Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Si torna a sciare a Folgarida-Marilleva, Pontedilegno-Tonale e Pejo 3000: «Un premio al senso di responsabilità collettivo»

Pubblicato

-

foto Marco Corriero
Pubblicità

Pubblicità

62 chilometri e 25 impianti per Folgarida-Marilleva che diventano oltre 150 chilometri insieme a Madonna di Campiglio e Pinzolo. 100 chilometri di piste e 28 impianti tra Ghiacciaio Presena, Tonale e Ponte di Legno. 20 chilometri e 7 impianti nel gioiellino di Pejo3000 all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio.

Ad accomunarli, la bella notizia che gli appassionati di sci stanno aspettando da molto tempo: il conto alla rovescia è finalmente finito. Complici le nevicate dei giorni scorsi, i tre comprensori della Val di Sole nel prossimo weekend, a partire da sabato 4 dicembre, apriranno le proprie piste.

«Gli ‘antipasti’ offerti nelle settimane scorse dal Ghiacciaio Presena hanno dimostrato quanto fosse atteso questo momento. è bastato aprire le prime piste più ad alta quota per toccare con mano la voglia di sci, diffusa tra gli amanti della montagna – commenta Fabio Sacco, direttore  dell’Azienda per il Turismo Val di Sole –. L’apertura ufficiale di tutti i nostri comprensori, sabato prossimo, è un premio al senso di responsabilità dei tanti sportivi che, vaccinandosi, hanno aiutato nella lotta ancora in corso contro il Covid-19. E un riconoscimento ai tanti addetti ai lavori che, nonostante i molti mesi di chiusure forzate, hanno continuato a lavorare per farsi trovare pronti e per garantire ai nostri ospiti di godersi i giorni di vacanza in tutta sicurezza».

Pubblicità
Pubblicità

«Ora è il momento di festeggiare, certo. Ma senza abbassare la guardia – prosegue Sacco –. I nostri operatori degli impianti, sulle piste e nei rifugi controlleranno con scrupolosità il possesso del Green Pass e il rispetto delle norme di distanziamento e l’uso della mascherina. Divertimento e rispetto delle regole possono e devono coesistere».

Sicurezza fa rima innanzitutto con Green Pass. Necessario per l’accesso a piste e impianti, in Val di Sole non è però l’unico elemento di garanzia a disposizione.

I corsi di sci sono a numero ridotto come ridotta è la capienza di funivie, cabinovia e skibus che è fissata all’80%. Nessun limite invece per seggiovie e skilift, che operano al 100%.

Pubblicità
Pubblicità

Importante, inoltre, la definizione di percorsi di accesso e uscita differenziati per gli impianti, le scuole di sci e i noleggi.

Per garantire un’adeguata sicurezza i gestori hanno investito sulla digitalizzazione dei servizi. Tra le principali iniziative spicca l’introduzione di Qoda, la nuova app pensata per evitare le file. Grazie a questo strumento, gli utenti possono prenotare in anticipo il proprio impianto di partenza, sapendo quindi a che ora presentarsi alla stazione a valle. L’applicazione sarà attiva in alcuni impianti della Val di Sole e rifugi delle tre skiaree solandre, per riservare tavoli e accessi ai self-service.

Tra gli altri interventi che mirano a limitare gli assembramenti e a velocizzare le operazioni, la “strategia del prezzo dinamico”. Sarà valida negli impianti della Skiarea Campiglio con Folgarida Marilleva: gli utenti che prenotano l’accesso sul sito SKI.it ottengono una riduzione variabile pensata per incentivare l’acquisto online.  Prima si compra, più sconto c’è. Il sistema prevede un’assicurazione per ottenere il rimborso in caso di rinuncia forzata alla vacanza.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 ore fa

Marmolada, proseguono le ricerche. Draghi a Canazei: «Grazie agli operatori per la loro generosità, professionalità e coraggio»

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Giovani “parcheggiatori” cercansi a Castel Thun

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Strage Marmolada: era davvero impossibile da prevedere?

Piana Rotaliana5 ore fa

Nuovo calendario di raccolta rifiuti (secco e umido) a Mezzocorona

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Fango e detriti sulla SP67 dopo il temporale: intervengono i Vigili del Fuoco di Campodenno

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Ad Arco la festa per il 50° anniversario del record di Renato Dionisi

Trento7 ore fa

Strage Marmolada, Facchini (Sat): «Vanno cambiati i modelli di sviluppo»

Rovereto e Vallagarina7 ore fa

Rovereto si risveglia indifesa e fragile: il grido d’allarme degli imprenditori: «Le Istituzioni preposte facciano qualcosa»

Fiemme, Fassa e Cembra7 ore fa

Strage Marmolada: i nomi delle prime vittime

Trento7 ore fa

Coronavirus: risalgono i ricoveri. In Trentino 4.647 persone in quarantena

Fiemme, Fassa e Cembra8 ore fa

Marmolada: sale a 8 il numero delle vittime, cala quello dei dispersi

Trento8 ore fa

Gardolo: ancora violenza e scontri fra stranieri

Trento8 ore fa

Difensore civico, crescono gli interventi. Temi “caldi”: il diritto di accesso agli atti e la sanità, Covid in testa

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Successo per la prima edizione del Torneo di calcio tennis di Cles

Fiemme, Fassa e Cembra9 ore fa

Crollo Marmolada – Ghiaccio Bollente, WWF: dati e analisi disponibili da tempo, manca azione

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

eventi4 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Telescopio Universitario4 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Italia ed estero4 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento – Ucraina, accolte le prime due studiose

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

Politica3 settimane fa

Claudio Cia: «Patt è solo l’ombra del suo passato e pronto a mettersi con tutti per il potere»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Fausto Iob è stato ucciso, arrestato il presunto colpevole

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza