Connect with us
Pubblicità

Trento

Green pass sui trasporti pubblici. Studenti e genitori: “Il diritto allo studio non esiste più?”

Pubblicato

-

Oggi è il secondo giorno di obbligo di green pass anche per l’accesso ai trasporti urbani e extraurbani. Anche per gli studenti è obbligatorio il possesso almeno di una certificazione verde base ottenibile anche con tampone.

A quanto pare però il governo provinciale avrebbe richiesto di essere molto comprensivi con i controlli soprattutto ai minorenni. E’ quanto accaduto anche ieri mattina. La polizia locale ha aspettato che passassero le 8 del mattino prima di andare a fare i controlli.

Questi infatti, anche essendo sprovveduti di pass e biglietto, non possono essere lasciati a piedi. All’ora in cui sono stati fatti i controlli, gli studenti si trovavano già a scuola.

Pubblicità
Pubblicità

In ogni caso, la nuova misura non sembra essere piaciuta né agli studenti né ai genitori che, in alcune scuole, hanno accompagnato i figli con la macchina.

“Hanno fatto tutto per costringere gli studenti alla vaccinazione. Non è possibile che anche loro debbano farsi un tampone ogni due giorni per andare in classe.

Ma la scuola è un diritto oppure no?

Pubblicità
Pubblicità

Ora io sono costretta ad organizzarmi per portare tutte le mattine mio figlio a scuola in macchina. Altrimenti devo spendere quasi 50 euro a settimana per un servizio pubblico che già pago con le tasse – ci dice una mamma arrabbiata davanti ad un liceo a Trento – . Hanno detto che non faranno i controlli. L’obbligo però resta sempre un obbligo. Se poi fanno delle multe, chi le paga? Sono le solite cose all’italiana. Ci sarebbe l’obbligo ma non lo faranno rispettare”.

Neppure gli studenti sembrano essere troppo entusiasti della nuova norma anche se una buona parte di quelli da noi intervistati sembra essere piuttosto indifferente al provvedimento. “Io il vaccino l’ho fatto per uscire e per non avere rotture, quindi ho il green pass. Non mi cambia niente se lo mettono anche sui bus” Questo è un prototipo di risposta che ci è stata data da molti.

Il problema (almeno per ora) non si pone per i vaccinati o guariti ma solo per coloro i quali non si sono inoculati oppure che hanno i genitori che non permettono loro di farlo.

“Fosse per me, me lo farei anche il vaccino ma i miei non mi lasciano. Non faccio neppure tamponi, i miei genitori mi hanno detto che se ci saranno controlli pagheranno la multa o faranno ricorso” ci spiega un ragazzo di 17 anni di un istituto tecnico ammettendo di disattendere le regole.

Infine ci sono anche alcuni ragazzi indignati che ammettono ”Io non sono vaccinato perché a me come adolescente il covid statisticamente non fa niente. Rischio di più con il vaccino. Le persone anziane con cui sono a contatto sono tutte vaccinate quindi non c’è problema.

Ora hanno introdotto l’obbligo di green pass anche per entrare nei bus. Mi aspetto che a breve lo facciano anche per l’accesso alle classi. Il diritto allo studio ormai non esiste più”.

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 4 vittime e 885 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Altri 336 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Infermiera no vax di Rovereto muore di Covid a soli 57 anni: aveva deciso di non curarsi

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi in calo e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver visto Elon…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

Categorie

di tendenza