Connect with us
Pubblicità

Trento

Presidenza Eusalp 2022, Trento e Bolzano acclamati a Nizza

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Un’approvazione formale data nel corso dell’assemblea Eusalp, sottolineata da un caloroso applauso: le Province autonome di Trento e Bolzano l’hanno ricevuta stamattina a Nizza dai membri del board Eusalp, che si sono confrontati sulle linee strategiche da adottare nel corso del 2022.

Il testimone passa alle nostre due province dopo l’anno di presidenza francese. A Nizza era presente Mirko Bisesti, su delega del presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, assieme al presidente della Provincia autonoma di Bolzano Arno Kompatscher, affiancati dal Consigliere Renato Quartarone, coordinatore nazionale Eusalp.

Mirko Bisesti è intervenuto in seno all’assemblea rivolgendosi innanzitutto ai giovani: “Eusalp deve porsi come priorità il futuro di quei giovani che nascono sulle Alpi o che scelgono le Alpi, perché le Alpi sono vive; si lavora, si fa innovazione, si fa ricerca, si fa impresa. Sulle Alpi vi è qualità della vita e vi sono le condizioni per scrivere un futuro di innovazione”, ha detto. “Perché i giovani possano restare o scegliere le Alpi devono trovare un territorio accogliente, che offra loro opportunità di futuro adeguate: un territorio che sia all’avanguardia nei servizi digitali e ben connesso, che sia attraente per le prospettive lavorative e di ricerca, che sia attento all’ambiente e alle sfide connesse ai cambiamenti climatici”.

Pubblicità
Pubblicità

Identità dei territori, riconoscimento del valore di tutte le aree alpine nella pianificazione strategica e superamento del divario digitale sono stati tra gli altri temi affrontati dall’assessore nel suo intervento.

Bisesti ha quindi parlato della volontà di raccogliere le migliori prassi della formazione duale in un documento elaborato con tutte le Regioni europee che possa essere di ispirazione per la politica e di costruire, attraverso il lavoro di un Tavolo al quale partecipano tutte le Regioni di Eusalp, un documento di indirizzo anche per le imprese che accolgono i ragazzi in formazione duale “in un momento molto particolare della loro crescita e del loro diventare adulti”. Tra le ipotesi di lavoro, anche il mutuo riconoscimento dei titoli di studio fra tutti i membri della strategia Eusalp.

Fanno parte di Eusalp 48 regioni di sette stati alpini: Austria, Germania, Italia, Francia, Svizzera, Slovenia e Liechtenstein, che stanno lavorando su progetti comuni per affrontare insieme le sfide chiave della regione alpina. Nove i gruppi di lavoro (detti ‘gruppi d’azione‘), strumenti centrali in questo processo: l’Alto Adige e il Trentino giocano un ruolo di primo piano in tre di essi: l’Agenzia CasaClima della Provincia autonoma di Bolzano, insieme alla regione francese Auvergne Rhone Alpes, guida il gruppo di lavoro 9 sull’efficienza energetica e le energie rinnovabili, mentre la Provincia autonoma di Trento guida il gruppo di lavoro 3 sull’istruzione, che si occupa, tra l’altro, di sostenere l’accesso al mercato del lavoro attraverso appunto l’istruzione e la formazione.

Pubblicità
Pubblicità

Infine, l’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino presiede il gruppo di lavoro 4Trasporti e mobilità“. Emerge quindi la varietà dei compiti e delle sfide per chi rappresenta i cittadini che vivono tra Monaco e Milano, distribuiti in un arco geografico che va dal nord dei Balcani alle Alpi francesi. I membri del board Eusalp hanno apprezzato e condiviso i punti salienti della candidatura congiunta di Trentino e Alto Adige, riassunta in tre direttrici di lavoro: raccogliere i migliori esiti delle precedenti esperienze alla guida di Eusalp; valorizzare la capacità di resilienza e di flessibilità delle aree montane e la loro relazione con le grandi pianure e le loro città metropolitane; essere culla per la ripartenza, dopo un periodo difficile quale quello della pandemia.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 ore fa

Santa Barbara, Corpo permanente dei Vigili del fuoco: interventi in crescita del 9,5%, incendi + 25%

Cani Gatti & C7 ore fa

“Lo sport non cancella l’odore! Trentino terra insanguinata”, striscioni animalisti allo stadio Euganeo di Padova

Bolzano7 ore fa

Maxi sequestro di droga in un’azienda: un arresto

Bolzano7 ore fa

Minibus si schianta a bordo della carreggiata

Valsugana e Primiero7 ore fa

Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino: il “Forum” della Carta Europea per il Turismo sostenibile ha approvato la Strategia e il Piano d’Azione

Rovereto e Vallagarina10 ore fa

Meraviglioso Natale in Vallarsa: ecco tutto il programma di dicembre

Arte e Cultura10 ore fa

Natale al Mart: ecco tutte le aperture di dicembre

Italia ed estero11 ore fa

Continuano gli sgomberi degli abuvisi in tutta Italia, Piantedosi: «Strategia per legalità e riqualificazione dei territori»

Rovereto e Vallagarina11 ore fa

Ex Alpe: approvato il Progetto Esecutivo

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Imbocca la pista chiusa e finisce sull’erba: sciatore 20 enne finisce al santa Chiara

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Italia ed estero12 ore fa

Abusivismo edilizio, i dati in Italia secondo il rapporto Bes

Alto Garda e Ledro13 ore fa

L’assessore Bisesti in visita alla sezione montessoriana della scuola primaria Zadra di Riva del Garda

Trento13 ore fa

Tedesco e certificazione linguistica: prosegue la collaborazione tra Provincia e Conferenza permanente dei Ministri dell’istruzione tedeschi

Fiemme, Fassa e Cembra13 ore fa

“Sport di cittadinanza”, a Tesero il terzo appuntamento

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…2 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento4 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Trento4 giorni fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento3 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza