Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Il Natale nei Palazzi Barocchi di Ala, una magica location per grandi e piccini

Pubblicato

-

“Originale Mercatino allestito all’interno dei Palazzi di prestigio di Ala dove vivere in sicurezza un’inedita esperienza d’altri tempi”, questo è il biglietto da visita del “Natale nei Palazzi Barocchi” di Ala 2021.

Nonostante il periodo difficile creato dalla pandemia, l’Amministrazione comunale insieme ad Enti e Associazioni ha voluto mantenere viva l’atmosfera natalizia di Ala, creando un ricco programma di eventi fino al 6 gennaio 2022.

Ala è rinomata anche come “Città di Velluto”, un progetto di turismo culturale che avviene nel mese di luglio fin dal 1998. Vie e palazzi in stile barocco si animano di figuranti in costumi d’epoca dando sfoggio a sfilate e concerti. Anche in architettura è evidente la ricerca del movimento attraverso superfici curve e ricche di elementi decorativi.

Pubblicità
Pubblicità

Seta e velluto, due pregiati tessuti che nel fiorente passato di Ala tra la fine del XVI^ fino a metà del XVIII^ secolo hanno creato lavoro e necessità di manodopera. Produzione e commercio capace di ridisegnare il profilo economico, sociale ed urbanistico della città.

Ma nel corso dell’Ottocento a causa della malattia del gelso e per le avverse politiche economiche-fiscali, iniziò il declino dell’attività tessile.

Bisogna prendersi del tempo per visitare il centro storico di Ala, a volte considerata una città di passaggio. Invece è da vivere con lentezza, non tralasciando scorci, chiese, fontane, cortili e palazzi storici, dove hanno sostato illustri personaggi come Napoleone Bonaparte, Wolfgang Amadeus Mozart e Andreas Hofer.

Pubblicità
Pubblicità

Percorrendo un immaginario itinerario tra le vie del centro (Programma-Natale-nei-Palazzi-Barocchi), si incontrano eleganti edifici impreziositi da affreschi che accolgono i mercatini natalizi.

Palazzo Malfatti -ora Azzolini– identifica la più antica casata nobile di Ala (originaria di Verona), l’edificio imponente in stile neoclassico presenta al suo interno una scala scenografica dominata da un bell’affresco. Dall’androne si passa al cortile, dove si affacciano le antiche scuderie per poi raggiungere la serra e il grande giardino.

La facciata austera di Palazzo Zanderighi, ora sede della Biblioteca Comunale, è abbellita dall’affresco del 1528 che rappresenta la Madonna con S. Caterina, S. Rocco, S. Antonio e S. Lucia patrona dei Vellutai alensi.

Alcune stanze di Palazzo Gresti-Filippi hanno ospitato  la giurisdizione civile del vicariato e il capitano di giustizia, l’edificio era collegato alle prigioni attraverso un passaggio.

Palazzo Angelini era definito dei “Quattro Imperatori” perché nel corso dei secoli vi soggiornarono Carlo V d’Asburgo, Massimiliano II d’Asburgo, Carlo VI e Giuseppe II, il quale durante una visita esaudì le richieste dei Vellutai diminuendo la tassa di esportazione e concesse nel 1765 ad Ala il titolo di “Città”.

All’interno dello storico Palazzo Malfatti Scherer è di grande pregio la grande scala con ringhiera in ferro lavorato che conduce al salone, anch’esso ornato da un pregevole affresco e circondato da un ballatoio in legno.

La famiglia dei baroni Taddei originari di Firenze, per prima svolse attività commerciale e imprenditoriale ad Ala, avviando a metà ‘600 la fabbricazione del velluto.
Sul cortile di Palazzo Taddei si affaccia uno splendido loggiato decorato con 17 mascheroni, sede ideale per ospitare il futuro Museo provinciale dei Tessuti e delle Arti tessili.

Qui incontriamo alcuni espositori, persone creative nell’ambito dell’abbigliamento e degli accessori in lana, cotone, velluto e seta. Lampade create con materiali ed oggetti di recupero (Associazione Samovar Lab), ma è interessante far rivivere anche vecchie pentole in rame o alluminio dimenticate nelle cantine, grazie al riciclo con giochi di luce (Legno Zen).

Antonietta Divina – hobbista trentina – presenta manufatti natalizi e oggetti artigianali che realizza in varie tecniche, una passione quella dei mercatini che l’accompagna da tanti anni in varie località del Trentino, soprattutto in occasione di festività.

Che tipologia di oggetti sono richiesti dai visitatori dei mercatini?
“In questa stagione sono apprezzati manufatti artigianali, come miniature di quadretti a tema natalizio con paesaggi innevati, eseguiti con decoro punzonato in lana cardata e passepartout di stoffa invecchiata nel tè o caffè, rispecchiando la nostra tradizione. Sono comunque sempre richiesti berretti, fasce e collane di lana eseguite ad uncinetto o ai ferri, spille e bijoux”.

Quanto è importante per te la creatività?
“Soprattutto in questo periodo serve per uscire dalla quotidianità e crearsi un proprio mondo di serenità, è anche una terapia, un’evasione che fa bene.
Sono cresciuta con zie creative che dipingevano e ricamavano splendidi oggetti, poi in età adulta ho ripreso il gusto del bello e della manualità affacciandomi al mondo creativo dei mercatini”.

Che impatto ha avuto la pandemia sulla tua attività?
“Il Covid-19 ci ha fermato a livello di mercatini, ma dopo un primo momento di apprensione, ho approfittato del periodo per ideare nuovi manufatti e oggetti creativi. Fonte di ispirazione sono le mie camminate in montagna osservando la natura e il paesaggio”.

Che rapporto c’è tra il valore degli oggetti e il tempo di lavorazione?
“E’ talmente una passione che non calcolo il tempo per realizzare gli oggetti che nascono dalla mia fantasia: bocce e piccoli alberelli in tulle, pizzi e perle che richiamano lo stile dei Palazzi Barocchi, ghirlandine per addobbare le porte, centrotavola con fiori modellati a mano e stecche di cannella profumata”.

Lasciamo gli espositori di Palazzo Taddei per visitare lo splendido Palazzo de’ Pizzini von Hochenbrunn, dove ci aspetta un mercatino davvero speciale: il Natale dei bambini a cui dedicheremo il prossimo articolo.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero6 ore fa

Elezione Presidente della Repubblica, fumata nera per la prima votazione: molte le schede bianche ma si apre al dialogo

Bolzano8 ore fa

Perde il controllo della macchina e finisce nel giardino di una casa

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Borgo d’Anaunia, affidato l’incarico per la variante al Prg

Piana Rotaliana9 ore fa

Visita oggi alla FEM del presidente nazionale di Coldiretti, Ettore Prandini

Trento9 ore fa

Capitale europea volontariato 2024: inizia il percorso partecipato per definire il piano strategico

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

Coronavirus: oggi 48 nuovi casi nelle Valli del Noce

Trento10 ore fa

Inquinamento da internet e da microplastiche: i due nuovi video educativi di APPA

Trento10 ore fa

Circonvallazione ferroviaria, ecco le otto proposte del Comune

Piana Rotaliana10 ore fa

Mezzolombardo, ecco il calendario della raccolta rifiuti (secco e umido) per il primo quadrimestre del 2022

Trento10 ore fa

Degrado a Trento: trovata una siringa alla portata dei bambini vicino al centro

Trento10 ore fa

Coronavirus: 1.094 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Rovereto e Vallagarina11 ore fa

Branco di lupi viene avvistato in Val di Gresta – IL VIDEO

Trento11 ore fa

Life Science: quattro aziende trentine volano a Dubai ad Arab Health

Trento12 ore fa

In un locale con il Green pass di altre persone, due giovani denunciati a Trento

Valsugana e Primiero13 ore fa

Prende fuoco un camino, rapido intervento dei Vigili del Fuoco

Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

Necrologi

Categorie

di tendenza