Connect with us
Pubblicità

Trento

Centro studi Erickson organizza un convegno sull’autonomia. Degli autonomisti però nemmeno l’ombra

Pubblicato

-

Sono stati in molti a stropicciarsi gli occhi leggendo la locandina dell’evento in programma ieri alle ore 20.00 presso il centro studi Erikson di Gardolo. Il convegno poneva all’attezione dei presenti (non molti per dire la verità) il tema dell’autonomia.

Il punto è che quasi tutti gli invitati con l’autonomia non centravano proprio nulla. «Ma che c’azzeccano questi» avrebbe detto un certo giudice di mani pulite.

Roberto Toniatti, docente universitario nel suo curriculum riporta una fugace apparizione nella tematica discussa, nel biennio 2016-2017 è stato infatti componente della Convenzione 33 della Provincia autonoma di Bolzano per la riforma dello statuto di autonomia.  Dal 2013 coordina le attività del “Laboratorio di innovazione istituzionale per l’autonomia integrale” presso l’Università di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

A destare invece un certo mistero sono stati comunque gli altri relatori. Sara Ferrari, Franco Ianeselli e Francesco Valduga per storia dei propri partiti di rappresentanza sono stati infatti ostili nei confronti dell’autonomia.

Sara Ferrari per esempio è stata fra le file dei «rottamatori» di Renzi nel Pd quando lo stesso nel suo libro dichiarò di voler cancellare i privilegi dell’autonomia ai Trentini. Lei stessa dichiarò al giornale il Trentino che «partecipo con la profonda convinzione al nuovo progetto politico di Renzi che non può essere più lasciato fuori dalle porte della politica».

Correva l’anno 2014 quando, l’allora compagna di partito di Sara Ferrari, il Ministro Maria Elena Boschi dichiarò candidamente: «Non è il momento propizio, ma sarei favorevole alla soppressione delle autonomie speciali» 

Pubblicità
Pubblicità

Il palco era quello della tradizionale Leopolda renziana. E del resto anche il “nume tutelare” della Boschi medesima, tal Renzi Matteo, nel suo libro “Stil Novo” scriveva già nel 2012: “Ci vuole una cura radicale per risolvere il problema… Via le province, trasformate in enti di secondo livello e via le regioni a statuto speciale». Ma è risaputo, spesso per convenienza si fa presto a cambiare idea

Anche il passato del Sindaco di Trento nelle file della Cgil non volge certo a suo favore. A che titolo il Sindaco Valduga parla di autonomia si sono chiesti in molti?

È chiaro e sotto gli occhi di tutti che l’evento di ieri non era che uno spot elettorale, peraltro organizzato anche male e senza nessun contradditorio.

Lo scandalo è che sono mancati i veri e autorevoli riferimenti più importanti della nostra autonomia. Ci si attendeva di vedere Carlo Andreotti o  Franco Panizza, oppure qualche storico autonomista del PATT. Partito quest’ultimo clamorosamente ignorato e umiliato.

Al dibattito avrebbero potuto dare una certa efficacia anche alcuni membri della giunta come per esempio l’assessore agli enti locali Mattia Gottardi, oppure Mirko Bisesti assessore all’istruzione e alla cultura. Organizzi un evento per parlare di autonomia e non inviti nemmeno un soggetto che la rappresenta in regione?

Invece nulla. Si è trattato di una riunione chiusa fra comunisti e centralisti che nulla hanno a che fare con la nostra autonomia e che anzi in alcuni casi hanno biecamente osteggiato. Ma si sa in tempo di propaganda elettorale tutto è possibile, anche tingere di rosso un avvenimento come quello di ieri sull’autonomia come fosse l’ennesimo dogma di proprietà della sinistra che dimostra una sfacciataggine unica.

È vero che il centro Erickson è un’azienda privata. Ma va ricordato che fra i suoi obiettivi c’è anche la divulgazione scientifica e culturale che andebbe fatta con imparzialità .

Ma non si tratta del primo scivolone del Centro studi Erickson. Nel 2017 il centro fu al centro di un clamoroso scandalo quando invitò Tariq Ramadan, illustro professore di studi islamici contemporanei presso l’Università di Oxford (e presso altre cattedre internazionali), uno dei maggiori innovatori nel pensiero islamico contemporaneo (così verrebbe definito) e molto vicino alla Fratellanza musulmana, a presentare il suo libro. Tariq Ramadam in diverse occasioni si era  lasciato andare ad espressioni e/o frasi alquanto ambigue anche in relazione alla lapidazione delle donne.

Uno studioso che si è rifiutato di condannare la lapidazione delle donne e che ha dichiarato più volte che l’Europa è al tramonto ed è proprio in questa fase che l’Islam può insinuarsi e conquistare il dominio assoluto del vecchio continente. Ebbene nonostante questo il centro Erickson lo aveva invitato: incredibile!

Le opposizioni comandate dalla Lega si opposero all’evento sostenuto in prima persona anche dall’allora sindaco Andreatta ed Erickon torno suoi passi annullando l’evento. Scelta indovinata anche perché solo dopo pochi mesi lo studioso fu denunciato per stupro.(qui articolo)

Un’ultima chicca: la serata di ieri è stata organizzata da Ornella Riolfatti direttore generale del Centro Erickon che solo poche settimane va è stata rinominata dalla giunta Fugatti in uno dei più importanti e prestigiosi consigli di amministrazione di una partecipata della PAT quale Trentino Sviluppo. Un’altra dimostrazione che sulle nomine questa giunta deve migliorare e impegnarsi molto di più nella ricerca di persone che almeno conoscano la storia del Trentino.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 4 vittime e 885 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Altri 336 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Infermiera no vax di Rovereto muore di Covid a soli 57 anni: aveva deciso di non curarsi

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi in calo e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver visto Elon…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

Categorie

di tendenza