Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Reddito di cittadinanza: denunciate 21 persone per false dichiararazioni

Pubblicato

-

È stato un lavoro lungo e meticoloso quello portato avanti dai Finanzieri del Comando Provinciale di Rovigo, condotto incrociando le informazioni contenute nelle banche dati messe a disposizione dall’INPS con il patrimonio informativo del Corpo anche derivante dal capillare controllo del territorio.

Al termine di questo processo è stato completato un altro step di controlli durato alcuni mesi e che ha permesso di individuare ben 21 persone che hanno indebitamente percepito il Reddito di Cittadinanza incassando illecitamente quasi 120.000 euro.

Gli accertamenti – effettuati in collaborazione e in stretta sinergia con l’INPS sulla base dell’intesa stipulata con la Guardia di Finanza a livello centrale – hanno riguardato tutta la provincia di Rovigo.

Pubblicità
Pubblicità

I responsabili – alcuni italiani, ma la maggior parte stranieri – in genere hanno fornito false dichiarazioni pur di ottenere il reddito. Nella generalità dei casi, per quanto riguarda gli stranieri, il falso ha riguardato l’attestazione di permanenza sul territorio nazionale da almeno 10 anni di cui almeno gli ultimi 2 continuativi.

Su 21 persone denunziate, infatti, solo 3 sono italiane mentre la maggior parte di esse provengono da diversi paesi, prevalentemente dalla Romania e dal Marocco, ma anche dalla Costa d’Avorio, Nigeria, Togo, Repubblica Dominicana e Repubblica Ceca. Altri casi hanno riguardato l’esercizio di impresa in nero, false dichiarazioni sulla composizione del proprio nucleo familiare, lavoro dipendente in nero.

Per quanto riguarda gli italiani, invece, le omissioni hanno riguardato la mancata dichiarazione di tutti i redditi prodotti ovvero l’impiego in nero pur percependo il reddito di cittadinanza oppure l’esercizio di fatto di un’attività di impresa.

Pubblicità
Pubblicità

Nel complesso, le somme incassate illecitamente sono state proposte per il recupero ma ancor di più, si stima, è l’entità del risparmio per l’erario, atteso che il reddito medio mensile è di circa 500 euro e viene percepito mediamente per 36 mesi.

Le persone cosi individuate sono state denunziate per violazione dell’art. 7 del D.L. 4/19, che prevede la reclusione da due a sei anni. Parimenti è stato informato l’INPS per la sospensione dei pagamenti e quindi procedere al recupero delle somme illecitamente percepite.

I controlli della Guardia di Finanza proseguiranno ancora per tutelare oltre che gli interessi dello Stato anche quelli della collettività, in modo che le risorse assegnate per fronteggiare la situazione di emergenza siano correttamente destinate alle persone che ne hanno realmente titolo.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

Necrologi

Categorie

di tendenza