Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Pronto il contratto del Governo tedesco: dalla cannabis legale all’aumento del salario minimo fino a 12 euro

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il nuovo esecutivo tedesco fondato sull’alleanza di verdi, socialdemocratici e liberali, prevede un decennio pieno di cambiamenti. La presentazione del futuro contratto tedesco infatti,  punta sulla parola “osare”: osare nel rafforzamento dell’industria, nella protezione del clima, nella coesione sociale, ma soprattutto nella modernizzazione del Paese.

In questo modo, il leader del Spd, Olaf Scholz ha presentato il patto raggiunto dalla “ coalizione semaforo”, così battezzata da Scholz per i colori rosso, giallo e verde dei partiti che la compongono.

In primo piano, l’attualissimo tema della transizione energetica, con il graduale stop all’uso del carbone entro il 2030, anno in cui l’energia in Germania dovrà essere prodotta per l’80% da fonti rinnovabili. Per mantenere questo obiettivo, circa il 2% del territorio tedesco dovrà essere utilizzato per lo sviluppo del settore eolico, con un’attenzione particolare allo sviluppo dell’idrogeno. A fronte dell’aumento dei prezzi dell’energia sarà stanziato una tantum, un sussidio per il riscaldamento dedicato alle famiglie con basso reddito

Pubblicità
Pubblicità

All’interno del programma, i partiti della coalizione hanno concordato anche l’aumento del salario minimo dagli attuali 9,60 fino a 12 euro l’ora. Inoltre, è stata decisa la possibilità di estendere il diritto di voto alle federali e alle europee a partire dai 16 anni e verrà meno il numero limite di migranti ammessi per la riunificazione delle famiglie dei profughi.

Tra i punti del programma anche l’autorizzazione alla vendita controllata della cannabis agli adulti a condizioni e in luoghi determinati. Scholz assicura che la Germania resterà un Paese dalla finanze solide, con la priorità di potenziare le energie rinnovabili e promuovere la sovranità europea.

Il patto tra i partiti mette il punto a quasi cinque settimane di negoziati, ma dovrà passare al vaglio dei congressi straordinari dei partiti, mentre il nuovo Presidente dovrebbe essere eletto ufficialmente il prossimo 6 dicembre.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento2 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Trento5 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento6 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi5 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento2 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Trento5 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

fashion4 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Fiemme, Fassa e Cembra2 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza