Connect with us
Pubblicità

Trento

“Dialoghi con le minoranze”, il dibattito dedicato alle donne di montagna e alle donne di minoranza

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Giovedì la sala delle Marangonerie del Castello del Buonconsiglio ha ospitato il dibattito organizzato nell’ambito dei “Dialoghi con le minoranze”, un ciclo di incontri pensato partendo dalla presenza sul nostro territorio di comunità linguistiche minoritarie storiche, quelle dei Ladini, Cimbri e Mòcheni.

A dialogare su “Donne di montagna e donne di minoranza: il ruolo delle donne nelle comunità fragili” c’erano Anna Simonati, docente di Diritto amministrativo presso l’Università degli Studi di Trento, Anna Maria Trenti Kaufman, già direttrice dell’Istituto Cimbro di Luserna e attuale coordinatrice del Comitato Unitario delle isole linguistiche storiche germaniche in Italia e Michela Zucca, antropologa, presidente dell’Associazione Sherwood. A moderare il giornalista e scrittore afgano di minoranza hazara Alidad Shiri, che ha raccontato la drammatica condizione delle donne nell’Afghanistan di oggi.

Al confronto ha partecipato anche l’assessore provinciale alla salute, politiche sociali, disabilità, famiglia e pari opportunità, Stefania Segnana che ha evidenziato il ruolo fondamentale svolto negli anni dalle donne nella gestione familiare, economica, nell’educazione dei figli e nell’insegnamento delle tradizioni, in generale e in particolare nei territori dove vi sono le minoranze linguistiche, come anche nelle comunità di montagna. L’assessore ha poi posto l’accento sul progetto Coliving che punta proprio a contrastare il fenomeno dello spopolamento delle zone di montagna, tema particolarmente sentito dalla Giunta provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

Nel corso del dibattito Anna Simonati ha ricordato come le donne hanno spesso gestito lorole economie di montagna” e, in questo senso, sono “vulnerabili ma non deboli“, possono ancora svolgere un ruolo “di forza e di resistenza” e sono “artefici della resilienza“.

Concetto rafforzato da Michela Zucca che ha evidenziato come lospopolamento della montagna sia una questione di genere“, ovvero dovuto in larga parte alle donne come risposta alla società patriarcale.  Infine Anna Maria Trenti Kaufman ha spiegato che mòcheni, ladini e cimbri sono collocati in un’area di montagna e, seppur con caratteristiche e storie diverse, sono stati tutti interessati da emigrazione: “In questa organizzazione sociale erano le donne ad occuparsi dell’economia di montagna, dell’educazione dei figli e del governo della famiglia. La donna ha rappresentato il genitore unico per lunghi periodi dell’anno, era lei che educava i figli e trasferiva le tradizione e la lingua ai propri figli”.

Drammatico infine il quadro rappresentato dal giornalista Alidad Shiri che, partendo dal suo difficile viaggio dall’Afghanistan verso l’Italia, ha ricordato i progressi fatti dalle donne dopo il 2000, con la possibilità di studiare e lavorare, la loro presenza in parlamento e nelle forze dell’ordine, quando prima “non avevano nemmeno un nome ed erano solo ‘la moglie di’, ‘la figlia di’, ‘la mamma di‘. E poi la situazione odierna con le donne chenon possono più uscire, lavorare, studiare“, la profonda crisi del paese, la povertà fortissima che investe soprattutto le donne costrette a scelte disperate.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 settimana fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Trento5 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Trento1 giorno fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Politica6 giorni fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…3 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza