Connect with us
Pubblicità

Trento

Green Coldiretti Trentino Alto Adige 2021: premiati i vincitori

Pubblicato

-


Si è svolta nella splendida cornice del Castello del Buonconsiglio la premiazione regionale Trentino Alto Adige degli Oscar Green 2021.

Si trattava della 15esima edizione del premio Oscar Green, il premio promosso da Coldiretti Giovani Impresa che punta a riconoscere il lavoro e l’impegno di tanti giovani che hanno scelto per il proprio futuro l’agricoltura.

Alla presenza del Presidente di Coldiretti Trentino A.A. Gianluca Barbacovi, dell’Assessore all’agricoltura della provincia autonoma di Trento Giulia Zanotelli, del vice sindaco del comune di Trento Roberto Stanchina, dei componenti dell’Esecutivo nazionale Coldiretti Giovani Impresa Alex Vantini (Delegato di Coldiretti Giovani Impresa Veneto) e Carlo Recchia (Delegato di Coldiretti Giovani Impresa Lombardia), del Delegato Coldiretti Giovani Impresa Trentino A. A. Francesco Vanoli, del Segretario generale FBK dott. Andrea Simoni, del direttore di Sustainable Energy FBK dott. Luigi Crema, sono stati premiati i vincitori delle 6 categorie previste dal concorso.

Pubblicità
Pubblicità

Presente anche Federico Pedrolli, vincitore Oscar Green nazionale 2020 con il progetto Apple Blood Cider.

I PREMI – Questo l’elenco dei premiati con le relative motivazioni:

VINCITRICE CATEGORIAFARE RETE“: AZIENDA AGRICOLA MASO CANOVA FARE RETE. “Partnership” è il legame che unisce quei modelli di imprese, cooperative, Consorzi agrari, società agricole e start up, capaci di creare reti sinergiche con i diversi soggetti della filiera, in grado di massimizzare i vantaggi delle aziende agroalimentari e del consumatore finale. Si tratta di progetti promossi nell’ambito di partenariati variegati, che coniugano agricoltura e tecnologia così come artigianato tradizionale e mondo digitale, arrivando fino agli ambiti del turismo, del design e di ricerca accademica.

Pubblicità
Pubblicità

MOTIVAZIONE: “la fattoria è un laboratorio della conoscenza organizzato in modo emozionale”. Far interagire i bambini con la natura e gli animali è fondamentale per far nascere in loro la curiosità e farli cresce in sintonia con la natura che li circonda.

La collaborazione attiva col centro PDR (Psicologia Diagnosi Riabilitazione) permette di integrare le opportunità dell’ambiente genuino e stimolante della fattoria, con un programma di attività volte ad accompagnare i bambini nello sviluppo positivo ed ottimale di tutte le proprie  competenze, in particolare delle capacità su cui poggiano i percorsi didattico – educativi.

Per aver intrapreso un percorso di rete dai risultati tangibili e veri, con proposte innovative e variegate, utilizzando attività educative volte a creare una sintonia tra natura e bambini.

VINCITRICE CATEGORIASOSTENIBILITÀ“: AZIENDA AGRICOLA ALPINA FARM SOSTENIBILITÀ. Sostenibilità ambientale è la parola d’ordine di quei progetti che promuovono un modello di sviluppo sostenibile. Il ruolo dell’imprenditore agricolo è centrale per la crescita della comunità: nascono imprese agricole in sintonia con l’ambiente e il territorio, dove l’agricoltura punta al benessere generale e diventa un modello da emulare. Sostenibili sono tutte quelle imprese che lavorano e producono in modo ecosostenibile che rispondono al meglio ai principi di economia circolare riducendo al minimo la produzione di rifiuti, risparmiando energia e materiali attraverso processi che tutelano l’ambiente.

MOTIVAZIONE: La sostenibilità oggi come non mai sta acquisendo un significato importante, soprattutto per le giovani generazioni. Questa azienda utilizza colture in grado di migliorare le condizioni del terreno e che proteggano da parassiti e muffe, col fine di utilizzare il più possibile prodotti naturali per la difesa colturale.

Questa filosofia si concretizza attraverso il recupero di terreni abbandonati ed un progetto dove, adottando buone prassi agronomiche, si ottenga un basso impatto ambientale, a vantaggio della biodiversità e a livello.

Per queste ragioni, grazie alla loro visione all’avanguardia, ad un profondo studio finalizzato al continuo miglioramento quotidiano del proprio lavoro in agricoltura e a valori profondi di rispetto della natura e del territorio.

VINCITRICE CATEGORIAIMPRESA 5.TERRA“:  MAS LA GRISOTTA DI AVI EMIL IMPRESA 5.TERRA. Tecnologia, innovazione, comunicazione. Impresa 5.Terra premia i progetti di quelle giovani aziende agroalimentari che creano una cultura d’impresa esemplare, riuscendo a incanalare creatività, originalità e grande abilità progettuale per lo sviluppo e la crescita dell’agricoltura italiana coniugando tradizione e innovazione attraverso, tra l’altro, l’applicazione di nuove tecnologie.

MOTIVAZIONI: L’azienda ha deciso di puntare sull’allevamento di mucche di razza grigia alpina, specie autoctona trentina a rischio estinzione.

Con l’ottimo latte si produce non solo formaggi o latticini, ma anche prodotti cosmetici, venduti attraverso diversi canali, che permettono di raggiungere anche una clientela lontana ma che desidera giovare dei benefici dati dall’agricoltura di montagna.

Un sapiente utilizzo dei social network avvicina il consumatore al produttore, annullando la distanza ed ogni tipo di intermediazione, offrendo l’opportunità di poter provare l’emozione di vivere quotidianamente in prima persona la tanto dura quanto serena e speciale vita di un allevatore di montagna, dalla mungitura alle prime ore dell’alba fino alla chiusura della lunga giornata.

Per aver saputo incanalare tradizione, innovazione e abilità progettuale, in una logica di sviluppo e crescita della nostra agricoltura, riuscendo a far diventare la vita rurale un punto di connessione tra la lentezza naturale della cultura contadina di un tempo e la velocità frenetica della comunicazione moderna.

VINCITRICE CATEGORIANOI PER IL SOCIALE“: VINTLER HOF NOI PER IL  SOCIALE. L’agricoltura sociale muove quei progetti volti a rispondere a bisogni della persona e della collettività, grazie alla capacità di trasformare idee innovative in servizi e prodotti destinati a soddisfare esigenze generali e al tempo stesso creare valore economico e, soprattutto, sociale. Oltre alle imprese agricole, possono partecipare Enti Pubblici, Cooperative e Consorzi capaci di creare sinergia con realtà agricole a fini sociali. La domanda di iscrizione dovrà essere sempre presentata insieme al titolare dell’impresa agricola con cui il progetto viene realizzato. Solo per questa categoria l’età non è vincolante.

MOTIVAZIONE: Grazie alle competenze acquisite in tema di agricoltura sociale attraverso uno specifico corso di studio, la titolare dell’azienda ha portato le proprie competenze al servizio della comunità. Attraverso progetti diversi di attività agricola applicata all’integrazione lavorativa, abbinando simultaneamente competenze agricole e sociali e mettendole a terra all’interno della stessa fase lavorativa, l’azienda è riuscita a creare specifici progetti di reinserimento sociale e lavorativo.

La scelta di abbandonare il posto fisso per realizzare una fattoria multidisciplinare, con attività di coltivazione ed agriturismo abbinata alla didattica ma soprattutto ad attività di reinserimento ed integrazione sociale e di pet therapy hanno per permesso la realizzazione di un’isola felice dove le persone riescono attraverso l’attività quotidiana a trovare la propria dimensione all’interno della società.

Per aver trovato il giusto connubio tra attività socio-pedagocica e business sapendo rimanere sempre in quel complicato equilibrio, evitando passi falsi anche nei momenti di maggiore difficoltà.

VINCITRICE CATEGORIACREATIVITÀ“: PRINCIPI ATTIVI SOCIETA’ SEMPLICE AGRICOLA  CREATIVITÀ. L’idea è il motore di questa categoria che vuole premiare la creatività di idea, che apporti un’innovazione di prodotto e/o di processo. La crisi economica e la concorrenza sempre più agguerrita, generata da una maggiore apertura dei mercati, ha reso necessario puntare su prodotti e processi innovativi in grado di aiutare l’azienda a produrre meglio. Una produzione che deve essere sempre più efficiente, andando incontro a una domanda di mercato sempre più variegata ed eterogenea.

MOTIVAZIONE: “Quality Over Quantity” questa azienda ha fatto della ricerca della qualità il suo mantra, della ricerca dell’eccellenza, dal seme al trasformato, per garantire al cliente un prodotto buono, sano, genuino.

Per far ciò si è creata una filiera integrata gestita interamente dall’azienda, lavorando artigianalmente ingredienti di propria produzione. L’azienda ha così la possibilità di intervenire su ogni fase di sviluppo della materia prima, a partire dalla parte progettuale per scoprire abbinamenti e sapori nuovi che siano frutto della terra, del buon gusto e della fervida fantasia dei creatori. Il palato diventa apoteosi di fragranze differenti e stimolanti.

Per aver focalizzato l’attenzione sulla estrema ricerca della qualità, attraverso la creazione di prodotti nuovi e unici.

VINCITORE CATEGORIACAMPAGNA AMICA“: TOBLINO TARTUFI CAMPAGNA  AMICA. Promozione e valorizzazione dei prodotti Made in Italy attraverso la realizzazione di nuove forme di vendita e di consumo volte a favorire l’incontro tra impresa e cittadini. Saranno premiati quei progetti che valorizzano i prodotti tipici italiani su scala locale, nazionale e mondiale rispondendo alle esigenze dei consumatori in termini di sicurezza alimentare, qualità e tutela ambientale. Sarà dato valore alle ricadute positive sullo sviluppo e la promozione del territorio, così come alla trasparenza per agevolare scelte di consumo consapevoli.

MOTIVAZIONE: Nel 2004 Alessio tramite la lettura di documenti storici scoprì che la zona di Ranzo in Val dei Laghi era utilizzata per la ricerca del tartufo già nel lontano 1600, decise così di riscoprire questa coltura storica.

Col tempo ed esperienza l’attività ha avuto un crescendo portando ad una riqualificazione di terreni dismessi e di due strutture fatiscenti, con un conseguente miglioramento del paesaggio.

La riscoperta di questa particolare coltura e la capacità imprenditoriale dimostrata hanno permesso di valorizzare il territorio rendendolo uno scrigno prezioso di antichi sapori che ci arrivano da lontano nel tempo.

Al termine della cerimonia il presidente di Coldiretti Gianluca Barbacovi si è complimentato con i ragazzi augurando loro di trovare soddisfazione nelle proprie attività . “Anche quest’anno tanti progetti di qualità -ha affermato Barbacovi- con tante idee creative, tanta innovazione. La passione e l’impegno di questi giovani è davvero il miglior auspicio per l’agricoltura del futuro”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza