Connect with us
Pubblicità

Trento

M57 aveva aggredito un 24enne ad Andalo, il Consiglio di Stato chiede il rilascio dell’orso

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

E’ una sentenza storica, per gli animalisti, quella del Consiglio di Stato in merito al rilascio dell’orso M57.

Quest’ultimo ha infatti accolto i ricorsi di Enpa e Oipa sulle decisione del Tar trentino per l’ordine di cattura dell’animale da parte del presidente Fugatti. Il Tar aveva considerato il provvedimento legittimo.

M57 il 22 agosto 2020 aveva aggredito un carabiniere di 24 anni di Andalo nei pressi di un piccolo lago all’inizio del paese.

Pubblicità
Pubblicità

Per questo era stato considerato pericoloso ed era stato catturato, secondo l’Ente protezioni animali, in maniera inopportuna e senza le dovute indagini.

Per questo era stato fatto ricorso, per chiedere “giustizia per questo giovane orso e finalmente voltare pagina”.

Nell’ottica della tutela dell’incolumità pubblica ispirata al principio di proporzionalità e alla tutela delle condizioni dell’animale come garantita dalle fonti primarie, l’amministrazione, con il ridetto upporto istruttorio, in sede di esecuzione della presente sentenza dovrà valutare se, avuto riguardo alle accertate condizioni, e ove sussistente al reale livello di pericolosità dell’esemplare, sia praticabile la liberazione con radio collare”.

Pubblicità
Pubblicità

Questa è una parte del provvedimento del Consiglio che ci fa chiaramente capire quali siano le pressioni.

L’obbiettivo è quello della liberazione della bestia.

«Una sentenza storica», affermano Enpa e Oipa, «di altissimo profilo, che riconosce la validità delle nostre posizioni. Una sentenza che entra finalmente nel merito investigando approfonditamente un evento finora affrontato in maniera frettolosa e superficiale. Noi faremo la nostra parte, seguendo con attenzione la risposta concreta della Provincia autonoma di Trento».

(SP)

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Alto Garda e Ledro60 minuti fa

Cade con la moto, 21 enne elitrasportato al santa Chiara

economia e finanza1 ora fa

Aziende italiane in Russia, Razov: “Molte lavorano ancora con la Russia. In tanti non appoggiano le sanzioni”

Trento1 ora fa

Universitari e studenti iscritti a corsi post diploma: sui mezzi pubblici locali a prezzi scontati

Trento2 ore fa

Oggi alle ore 10 scatta la 71ª Trento Bondone. Ieri le prove funestate da numerosi incidenti

Riflessioni fra Cronaca e Storia2 ore fa

I neri e l’aborto negli Usa

Trento2 ore fa

La Provincia aderisce alla Carta di Missione UE “Adattamento ai cambiamenti climatici”

Hi Tech e Ricerca2 ore fa

La provincia investe nella ricerca e nell’innovazione sul territorio

Trento2 ore fa

Anziani e persone vulnerabili, i consigli per vincere il caldo

Italia ed estero2 ore fa

Vola sopra il filo spinato e si spezza l’osso del collo. Tragedia per un biker di 63 anni

Trento3 ore fa

Recupero dell’architettura e del paesaggio rurale, riaperti i termini per i contributi

Hi Tech e Ricerca3 ore fa

Wonderflow eletta migliore startup dell’Innovation Village Retail

Trento3 ore fa

Premio Eccellenza Formazione: tre riconoscimenti per Tsm-Trentino School of Management

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

L’invito ai medici di base: «Ambulatorio anche ad Avio»

Bolzano11 ore fa

Tragico tamponamento in A22: un morto e un ferito grave

Rovereto e Vallagarina12 ore fa

Si lancia su una highline sui «Denti della Sega di Ala»: impatta la roccia e muore

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza