilitanti. Secondo i dati dell’OMS, circa 280 milioni di persone nel mondo soffrono di depressione, un numero che rende la malattia una delle più diffuse a livello globale.

Pubblicità
Pubblicità

Il progetto contribuirà a promuovere lo sviluppo di medicinali per combattere la depressione attraverso lo studio delle cause della malattia: nuovi farmaci che potrebbero migliorare la qualità della vita di milioni di persone.

I partner accademici e industriali del progetto, il cui lancio è previsto per febbraio 2022, uniranno le forze e le competenze per esaminare il ruolo di uno dei più importanti geni di rischio (il regolatore di crescita neuronale 1, NEGR1). Ci si baserà su una combinazione di genomica umana, fisiologia cellulare e studi neurocomportamentali per comprendere le conseguenze molecolari, cellulari, funzionali e comportamentali della modulazione di NEGR1 e il suo ruolo nella depressione.

Il Psychiatry Consortium, una collaborazione da quattro milioni di sterline che coinvolge sette aziende farmaceutiche globali e due organizzazioni per la promozione della ricerca medica, creato e gestito da Medicines Discovery Catapult (MDC), finanzia progetti di alto valore per lo sviluppo di nuovi farmaci in questo settore con forti esigenze mediche insoddisfatte. Lo scopo è catturare l’ampia conoscenza scientifica dei partner accademici e la lunga esperienza nello sviluppo farmacologico dei partner del consorzio per trasformare promettenti attività di ricerca in progetti di “drug discovery”.

Pubblicità
Pubblicità

Enrico Domenici, professore del Dipartimento di Biologia cellulare, computazionale e integrata – (Cibio) dell’Università di Trento e Lead Investigator dello studio, ha dichiarato: «La genomica psichiatrica ha compiuto enormi passi avanti nell’individuazione dei principali fattori di rischio di molte malattie, ed è venuto il momento di impegnarsi concretamente per trasformare l’evidenza scientifica prodotta finora in opportunità di sviluppo farmacologico. La depressione rappresenta oggi un’esigenza medica non ancora soddisfatta, e medici e pazienti hanno bisogno di nuove opzioni per curare questa malattia partendo da una comprensione più ampia della sua eziologia». L’Università di Trento vede coinvolto nel progetto anche Giovanni Piccoli, professore dello stesso Dipartimento.

Lucia Carboni, ricercatrice al Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie dell’Università di Bologna, ha aggiunto: «Questa collaborazione riunisce attori fondamentali del settore in un progetto stimolante e ambizioso. Il nostro auspicio è che questo sforzo congiunto conduca alla scoperta di nuovi antidepressivi basati su un meccanismo completamente nuovo, che potrebbe rivoluzionare il modo in cui la depressione verrà curata in futuro». Con lei al lavoro sul progetto c’è anche Roberto Rimondini Giorgini, professore al Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’Alma Mater.

Jessica Lee, a capo dei partenariati incentrati sui pazienti (Patient-Focused Partnerships), ha affermato: «Il Psychiatry Consortim di MDC ha riunito un gruppo internazionale di partner con l’unico obiettivo di migliorare la qualità della vita dei pazienti. Il Psychiatry Consortium consente all’industria farmaceutica e al mondo accademico di condividere conoscenze ed esperienze per un obiettivo comune: promuovere una ricerca globale d’avanguardia che si possa tradurre in prodotti commerciali a vantaggio della società. Il Psychiatry Consortium è stato istituito esattamente per questo tipo di collaborazione internazionale».

Il Psychiatry Consortium di Medicines Discovery Catapult (MDC) è una collaborazione strategica di importanti organizzazioni per la promozione della ricerca medica e società farmaceutiche, impegnata nella sfida di individuare e validare nuovi bersagli farmacologici per rispondere alle esigenze mediche non soddisfatte delle persone che soffrono di salute mentale.

Il Psychiatry Consortium è gestito da Medicines Discovery Catapult e sostenuto da Wellcome.

I membri che ne fanno parte al momento sono: Alzheimer’s Research UK; Biogen Inc; Boehringer Ingelheim Gmbh; Charles River Laboratories; COMPASS Pathways; Evotec (Aptuit); Janssen Pharmaceutica NV; H. Lundbeck A/S; Medicines Discovery Catapult; MQ: Transforming Mental Health; Merck Sharp and Dohme Corp; Takeda Pharmaceutical Company Limited. Per maggiori informazioniwww.psychiatryconsortium.org

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento17 minuti fa

Sabato la presentazione del libro e del Cd dedicato al maestro Armando Franceschini

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Il Giro d’Italia passa in Val di Non: le indicazioni per la viabilità

Bolzano12 ore fa

Era scomparsa nel 1990: risolto dopo 32 anni il giallo dell’altoatesina Evi Rauter

Trento12 ore fa

Il sindaco Ianeselli e il commissario del Governo Bernabei hanno firmato questa mattina il “Patto sicurezza Trento”

Trento12 ore fa

7 consiglieri della maggioranza chiedono un Consiglio straordinario per l’esame del ddl di Masè sulla terza preferenza

Trento13 ore fa

Il vicesegretario generale dell’Ocse Yoshiki Takeuchi, in visita in Trentino, è stato ricevuto stamani dal presidente Fugatti

Trento13 ore fa

Sono gravissime le condizioni della bimba investita da un’auto a Mezzolombardo

Trento13 ore fa

Coronavirus: 284 nuovi positivi, 55 il totale dei ricoverati di cui 4 in rianimazione

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Furioso incendio a Segno

Valsugana e Primiero14 ore fa

Fiamme avvolgono un macchinario nello stabilimento industriale: molte le squadre di vigili del fuoco per spegnere le fiamme

Trento15 ore fa

Tutti gli inquinanti sotto i limiti previsti: ad Aprile in Trentino è buona la qualità dell’aria

Trento15 ore fa

Ancora attivi i contributi provinciali cumulabili a quelli statali per l’acquisto di auto elettriche

Alto Garda e Ledro15 ore fa

Scoperta a Mori una rarissima orchidea

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Francesco Antonio Ciarleglio è il nuovo direttore di chirurgia a Cles

Musica16 ore fa

Rovereto rende omaggio a Jan Novák

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento7 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza