Connect with us
Pubblicità

Trento

Circonvallazione ferroviaria: 11 costruzioni verranno abbattute su via Brennero. 3 sono residenziali

Pubblicato

-

Continua la battaglia per fare chiarezza sui dettagli del progetto della Circonvallazione ferroviaria per Trento. Un piano che rischia di causare uno stravolgimento urbano senza precedenti nella storia del capoluogo e attorno al quale comitati e circoscrizioni si stanno muovendo.

Urge un’informazione seria e precisa per la popolazione interessata da quello che inizialmente sarà un mega cantiere e poi un’infrastruttura potenzialmente ‘invadente’ e distruttiva degli spazi cittadini.

Lo dimostrerebbe la necessità oggi paventata di abbattere ben 11 costruzioni per far passare lo scalo, molti di più di quelli inizialmente ipotizzati che riguardavano lo spostamento della sede Aci e dell’ex Ochner.

Pubblicità
Pubblicità

La conferma è arrivata dall’ingegnere di Rfi, Giuseppe Romeo intervenuto nella sede del Consiglio provinciale: gli edifici da sacrificare per non ostacolare il tracciato della ferrovia ora sono diventati undici e di questi tre sono residenziali. Ovvero, ci abitano delle persone.

E ciò che pare una vera utopia è esattamente ciò che il Comune di Trento assieme ad Rfi sostengono: il tutto verrà realizzato entro il 2026. 

Parliamo di una super opera che prevede la costruzione di un percorso che taglia di netto il capoluogo con 12 chilometri di tunnel e tratti in superficie.

Pubblicità
Pubblicità

I residenti delle aree interessate dall’abbattimento degli stabili stanno cominciando a fare sentire la loro voce. Da quel tratto all’inizio di via Brennero dove in molti, anche se largamente indennizzati, saranno costretti a lasciare casa propria o il proprio esercizio commerciale

La complessità della questione non può che essere riassunta, come in altre sedi abbiamo scritto, con “la volontà di stare nei tempi previsti dal PNRR con l’unica urgenza di ottenere il contributo (si parla di 930 milioni) salvo poi non riuscire ad onorare gli impegni presi con l’Europa, e rischiando di collezionare una serie imbarazzante di brutte figure.

In sintesi, si potrebbe arrivare a parlare di una grande opera già frenata in partenza dalla fretta di farla partire e portarla a compimento in tempi troppo brevi“.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza