Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Confermate le criticità nella coop il «il Soffio» di Arco, Segnana: «Hanno fatto degli investimenti per migliorare»

Pubblicato

-

Cominciata oggi la tornata di ottobre dei lavori in aula del consiglio provinciale. Come da tradizione consolidata i lavori sono iniziati con la «Question Time» a risposta diretta.

Una delle interrogazione a risposta veloce è stata depositata dal consigliere del PD Sara Ferrari che ha chiesto se la Commissione di verifica per il mantenimento dell’accreditamento istituzionale e delle convenzioni con l’Apss abbia accertato le condizioni della struttura per minori con problemi psichiatrici “Il Soffio” della Casa di cura Villa San Pietro di Arco, quali siano gli esiti della verifica e cosa intenda fare di conseguenza la Giunta.

L’assessora Stefania Segnana ha risposto affermando che la commissione ha indagato su una serie di aree del lavoro della coop, dai turni del personale che segue minori e adulti, sul turn over, sulla formazione, sulla supervisione degli interventi, la sicurezza, i contratti, le riabilitazione e gli ambienti di vita.

Pubblicità
Pubblicità

Di fronte alle criticità emerse è stato dato alla coop un mese per dare una risposta. I responsabili della coop hanno attuato una serie di investimenti e dimostrato la volontà di continuare correggendo il tiro.

La commissione di accreditamento valuterà i passi per il superamento delle criticità evidenziate.

Conforta che la commissione abbia rilevato le criticità, ha detto nella replica Sara Ferrari, preoccupa però che intanto gli utenti di questa comunità stiano affrontando problemi che dovranno essere controllati dalla Pat con molta attenzione e nel minor tempo possibile per il mantenimento della convenzione.

Pubblicità
Pubblicità

Nata nell’ottobre del 2019 la cooperativa  “Il soffio” è una comunità ad alta intensità assistenziale destinata ai giovani adulti all’interno del nuovo complesso di Villa San Pietro.

Organizzata dalla cooperativa Codess, la comunità organizza il servizio di accoglienza per quei ragazzi, purtroppo sempre più numerosi, che per cause diverse hanno registrato compromissioni gravi dell’autonomia sociale e personale.

Era stato presentato come un servizio di grande qualità, ma fin dal principio sono nati dei problemi. Ora l’indirizzo, come spiegato oggi dall’assessora Segnana, è quello di recuperare il tempo perduto attraverso una serie di investimenti che garantiranno la qualità, sotto lo stretto monitoraggio della provincia. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza