Connect with us
Pubblicità

Bolzano

Al supermercato con green pass falso, denunciata dai carabinieri

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

I militari della Stazione Carabinieri di Monguelfo hanno denunciato a piede libero una donna ipotizzando a suo carico il reato di falso in atto pubblico commesso da privato.

I carabinieri, impegnati come di consueto nei controlli sul rispetto delle norme mirate alla prevenzione della diffusione della pandemia, erano intenti a controllare le certificazioni dei lavoratori impegnati in un supermercato.

Una delle dipendenti, una donna 46enne del luogo, ne era sprovvista e aveva dichiarato di averlo dimenticato a casa rendendosi però assolutamente disponibile a portarlo in visione ai carabinieri in caserma al termine del turno di lavoro. E così è stato.

Pubblicità
Pubblicità

Peccato che i carabinieri si siano subito accorti che il certificato non fosse genuino. Evidentemente era un falso probabilmente acquistato su internet o comunque da lì scaricato.

I militari dell’Arma quindi hanno sottoposto il documento a sequestro penale e hanno indagato la donna per il reato di falso in atto pubblico, segnalandola alla Procura della Repubblica di Bolzano.

Al vaglio dei militari dell’Arma anche la posizione del datore di lavoro che aveva l’obbligo giuridico di accertarsi che il lavoratore avesse una certificazione verde valida.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza