Connect with us
Pubblicità

Trento

Welfare territoriale, la buona pratica trentina un modello per la Bulgaria

Pubblicato

-

Si è conclusa la visita studio della delegazione della Camera di Commercio e Industria di Vratsa (Bulgaria) organizzata dalla Provincia autonoma di Trento, capofila del progetto di cooperazione transnazionale Interreg EuropeDialog for Innovation And Local Growth“, in collaborazione con la Federazione Trentina della Cooperazione, subentrata come nuovo partner per l’implementazione di un’azione pilota denominataSocial-D”.

Una tre giorni ricca di testimonianze e scambio di esperienze, che ha avuto come tema centrale il modello di welfare territoriale della Cooperazione. L’obiettivo è quello di trasferire questo modello nel contesto bulgaro, su scala ridotta nella regione di Vratsa, adattandolo ai bisogni e ai servizi del territorio.

L’intero processo di trasferimento si concluderà a gennaio 2022, quando Piazza Dante con i suoi stakeholder e la Federazione saranno ospiti della Camera di Commercio di Vratsa per una visita studio sull’implementazione del modello trasferito nella regione bulgara.

Pubblicità
Pubblicità

Nel corso della visita sul territorio provinciale, la delegazione proveniente dalla Bulgaria ha avuto modo di approfondire vari aspetti legati alla piattaforma DcooP, che si inserisce nel progetto InCooperazione, illustrati dai referenti della Federazione.

I rappresentanti della Camera di Commercio di Vratsa con la vice presidente Iliana Borisova Filipova e il suo staff ed otto stakeholder – accolti tra gli altri dall’assessore provinciale agli enti locali Mattia Gottardi e dal vice presidente vicario di FederCoop, Italo Monfredini – hanno avuto modo inoltre di conoscere da vicino le attività di alcune cooperative sociali del territorio che fanno riferimento a Consolida, quali Gruppo 78, Forchetta e Rastrello e La Rete.

La vice presidente Filipova e il suo staff hanno avuto modo di presentare le attività della Camera di Commercio e Industria di Vratsa e di illustrare il contesto in cui operano. Anche gli stakeholder (il vicesindaco del Comune di Vratsa con competenze in Cultura, sport, attività sociali e giovanili, turismo e investimenti Aleksandar Plamenov Vladimirov; la direttrice del Consiglio regionale della Croce Rossa bulgara di Vratsa Gergana Petrova Mihalcheva; la direttrice della Direzione Regionale dell’Assistenza Sociale di Vratsa Mariya Yordanova Tarnavska e il capo del dipartimento “Cultura, sport, turismo, attività sociali e giovanili” del Comune di Vratsa Plamen Ivanov Ivanovha) hanno riassunto iniziative, servizi e progetti realizzati dal proprio ente o in corso di realizzazione, quali potenziali servizi da inserire nella piattaforma bulgara.

Pubblicità
Pubblicità

Alla luce delle testimonianze delle due mattine sul sistema di welfare trentino e delle visite sul territorio, sono stati messi a punto i passaggi necessari al fine di mappare tutti i potenziali stakeholder e capire come il modello possa essere trasferito ed adattato al contesto bulgaro in maniera funzionale ed efficace.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza