Connect with us
Pubblicità

Trento

In arrivo il super green pass, nuova stretta per i «No Vax». Fugatti d’accordo: «Non possiamo perdere un’altra stagione turistica»

Pubblicato

-

Evitare che possa ripetersi il rischio di una chiusura come quella cui il Covid ci ha obbligato lo scorso inverno.

Con questo messaggio il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti è intervenuto poco fa alla conferenza Stato- Regioni che sta raccogliendo i pareri dei diversi presidenti in vista dell’adozione da parte del Governo di nuove misure legate all’Emergenza Covid-19.

“Condivido la posizione espressa dal presidente Fedriga – ha esordito Fugatti – oltretutto, essendo presidente di una provincia che deve al settore turistico invernale una forte incidenza sul proprio prodotto interno lordo, vogliamo assolutamente evitare un blocco come quello già visto. Pensare di chiudere ora significa in pratica restare chiusi fino a maggio, come il Covid purtroppo ci ha già insegnato. Pertanto l’unica via possibile in questo momento è immaginare interventi diversificati fra chi è vaccinato e chi ancora no. Naturalmente nelle forme del massimo rispetto e del buonsenso, ma facendo ogni sforzo possibile per evitare le chiusure”

Pubblicità
Pubblicità

I contagi aumentano e il rischio di un incremento del tasso di ospedalizzazioni preoccupa sempre di più. Ecco perché le Regioni stanno andando in pressing sul governo, a cui hanno chiesto di fare in fretta e di mettere a punto una nuova strategia che da una parte limiti il dilagare della pandemia e dall’altra salvaguardi i vaccinati da eventuali restrizioni.

Si va quindi verso un super green pass solo gli immunizzati e guariti dal Coronavirus: chi non si sottoporrà alla vaccinazione sarà fortemente limitato nelle attività sociali.

L’idea è di darlo solo a chi si è vaccinato. Il tampone non basterà più. Il test antigenico o molecolare infatti avrà validità solo per lavorare e viaggiare in treno o sull’aereo.

Pubblicità
Pubblicità

La durata dovrebbe inoltre essere ridotta: per l’antigenico scenderebbe da 48 a 24 ore mentre per il molecolare da 72 a 48 ore. Per bar e ristoranti, palestre, piscine, teatri, cinema, stadi, discoteche, musei, mostre e sale giochi servira’ il super green pass. Sul tavolo anche l’ipotesi di renderlo obbligatorio su metro e autobus.

Chi non si sottopone alla terza dose o al richiamo perderà il certificato dopo 9 mesi dall’ultima inoculazione. Secondo quanto si è appreso già in questa sede potrebbero essere decisi alcuni provvedimenti, come la riduzione della validità del green pass a 9 mesi e l’obbligo delle terze dosi per sanitari e personale delle Rsa – ma non è escluso che il governo decida di rimandare tutto alla settimana successiva, varando un unico pacchetto.

Massimiliano Fedriga, presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, ha dichiarato oggi che “le chiusure generalizzate dopo le vaccinazioni non sarebbero sopportabili” e ha sostenuto con forza che “chi è vaccinato deve avere minori restrizioni“.

Sulla stessa linea Attilio Fontana della Lombardia, secondo cui è necessario un certificato verde che consenta attività solo a chi è vaccinato o guarito: “Non deve esserci inerzia. È importante tutelare la sicurezza delle aperture, la continuità delle attività commerciali e imprenditoriali e chi ha fatto il proprio dovere rispettando le richieste dello Stato“.

Una cosa comunque è certa: la stretta nei confronti dei non vaccinati non si applicherà per gli uffici o i mezzi pubblici, come pure si era ipotizzato.

A ribadirlo è stato lo stesso ministero delle Infrastrutture, ma l’idea è stata cassata anche dai sindacati di categoria, secondo i quali senza personale ad hoc i controlli sarebbero “impossibili”. “Se si pensa di incaricare gli autisti di controllare i Green pass si è completamente fuori strada – dicono -. Servirebbe assumere personale addetto“.

Ma la stretta appare inevitabile.  Escluso ormai il ricorso all’obbligo vaccinale per tutti – misura che non convince né palazzo Chigi né una larga fetta dei governatori – si ragiona al massimo per un obbligo esteso a determinate categorie, ma sul tavolo dell’imminente riunione tra Draghi, Gelmini, Speranza e i Governatori ci saranno soprattutto le nuove misure per il cosiddetto “super Green pass”. L’intenzione, com’è noto, è quella di vietare ai no vax l’accesso ai servizi di socialità, come cinema, teatri o ristoranti, in caso di cambio di colore delle Regioni.

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero6 ore fa

Elezione Presidente della Repubblica, fumata nera per la prima votazione: molte le schede bianche ma si apre al dialogo

Bolzano9 ore fa

Perde il controllo della macchina e finisce nel giardino di una casa

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Borgo d’Anaunia, affidato l’incarico per la variante al Prg

Piana Rotaliana10 ore fa

Visita oggi alla FEM del presidente nazionale di Coldiretti, Ettore Prandini

Trento10 ore fa

Capitale europea volontariato 2024: inizia il percorso partecipato per definire il piano strategico

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

Coronavirus: oggi 48 nuovi casi nelle Valli del Noce

Trento10 ore fa

Inquinamento da internet e da microplastiche: i due nuovi video educativi di APPA

Trento10 ore fa

Circonvallazione ferroviaria, ecco le otto proposte del Comune

Piana Rotaliana10 ore fa

Mezzolombardo, ecco il calendario della raccolta rifiuti (secco e umido) per il primo quadrimestre del 2022

Trento11 ore fa

Degrado a Trento: trovata una siringa alla portata dei bambini vicino al centro

Trento11 ore fa

Coronavirus: 1.094 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Rovereto e Vallagarina11 ore fa

Branco di lupi viene avvistato in Val di Gresta – IL VIDEO

Trento12 ore fa

Life Science: quattro aziende trentine volano a Dubai ad Arab Health

Trento12 ore fa

In un locale con il Green pass di altre persone, due giovani denunciati a Trento

Valsugana e Primiero13 ore fa

Prende fuoco un camino, rapido intervento dei Vigili del Fuoco

Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

Necrologi

Categorie

di tendenza