Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Venerdì l’abete di Andalo illuminerà il Vaticano: il grande impegno dei volontari

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Ventotto metri di altezza, 80 quintali di peso e 113 anni di età. L’abete rosso delle Dolomiti proveniente da Andalo illuminerà a partire da venerdì alle 17 Piazza San Pietro, dove è stato installato negli scorsi giorni.

La cerimonia di inaugurazione, avverrà nel rispetto delle norme per contenere la pandemia alla presenza dell’arcivescovo Fernando Vérgez Alzaga e da suor Raffaella Petrini, rispettivamente presidente e segretario del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano.

Nella piazza più famosa della comunità cattolica mondiale, e non solo, interverranno gli assessori Stefania Segnana e Giulia Zanotelli in rappresentanza della Provincia autonoma di Trento, oltre all’arcivescovo di Trento monsignor Lauro Tisi e al sindaco di Andalo Alberto Perli, che guiderà la delegazione dei 40 volontari del borgo dell’Altopiano della Paganella, autori delle particolari sfere in legno che decorano l’albero di Natale, nell’ambito di un progetto di solidarietà in favore dei piccoli pazienti seguiti dall’Associazione Genitori Oncologia pediatrica Onlus, con sede presso l’Ospedale Gemelli di Roma.

Pubblicità
Pubblicità

Lo stesso giorno, in mattinata, il gruppo proveniente dal Trentino, composto complessivamente da quasi 200 persone, sarà ricevuto in udienza da papa Francesco.

L’abete delle Dolomiti sarà esposto fino a domenica 9 gennaio 2022, accanto al Presepe artistico proveniente dalla Regione Huancavelica del Perù e formato da statue che ritraggono uno spaccato di vita degli abitanti delle Ande.

“E’ un grande onore per il Comune di Andalo donare uno dei suoi abeti per illuminare Piazza San Pietro” ha osservato il sindaco Perli, nel corso della presentazione dell’iniziativa in diretta Facebook nell’ambito della maratona vaccinale.

Pubblicità
Pubblicità

Per l’Altopiano della Paganella si tratta di una grande opportunità per comunicare il valore delle foreste e del territorio da cui proviene l’albero, affiancandolo ad un progetto di solidarietà che da tempo unisce Andalo con l’Associazione Genitori Oncologia Pediatrica (Agop): la comunità locale offre infatti dei momenti di felicità ai ragazzi e alle loro famiglie presso il Centro sportivo del paese.

Un grazie sincero è stato espresso dall’assessore provinciale alla salute e politiche sociali Stefania Segnana per l’impegno dei volontari: “Avete messo a disposizione il vostro tempo in favore delle persone più fragili e lo avete fatto con entusiasmo e un grande spirito di gruppo. Questa iniziativa rafforza il legame tra il Trentino e l’Associazione Oncologia pediatrica Onlus, che ha sviluppato da tempo un legame particolare con la Provincia, nell’ambito dell’utilizzo del Centro di Protonterapia di Trento”.

L’assessore provinciale alle foreste ha messo invece in luce il valore dei boschi del Trentino, esaltato a livello internazionale dallo splendido abete di Andalo: “I boschi sono i custodi delle nostre tradizioni e storie più antiche, patrimonio collettivo della comunità trentina. Siamo lieti di condividere con i tanti fedeli e turisti che animeranno durante le festività natalizie Piazza San Pietro un simbolo di speranza, di sguardo rivolto verso l’alto e ad un futuro di rinascita. L’Amministrazione provinciale sarà sempre in campo per valorizzare e preservare queste nostre fondamentali risorse naturali”.

Gli addobbi che caratterizzano l’albero in Vaticano sono costituiti da una serie di sfere realizzate a mano, alcune contenenti trucioli del legno delle Dolomiti, così da rappresentare il respiro delle foreste, della natura, verso la comunità mondiale.

A realizzarle sono stati i circa 40 volontari – appartenenti in particolare al Circolo anziani “Bella età” – del paese che hanno messo a disposizione entusiasmo e competenze per questa iniziativa.

I ragazzi dell’Istituto scolastico di Andalo hanno preparato invece alcuni messaggi sulla natura da inserire all’interno delle sfere, così da trasmettere ad una cinquantina di ragazzi di Agop una serie di pensieri inseriti in queste “bolle della natura”.

Anche i piccoli della scuola dell’infanzia di Andalo hanno realizzato un libro illustrato, da donare ai loro coetanei di Agop per rafforzare ancora di più questo legame tra l’associazione e le famiglie di Andalo.

Al termine dell’esposizione, l’albero verrà rimosso per essere recuperato e trasformato in piccoli oggetti in legno, alberelli, stelle, cuori, da donare ai ragazzi di Agop o messi a disposizione, assieme agli addobbi recuperati, per una gara di solidarietà o un’asta di beneficenza.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Aziende54 minuti fa

Exterior design: proteggere la piscina con stile grazie alle tapparelle

Trento11 ore fa

Preso il vandalo di Piazza Duomo: scontro fra Ianeselli e azienda sanitaria

Trento11 ore fa

L’addio del questore Francini: «Occorre fare di più contro la mafia e lo spaccio»

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Dal 1° luglio artisti all’opera a Borgo d’Anaunia: in cima alla Val di Non torna “Fontane d’Artista”

Italia ed estero12 ore fa

«Revisione scaduta»: la polizia stradale ferma tre carri armati italiani diretti in Ucraina

Piana Rotaliana13 ore fa

Carenza idrica, a Lavis fontane a secco e l’invito a un uso corretto e razionale dell’acqua

Trento14 ore fa

Firmato in Provincia il nuovo accordo per il lavoro agile con le organizzazioni

Trento14 ore fa

Prorogata fino a fine anno la misura «rimborsi visite specialistiche»

Bolzano15 ore fa

Caldaro, violento schianto auto-moto: muore un motociclista

Trento15 ore fa

Coronavirus, salgono a 50 i pazienti ricoverati nelle ultime 24 ore

Alto Garda e Ledro15 ore fa

Piante avvelenate: l’amministrazione di Riva del Garda ha sporto denuncia

Arte e Cultura16 ore fa

Al Museo di San Michele l’inaugurazione della mostra fotografica «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

Giudicarie e Rendena16 ore fa

Villa Rendena, motociclista scivola sull’asfalto e finisce nella scarpata: elitrasportato al Santa Chiara

Politica16 ore fa

Sondaggio Mentana: continua l’ascesa di Fratelli d’Italia. Profondo rosso per il M5S

Trento16 ore fa

Il sindaco: “Il raid in piazza Duomo opera di una persona malata”

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza