Connect with us
Pubblicità

Trento

No vax pentito al santa Chiara: «Quanto sono stato stupido, piango 50 volte al giorno. I sanitari sono allo stremo per colpa dei no vax»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

«La vedo dura superate tutto questo, piango 50 volte al giorno e sto malissimo. Sono qui solo senza la possibilità di vedere nessuno. Penso ai figli e alle persone che amo e spero di rivederli. Ogni giorno è un lungo incubo senza fine. È come questa malattia ti bruciasse i polmoni» – Sono queste le parole di un 50 enne di Trento ricoverato in terapia intensiva presso l’ospedale di santa Chiara da 15 giorni. 

Lui non è nemmeno a conoscenza del pari età che è morto 3 giorni fa a pochi metri dal suo letto fa rifiutando le cure dei sanitari. Come si ricorda il 50 enne negava perfino l’esistenza del covid.

Ma ora sembra aver fatto un veloce  dietrofront. Era anche lui un no vax convinto, ora ha cambiato idea: «Penso che stupido sono stato a seguire i consigli degli amici no vax, lo capisci quando si soffre e si è impotenti di fronte a questa malattia gli errori che hai commesso. Si piange tanto, e qui lo fanno tutti, con la paura di non veder più i figli e i genitori. Si  prega tutto il giorno e si ripongono speranze di guarire in Dio perché ti dia la forza di resistere. 

Pubblicità
Pubblicità

Sportivo e non fumatore, con uno stile di vita normale e sano è in una situazione non è semplice. È cominciato a stare male a casa, sembrava una banale influenza. «Non riuscivo a fare più di due passi e a dire 3 parole di senso compiuto di fila, sembravo uno zombie.»

Gli amici no vax gli avevano consigliato di bere molto, aiutarsi con preparati naturali tipo il propoli, vitamine, echinacea, aspirine e stupidaggini del genere. Gli avevano anche consigliato di non uscire, e ci mancherebbe.

Ha provato a curarsi da solo ma poi le cose sono precipitate improvvisamente ed è stato ricoverato al santa Chiara di Trento nel reparto di rianimazione. «Mi mettono seduto nel letto per vedere come agisce la saturazione e la fiacchezza. Devo dormire sui fianchi per piegare la polmonite e allora i parametri diventano abbastanza stabili. Sembra che magari mi riprendo ma poi crollo di nuovo. Mi dicono che magari potrebbe passare anche un anno prima di guarire. Gli operatori sanitari sono bravissimi, mi dicono sempre di essere allo stremo delle forze per colpa dei non vaccinati che continuano ad arrivare tutti i giorni». 

Pubblicità
Pubblicità

Presso il reparto di rianimazione del santa Chiara di Trento ad oggi sono ricoverati 18 persone (il 90% no vax), mentre negli ospedali i ricoveri sono 99, quasi tutti no vax. (15 dei quali in alta intensità). In Italia la percentuale non è lontana da quella Trentina, l’84% dei ricoverati è no vax. 

Il rischio di morte per chi non si è vaccinato contro il Covid-19 è 16,6 volte superiore rispetto a chi ha effettuato la terza dose del vaccino.

Lo indica il rapporto completo della sorveglianza integrata dei casi di infezione in Italia dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss), aggiornato al 7 dicembre.

Sempre per i no-vax, il rischio di decesso è inoltre di 11,1 volte superiore rispetto ai vaccinati con due dosi entro cinque mesi e di 6,9 volte maggiore rispetto ai vaccinati con ciclo completo da oltre cinque mesi.

L’Iss riporta anche che dopo cinque mesi dal completamento del ciclo vaccinale, “l’efficacia del vaccino nel prevenire la malattia, sia nella forma sintomatica che asintomatica, scende dal 74% al 39%”

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento3 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…5 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Le ultime dal Web1 settimana fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza