Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Torna ad Avio il ricettario del ‘700 di don Felice Libera

Pubblicato

-

Nel Settecento don Felice libera di Avio scrisse un ricettario sulla cucina trentina. Di quel prezioso manoscritto di 301 pagine rilegato in pelle di vitello si persero le tracce fino a che non venne ritrovato nella casa di Clotilde Libera dal figlio Ruggero de Probizer che lo donò alla Biblioteca civica di Rovereto.

Ora, a tre secoli di distanza, l’arte della cucina ricette di cibi e dolci, manoscritto Trentino di cucina e pasticceria del XVIII secolo il prezioso ricettario ritorna ad Avio, seppur per due mesi, dove verrà esposto nella biblioteca comunale.

Questo è il primo passo di un percorso di valorizzazione del volume, frutto della collaborazione tra maggioranza ed opposizione in consiglio comunale la proposta di far conoscere anche agli aviensi il ricettario di un loro illustre concittadino antenato è arrivata dal Patt con una prima mozione presentata nell’aprile scorso.

Pubblicità
Pubblicità

In quell’occasione i consiglieri Marco Pilati e Manolo Fumanelli, dopo aver sottolineato l’importanza del ricettario e ricordato la pubblicazione fotostatica del manoscritto nel 1986 a cura dell’Accademia degli Agiati su sollecitazione del bibliotecario Mario Peghini, chiedevano a sindaco e giunta comunale di promuovere uno studio sull’opera di don Libera allo scopo di verificare la sua valenza all’interno della storia della cultura gastronomica italiana.

In seguito a ciò venivano indicati una serie di proposte per la valorizzazione del ricettario. In un primo momento la mozione non sembrava aver raccolto molti consensi tra i consiglieri, fino a che con l’intervento del vicesindaco Alvise Salvetti si è arrivati ad un risultato positivo: una nuova nozione emendata è stata approvata all’unanimità dal consiglio. Nel frattempo il sindaco Ivano Fracchetti ha chiesto ed ottenuto il prestito temporaneo del volume che sarà esposto in biblioteca dal 15 novembre al 15 gennaio. Attorno all’esposizione il Comune sta lavorando per mettere a punto una serie di eventi con il coinvolgimento dei produttori del settore enogastronomico, degli operatori economici, enti ed istituzioni del territorio.

Al di là di una serata di presentazione con esperti si confronteranno sul valore culturale e storico dell’opera, l’obiettivo è quello di far conoscere le ricette della sacerdote aviense realizzandole con prodotti strettamente locali: assaggi e menu a tema da proporre in incontri dedicati o in weekend gastronomici in ristoranti, trattorie ed agritur abbinandoli alla grande varietà di vini delle cantine della zona. Un’occasione gustosa per scoprire pietanze curiose del 700, una su tutte la “zuppa putrida“, o il “celteno“, antico precursore dell’attuale zelten.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza