Connect with us
Pubblicità

Trento

Pronti 227 milioni per i nuovi contratti della pubblica amministrazione, Fugatti: «Le riforme non bastano, bisogna investire»

Pubblicato

-

In Prima commissione, presieduta da Vanessa Masè (La Civica), si è chiusa ieri in mattinata la discussione generale sulla manovra finanziaria 2022.

Il presidente Fugatti, in apertura di seduta, ha presentato alcuni degli 11 emendamenti che ha depositato in commissione. I più importanti riguardano la sospensione dell’Imis per i proprietari di alloggi nel caso della procedura di sfratto degli inquilini e la riduzione dell’ Irap per le onlus nel caso di un calo di fatturato superiore al 10%.

Poi Fugatti è intervenuto sul Fondo riserva del presidente, precisando che aumenta a 190 milioni; di questi 34 milioni vanno al rinnovo del contratto del pubblico impiego 2022 – 2024; 37 milioni per la quota una tantum sul 2019 – 2021; 59 milioni sono destinati al protocollo di finanza locale in base all’accorso con Cal. Queste tre macro voci vengono quindi a “gonfiare” il fondo di riserva.

Pubblicità
Pubblicità

Fugatti ha precisato che quella del Fondo è una novità contabile ma non sostanziale. In questa manovra, ha aggiunto, per il contratto della Pubblica amministrazione la Giunta mette 190 milioni per il rinnovo 2022 – 2024 e 37 per il 2019 – 2021 più i 30 di vacanza contrattuale, in tutto 227 milioni.

Poi se il sindacato li ritiene insufficienti si discuterà. I 37 milioni, ha spiegato, fanno parte dei gettiti arretrati che il Governo ha concesso alla Pat con il recente accordo Pat – Roma e sono posti su un fondo specifico per il rinnovo contrattuale.

Fugatti ha replicato che il tema del rinnovi PA è collegato al tema delle riforme. Quindi non si tratta solo di reperire risorse, ma non si può dimenticare che il bilancio Pat è in calo.

Pubblicità
Pubblicità

Oggi, ha detto ancora, avere a disposizione 100 milioni in più per investimenti è difficile; così come è difficile trovare soldi per la sanità. Quindi, dove si possono trovare risorse? I tagli sul sociale sono impossibili, così come è impraticabile l’aumento delle imposte. Impraticabile anche la strada di trovare risorse nella scuola o sul lavoro.

Il tema vero, ha sottolineato il presidente della Giunta, è che il Trentino deve fare investimenti. L’Alto Adige ha trovato sbocchi nel mondo tedesco nella crisi del 2008, ma ora il 10% in più di Pil deriva dagli investimenti che in Provincia di Bolzano si vedono dal numero di cantieri aperti.

Il Pnrr può aiutarci sugli investimenti, ma si è sul campo del medio periodo. Noi oggi, ha detto ancora Fugatti, dobbiamo coinvolgere i privati, senza criminalizzarli altrimenti vanno ad investire a Bolzano o in Veneto.

Sui 930 milioni del bypass ferroviario di Trento Fugatti ha detto che questi soldi tutti dello Stato porteranno un moltiplicatore importantissimo per la nostra economia, così come i 2 miliardi previsti per la Valdastico.

Quindi, rivolgendosi a Tonini, ha affermato che le nostre dimensioni sono troppo piccoli per far crescere il Pil con le sole riforme della pubblica amministrazione. La chiave è dunque quella degli investimenti di qualunque tipo: della Pat, dello Stato, europei e privati.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 4 vittime e 885 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Altri 336 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Infermiera no vax di Rovereto muore di Covid a soli 57 anni: aveva deciso di non curarsi

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi in calo e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver visto Elon…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

Categorie

di tendenza