Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Arco: per la Giornata mondiale della prematurità, la presentazione in anteprima di «Nipio. Il mio bambino in TIN»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Per la Giornata mondiale della prematurità, il Comune di Arco ha ospitato ieri martedì 16 novembre all’auditorium di Palazzo dei Panni la presentazione in anteprima di «Nipio. Il mio bambino in TIN», la nuovissima pubblicazione dell’associazione Amici della neonatologia trentina che raccoglie gli scritti premiati all’omonimo concorso letterario.

Inoltre oggi, mercoledì 17 novembre, Giornata mondiale della prematurità, sono illuminati di viola la fontana di via delle Garberie e il cortile d’entrata del municipio.

Alla presentazione hanno preso parte per l’associazione Amici della neonatologia trentina il dott. Dino Pedrotti, segretario e fondatore, Anna Mercadante e Paola Scotoni, e per l’amministrazione comunale il sindaco Alessandro Betta e l’assessore alla cultura Guido Trebo.

Pubblicità
Pubblicità

La Giornata mondiale della prematurità (World Prematurity Day) si celebra il 17 novembre di ogni anno per aumentare la consapevolezza della complessa problematica dei parti pretermine, che sono ogni anno circa 15 milioni nel mondo e circa 35 mila in Italia. I bambini che nascono prematuri o con gravi patologie hanno bisogno, fin dai primi istanti di vita, di terapie intensive neonatali, con il rischio di difficoltà nelle funzioni vitali.

L’associazione Amici della neonatologia trentina è stata fondata nel 1985 per far fronte alle difficoltà causate dalla distanza fra la sala parto dell’ospedale Santa Chiara e il Centro immaturi dell’ospedale infantile. Nel 1991, grazie alle iniziative di medici e genitori dell’associazione, finalmente il Centro è stato portato al Santa Chiara. L’associazione ha quindi ampliato le sue attività in diversi ambiti legati alla cultura del neonato, anche a livello internazionale, e oggi, tra l’altro, gestisce un appartamento che si trova proprio di fronte alla sala parto del Santa Chiara, a disposizione dei genitori che vengono da distante.

Il concorso letterario, dedicato all’esperienza della terapia intensiva neonatale nella Provincia di Trento, è stato ideato l’anno scorso per la Giornata della prematurità 2020, per ovviare alle restrizioni imposte dalla pandemia e all’impossibilità di organizzare eventi in presenza. In seguito si è deciso di pubblicare gli scritti partecipanti, quattro poesie e dodici racconti che si caratterizzano per l’intensità dei sentimenti, quelli provati da mamme e papà (ma tra i partecipanti c’è anche una operatrice della TIN del Santa Chiara) alle prese con la difficile esperienza di una nascita prenatale, ovvero con la comparsa al mondo di un bambino in situazione di fragilità assoluta e bisognoso, per sopravvivere, di cure a volte lunghe e complesse.

Pubblicità
Pubblicità

«Il neonato è il cittadino più debole di tuttiha spiegato il dott. Dino Pedrotti e il nato prematuro lo è immensamente di più, dato che ha bisogno della terapia intensiva per sopravvivere e ha un rischio molto alto di non farcela. La cultura della prematurità è recente, se ne parla da non più di cinquant’anni. Oggi molti passi avanti sono stati fatti e il Trentino è un’eccellenza, ma la nascita pretermine rimane molto delicata e gravida di rischi, oltre che di ansia e di difficoltà per i genitori».

«Il libro è nato per essere uno strumento che contribuisca a infondere fiducia e serenità nelle mamme -ha detto Anna Mercadantecomunicando loro che non sono sole e che l’esperienza della prematurità, per quanto shoccante e difficile, è sostenuta da un’ampia rete di professionisti e di volontari».

Paola Scotoni ha descritto l’attività dell’associazione dall’inizio del 2020, quando la pandemia di covid-19 ha bloccato il programma di incontri ed eventi: «Abbiamo avuto l’idea del concorso letterario, anche per elaborare lo shock. Le mamme che hanno un parto pretermine vivono una specie di incubo, stanno aspettando il nono mese e d’improvviso sono sconvolte da un parto anticipato, si trovano il proprio bambino prima del tempo ma viene tolto loro a lungo per le cure. Inoltre abbiamo organizzato numerosi incontri online con genitori e futuri genitori, abbiamo raccolto fondi, circa 11 mila euro, con cui abbiamo acquistato mascherine per le case di riposo; sabato scorso finalmente abbiamo potuto nuovamente fare una festa per la prematurità, a Martignano; e gestiamo un appartamento di fronte al Santa Chiara dove ospitiamo mamme che vengono da lontano, dalle valli del trentino e anche dall’estero, dal cui terrazzo si vede il reparto di neonatologia. Siamo un bel gruppo attivo, e ora c’è la novità di questo libro così emozionante».

«Il Comune di Arco già dall’anno scorso partecipa alla Giornata della prematuritàha detto l’assessore Treboperché si tratta di un tema che riteniamo meritevole di attenzione. Quest’anno abbiamo deciso di fare ancora qualcosa in più, e gli Amici della neonatologia trentina ce ne hanno dato l’opportunità con la bella iniziativa della loro pubblicazione».

«Come amministrazione cerchiamo sempre di dare un senso alle nostre iniziativeha detto il sindaco e abbiamo deciso di aderire a molte Giornate. Come quella contro la violenza sulle donne, tra pochi giorni, il 25 novembre, e quella della gentilezza, qualche giorni fa, il 13 novembre. Quando è ci arrivata la vostra proposta, così interessante e articolata, abbiamo scelto di aderire, così da offrire alla cittadinanza una concreta occasione di una nuova sensibilità. Stiamo parlando di un tema assolutamente centrale, i bambini e le famiglie, e noi su questo ci siamo convintamente».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 ore fa

Preso il vandalo di Piazza Duomo: scontro fra Ianeselli e azienda sanitaria

Trento4 ore fa

L’addio del questore Francini: «Occorre fare di più contro la mafia e lo spaccio»

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Dal 1° luglio artisti all’opera a Borgo d’Anaunia: in cima alla Val di Non torna “Fontane d’Artista”

Italia ed estero5 ore fa

«Revisione scaduta»: la polizia stradale ferma tre carri armati italiani diretti in Ucraina

Piana Rotaliana6 ore fa

Carenza idrica, a Lavis fontane a secco e l’invito a un uso corretto e razionale dell’acqua

Trento7 ore fa

Firmato in Provincia il nuovo accordo per il lavoro agile con le organizzazioni

Trento7 ore fa

Prorogata fino a fine anno la misura «rimborsi visite specialistiche»

Bolzano8 ore fa

Caldaro, violento schianto auto-moto: muore un motociclista

Trento8 ore fa

Coronavirus, salgono a 50 i pazienti ricoverati nelle ultime 24 ore

Alto Garda e Ledro9 ore fa

Piante avvelenate: l’amministrazione di Riva del Garda ha sporto denuncia

Arte e Cultura9 ore fa

Al Museo di San Michele l’inaugurazione della mostra fotografica «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

Giudicarie e Rendena9 ore fa

Villa Rendena, motociclista scivola sull’asfalto e finisce nella scarpata: elitrasportato al Santa Chiara

Politica10 ore fa

Sondaggio Mentana: continua l’ascesa di Fratelli d’Italia. Profondo rosso per il M5S

Trento10 ore fa

Il sindaco: “Il raid in piazza Duomo opera di una persona malata”

Politica10 ore fa

Il PATT chiude definitivamente alla Lega

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza