Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Riva del Garda spinge sulla transizione digitale

Pubblicato

-

La Stanza del Sindaco, nuovi servizi di prenotazione online e una versione evoluta di Sensor Civico. Così il Comune di Riva del Garda compie un passo importante sulla strada della transizione digitale.

La «Stanza del Sindaco di Riva del Garda» è un canale Telegram che informa in modo immediato e diretto tramite smartphone i cittadini (quelli che lo desiderano e che per questo si sono iscritti) in tema di allerta meteo, viabilità, emergenza sanitaria, eventi, interruzioni di utenze, protezione civile e sicurezza e decoro urbano.

Per servirsi di questa nuova opportunità occorre essere in possesso di un account Telegram (servizio di messaggistica istantanea erogato senza fini di lucro dalla società Telegram LLC) oppure aprirlo (scaricando la relativa app dal proprio app store, Apple Store, Google Play, Windows Store) e quindi iscriversi al canale «Stanza del Sindaco di Riva del Garda».

Pubblicità
Pubblicità

Al primo avvio si possono scegliere le categorie di proprio interesse, così da ricevere solo quel tipo di informazioni (ma si possono scegliere anche tutte), impostazione che in qualsiasi momento sarà possibile modificare. Inoltre, indipendentemente dalle categorie sottoscritte per le notifiche, si possono consultare tutte le comunicazioni rilasciate dal Comune in modo autonomo, in qualsiasi momento, attraverso gli appositi pulsanti.

È possibile collegarsi in tre diversi modi: attraverso un QR code (disponibile su una locandina in tutte le sedi comunali, compresi biblioteca e museo, e nei luoghi pubblici che decideranno di averla), al link https://t.me/StanzaDelSindacoRivaDelGardaBot, e ricercando all’interno di Telegram il chatbot «Stanza del Sindaco Riva del Garda».

Importante: il servizio non rappresenta un sistema per le emergenze ma uno strumento per ricevere notizie di interesse pubblico in modo semplice, strutturato e tempestivo. A oggi Riva del Garda è il Comune trentino più grande a disporre della Stanza del Sindaco.

Pubblicità
Pubblicità

Ai nuovi servizi online si accede dal sito internet del Comune di Riva del Garda, dall’apposito banner nella parte alta della home page, «Servizi online». In questa prima fase è possibile:

● fissare un appuntamento con l’assessore a qualità urbana, sicurezza, viabilità e patrimonio Luca Grazioli (a breve saranno disponibili altri amministratori); per farlo, occorre autenticarsi, compilando il form oppure utilizzando le credenziali Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o la Carta Provinciale dei Servizi;

● prenotare gli spazi comunali della sala conferenze in Rocca, dell’auditorium Scipio Sighele e dell’auditorium del Conservatorio. Il servizio è destinato alle associazioni con sede sia nel Comune di Riva del Garda, sia in un altro Comune, a enti, istituti scolastici e altri soggetti, con l’esclusione delle persone fisiche. Si può fare in due modi: con le credenziali Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure con la Carta Provinciale dei Servizi o una qualsiasi Carta Nazionale dei Servizi attivata;

● prenotare l’appuntamento per la richiesta della Carta d’identità elettronica (Cie), anche in questo caso tramite Spid, oppure con la Carta Provinciale dei Servizi o una qualsiasi Carta Nazionale dei Servizi attivata.

A breve saranno implementate altre possibilità, già predisposte a livello di grafica. Il Comune di Riva del Garda è il primo in Trentino a mettere a disposizione questi servizi, per i quali ha svolto un ruolo di apripista e di laboratorio.

Per quanto riguarda Sensor Civico, piattaforma che già da qualche anno permette ai cittadini di formulare suggerimenti, segnalazioni e reclami su mappa per il miglioramento della qualità dei servizi e della vivibilità della città (si accede dalla home page del sito del Comune, dalla sezione «Servizi e partecipazione», cliccando su «Fa’ la tua segnalazione»), è stato implementato un deciso miglioramento dell’interfaccia, ora più semplice e intuitiva, più una serie di possibilità per l’amministrazione di ottenere dati e statistiche, così da poter individuare (ad esempio) le categorie di criticità più diffuse e da intervenire dove opportuno.

L’evoluzione è stata sviluppata dal Comune di Genova, che ha fatto proprio il servizio sviluppato dall’Area innovazione del Consorzio dei Comuni trentini, e a sua volta ha messo a disposizione il software evoluto, nell’ambito delle linee guida su acquisizione e riuso del software delle pubbliche amministrazioni dell’Agenzia per l’Italia digitale. Il Comune di Riva del Garda è il primo in Trentino e in Italia, dopo Genova, a implementare la nuova versione del software.

Le novità sono state presentate alla stampa nella tarda mattina di giovedì 2 dicembre a Palazzo Martini, presenti per la Giunta il sindaco Cristina Santi, il vicesindaco Silvia Betta e gli assessori Luca Grazioli (che ha la competenza in materia e ha seguito i progetti) e Silvio Salizzoni, con la responsabile del Sistema informativo comunale Michela Piva. Inoltre, Walter Merler, responsabile dell’Area innovazione del Consorzio dei Comuni trentini; Gabriele Francescotto, presidente di Open Content; Maurizio Bezzi, amministratore unico di Hi-Logic; e Giovanni Rullo, di Villotti Group, partner commerciale di Hi-Logic. In collegamento online ha preso parte alla presentazione anche l’ing. Elena Levratti, responsabile per Agenda Digitale e Pon Metro (Programma Operativo Nazionale, Città Metropolitane) del Comune di Genova. Presenti anche il consigliere comunale Lorenzo Prati e il presidente di Apm Marco Torboli.

«Voglio ringraziare la Provincia di Trento, il Consorzio dei Comuni e tutti coloro che hanno collaborato per arrivare a questa serie di importanti innovazioniha detto l’assessore Luca Grazioli- che ci hanno richiesto un lungo lavoro, a partire da quando ci siamo insediati poco più di un anno fa. Quella di Sensor Civico è una nuova versione che i cittadini potranno utilizzare non solo per segnalazioni ma anche per informazioni e domande agli amministratori, un canale di comunicazione fruibile anche con smartphone e che per il personale comunale fungerà da elemento di responsabilizzazione. Come amministrazione vogliamo avere la fotografia in tempo reale della qualità dei servizi e il controllo del loro funzionamento, così da poter intervenire dove ci siano problemi, nell’interesse dei cittadini.

Mi sento di dire che ci è voluto coraggio: abbiamo introdotto novità che vanno sulla strada della massima trasparenza. Per quanto riguarda il sistema di prenotazione online, siamo i primi in Trentino a proporlo, il modello era stato sviluppato per l’ufficio di gabinetto del presidente della Provincia ma mai adottato: i cittadini potranno inviare richieste tramite smartphone o pc, partiamo con carta di identità elettronica, sale comunali e colloqui con gli amministratori. In quest’ultimo caso sono io il primo, ma a breve si passerà ad altri amministratori e ad alcuni uffici.

Infine, con la Stanza del Sindaco finalmente l’amministrazione dà una informazione attiva e diretta al cittadino, il quale può scegliere i temi di suo interesse. Il processo era in atto da tempo ma abbiamo voluto dare una forte spinta, crediamo che ce ne fosse il bisogno. Sono contento di questo traguardo raggiunto, però vogliamo sia un punto di partenza per un processo continui di evoluzione digitale, orgogliosi che sia Riva del Garda a tracciare la strada in Trentino».

Il sindaco Cristina Santi ha ringraziato il Consorzio dei Comuni, l’ufficio informativo comunale e tutte le persone che hanno collaborato all’attivazione dei nuovi servizi, che è avvenuta in tempi molto ristretti, per la scelta della Giunta di fare in fretta e recuperare quello che è stato valutato come un ritardo.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 4 vittime e 885 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Altri 336 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Infermiera no vax di Rovereto muore di Covid a soli 57 anni: aveva deciso di non curarsi

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi in calo e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver visto Elon…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

Categorie

di tendenza