Connect with us
Pubblicità

Trento

Lucia Coppola attacca il garante dei minori Biasi sui vaccini: «Dichiarazioni improprie e inopportune»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Si è schierato ancora dalla parte dei no green pass e dei no vax il Garante provinciale per i diritti dei minori Fabio Biasi. Lo ha fatto attraverso un comunicato dove sono inserite le sue richieste. (qui articolo)

Già alcuni mesi fa le sue posizioni al riguardo erano state critiche; lo scorso anno le sue dichiarazioni avevano infatti suscitato notevole clamore.

Un anno fa, nello stesso periodo, aveva contestato l’utilizzo delle mascherine per gli studenti in classe. Lo strumento di contenimento del covid infatti avrebbe “inciso negativamente sull’equilibrio psichico dei ragazzi“.

Pubblicità
Pubblicità

La dura presa di posizione del garante dei diritti dei minori non è piaciuta molto alla consigliera provinciale Lucia Coppola di «Europa Verde del Trentino» che in una nota spiega di non «condividere il messaggio lanciato dal Garante dei Minori, dottor Fabio Biasi, che ben oltre quanto sarebbe consentito  dal ruolo da lui ricoperto, si addentra in valutazioni  improprie e inopportune, in palese dissenso con le decisioni assunte dal governo nazionale e locale circa la gestione della pandemia da Covid 19».

Secondo Lucia Coppola le sue riflessioni «non tengono conto infatti né dell’ alta contagiosità della Variante Delta, né del fatto che attualmente oltre il 20 per cento dei contagiati si trova nella fascia relativa all’ infanzia e all’ adolescenza. Né del fatto che  anche tra loro  ci sono stati casi che hanno richiesto l’ ospedalizzazione e in qualche caso pure il ricorso alla  terapia intensiva e il decesso. È incredibile peraltro  che  ci sia ancora qualcuno che ritiene questo vaccino sperimentale, fingendo di ignorare che da anni la ricerca  sta lavorando su vaccini che consentano di tutelarsi  dalle epidemie di  Sars».

La consigliera invita il garante a considerare i dati statistici relativi al numero di contagiati, di ricoverati in ospedale o in terapia intensiva, di deceduti nello stesso periodo dello scorso anno, quando il vaccino non c’ era, confrontandoli con quelli attuali.

Pubblicità
Pubblicità

«Il  gran numero di vaccinati infatti – spiega Coppola – tutela anche i non vaccinati. Tutti noi, pur con le dovute accortezze, stiamo conducendo una vita sociale, familiare  e lavorativa più che accettabile. Un governo responsabile si prende cura dei suoi cittadini, fra tutti i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze. E lo fa in primis tutelando la loro salute e quella degli adulti con cui convivono e si interfacciano, familiari e insegnanti.

Fortunatamente sia le famiglie che gli insegnanti, e sono l’ 85 per cento  degli abitanti del Trentino, hanno dimostrato senso di responsabilità, buonsenso, generosità nei confronti di tutti. In particolare dei più fragili, degli immuno- depressi, di coloro che il vaccino non lo possono fare. Le scuole sono luoghi chiusi e molto affollati, il virus è ancora attivo e avanza velocemente. Basta vedere i dati europei e le misure drastiche di contenimento che stanno assumendo.  Mascherina, lavaggio mani e distanziamento, il vaccino diventano perciò  strumenti indispensabili».

Poi Lucia Coppola affonda sul garante: «Un organo di garanzia che si rispetti avrebbe dovuto mostrare maggior attenzione al ruolo ricoperto, lasciando fuori da questa presa di posizione istituzionale le sue legittime opinioni. Ci sentiamo di ringraziare tutti coloro che si stanno prendendo cura della salute dei minori (i quali si stanno dimostrando molto più maturi e informati di molti adulti), che fanno sacrifici ben sapendo che servono a tutelare  la salute dei loro  nonni e degli adulti che frequentano, oltre alla loro.
Il cosiddetto “Post Covid”, ci dicono le  statistiche,  non è una passeggiata per nessuno, neanche per i più giovani. Per tutte queste ragioni inviare messaggi destabilizzanti e fuorvianti non è certo il modo migliore per interpretare un ruolo di garanzia. L’ auspicio è che ciascuno di noi continui ad affidarsi alla scienza e al rispetto della Costituzione che mette al centro il diritto alla salute, di cui chi governa è diretto responsabile».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento12 minuti fa

Topi in un supermercato: i Carabinieri di Silandro e i NAS di Trento lo chiudono

Trento53 minuti fa

Concerto Vasco: le attività sanitarie, dal pomeriggio presidi rinforzati con ulteriori Pma, ambulanze e soccorritori

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Un evento speciale al Parco Fluviale Novella per celebrare la Giornata mondiale della Biodiversità

Piana Rotaliana3 ore fa

Il Comune di Terre d’Adige concede in affitto “Casa Santel”

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Dopo il successo del “Festival delle Bande Nonese”, Palazzo Arzberg Freihaus si prepara a ospitare il raduno dei Gruppi Storici

Trento5 ore fa

Violento incidente sulla SS47 della Valsugana, una persona ferita e un’auto ribaltata. Disagi al traffico

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

All’Auditorium Russel di Cles i cittadini della Val di Non si chiedono “Quale futuro?” in un incontro aperto al pubblico

economia e finanza5 ore fa

Il paradosso del gas russo: tra le reali necessità energetiche dei Paesi e le intenzioni di sanzionare Putin

Trento5 ore fa

Trentino Music Arena: un luogo da tenere in grande considerazione per i giovani

Trento5 ore fa

Viabilità Vasco, chiusa la tangenziale: riaprirà sabato alle 8. Via Lidorno interdetta ai pedoni

Italia ed estero6 ore fa

Draghi non molla, cessate il fuoco, negoziati e aiuti militari. Salvini: “io non ci sto”

Trento6 ore fa

Concerto di Vasco Rossi: nessun disagio per lo sciopero sul trasporto pubblico

Italia ed estero7 ore fa

Ddl concorrenza, Draghi alla maggioranza: “Chiudere entro maggio o Pnrr a rischio”

Trento7 ore fa

Traffico in aumento: evitare di uscire al casello di Trento sud per entrare in città

Trento7 ore fa

La città dei festival con i colori del popolo di Vasco. I fan: “Trento ben organizzata”

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Trento1 settimana fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento1 settimana fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza