Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

«Il mondo di Ieri. Ricordi di un europeo» di Stefan Zweig. In un’Europa divisa «Il mondo di ieri» rimane attuale

Pubblicato

-

I prati verdi smeraldo dei dintorni di Salisburgo sfrecciano veloci al di là del finestrino del treno. In mano, ad accompagnarmi in questo viaggio, “Il mondo di ieri. Ricordi di un europeo” di Stefan Zweig.

I classici non compaiono nelle liste editoriali dei libri più venduti, raramente vengono consigliati per i regali di Natale. Un peccato, perché per capire chi e come siamo, il passato ci può mostrare la strada.

Stiamo vivendo una pandemia, ogni giorno ascoltiamo con ansia le ultime notizie al televisore, spesso seguite da discorsi vuoti come quelli in campagna elettorale. In Francia e non solo, i partiti di destra si sono risvegliati e raccolgono positivi riscontri, si teme la crisi economica, i migranti, l’insicurezza del futuro.

Pubblicità
Pubblicità

Stefan Zweig nacque nel 1881, nell’ultimo bagliore dell’impero austroungarico, in una famiglia dell’allora emergente borghesia ebraica. Prima di austriaco, prima di ebreo, prima di scrittore, si è sempre definito “un europeo”, e lo fu di certo.

Finito il liceo, durante gli anni dell’università visse a Berlino e poi a Parigi, traducendo, leggendo moltissimo e stringendo legami che sarebbero durati nel tempo con i più diversi esponenti culturali dell’epoca, trovando persino un modo per aggirare la censura negli anni della guerra, per poter mantenere i contatti.

Alla caduta dell’impero austroungarico trovò rifugio in una villa (tuttora esistente, purtroppo non aperta al pubblico) sul monte dei Cappuccini a Salisburgo, dove ospitava la crème de la crème dei musicisti, filosofi e scrittori suoi contemporanei nonché legati a lui da un forte legame di amicizia.

Pubblicità
Pubblicità

Stefan Zweig non fu soltanto un grande scrittore e personaggio, ma venne in aiuto anche dei singoli. Alla fine del 1932 una donna lo implorò di intercedere per salvare il marito antifascista prigioniero e condannato a morte in Italia, così scrisse direttamente a Benito Mussolini, sapendo che il Duce era un suo accanito lettore, e riuscì così a chiedere e ottenere la grazia per quest’uomo che non aveva mai visto.

Nella sua autobiografia “Il mondo di ieri. Ricordi di un europeo” ci accompagna anno per anno: l’infanzia, il liceo e l’esplosione culturale Vienna di inizio secolo, la Prima Guerra Mondiale, il dopoguerra, la depressione, il crollo della moneta, il rafforzarsi dei nazionalismi e la salita al potere di Hitler.

Una corsa lungo la storia che termina con un destino da esule e la sua tragica fine, uno scrittore i cui libri nella propria lingua venivano bruciati. Ma cos’è uno scrittore se non può più esprimersi nella sua lingua madre? La sua scrittura, quasi lirica senza essere patetica, ci accompagna fino all’ultima riga. Mai datata né obsoleta, ma piacevole e con un’eleganza tutta viennese.

La mia generazione non ha conosciuto guerre o carestie, siamo i figli dell’Europa Unita. I classici, questi saggi alle nostre spalle, sono pronti a ricordarci gli errori del passato. “Il mondo di ieri. Ricordi di un europeo” è un unico grande invito al restare uniti, come popoli, come europei, e a non rifugiarsi dietro faziosi nazionalismi.

Perché non regalare un classico anche ai lettori più giovani? Per Natale, quest’anno, regalate “Il mondo di ieri. Ricordi di un europeo” di Stefan Zweig.

A cura di Benedetta Quaiatto

Il mondo di ieri. Ricordi di un europeo – di Stefan Zweig – Garzanti, 2014

Traduzione di Loredana Paladino pp. 460 € 10,00

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Oggi nelle Valli del Noce 204 contagi da Coronavirus

Trento13 ore fa

Incidente mortale in val Breguzzo: muore una 61 enne, salvi gli altri due compagni di escursione

Trento14 ore fa

Il video dell’orrore: pregiudicato spara a due poliziotti

Trento14 ore fa

Coronavirus: un decesso e 2.431 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Un gestore per il Bar El Broilo a Fondo

Trento14 ore fa

Roberto Paccher: «Mozione contro la Valdastico a Tenna? Forse qualcuno mette in secondo piano gli interessi della propria comunità»

Trento15 ore fa

Green pass per i turisti stranieri, la richiesta dell’assessore Failoni al Governo

Trento15 ore fa

Anno giudiziario, Fugatti: «Spesi 5 milioni di euro, nel 2022 avanti con ulteriori assunzioni»

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Dal parco giochi di Bastianelli alla sistemazione dei tre cimiteri comunali: lavori in vista a Ton

Val di Non – Sole – Paganella18 ore fa

Oggi a Romeno l’ultimo saluto a Sergio Tell. Il ricordo di Franco Panizza: «Un uomo che ha dedicato la vita alla musica, alla comunità, alla “sua” banda»

Alto Garda e Ledro18 ore fa

Giorno della Memoria: onorificenza al merito a Maria Luisa Crosina

Trento18 ore fa

In due anni in Italia il gas è aumentato del 321%, Confapi: «Ecco le soluzioni di breve e medio termine»

Valsugana e Primiero20 ore fa

Alta Valsugana: anziano truffato per 300 mila euro, indagata una coppia

Io la penso così…23 ore fa

50 anni dal secondo statuto d’Autonomia: il dovere di celebrarlo ogni giorno

Trento23 ore fa

Rinnovata la convenzione per l’attuazione del codice rosso

Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

RSS Error: WP HTTP Error: cURL error 60: Peer's Certificate has expired.

Necrologi

Categorie

di tendenza