Connect with us
Pubblicità

Trento

Sospensioni dei sanitari, smentito l’Adige: nessun rinvio, le lettere entro la fine del mese di ottobre

Pubblicato

-

Provincia autonoma di Trento e azienda sanitaria Trentina in una breve nota, in riferimento alla notizia pubblicata in prima pagina su l’Adige di ieri 23 ottobre 2021 in merito allo spostamento al mese di novembre delle sospensioni dei sanitari non vaccinati, ribadisce che il cronogramma non subisce modifiche rispetto a quanto a suo tempo previsto.

Entro mercoledì della prossima settimana saranno completati gli incroci dei nominativi con gli inviti vaccinali ed entro la fine della settimana saranno firmate le lettere di sospensione rispettando il cronoprogramma illustrato ai sindacati e al personale che prevedeva il completamento della procedura degli accertamenti per tutti gli operatori sanitari del Trentino entro la fine di ottobre.

La provincia e l’azienda sanitaria comunicano questo «al fine di rassicurare gli ordini professionali e le organizzazioni sindacali, che verranno incontrate sul tema la prossima settimana, ma anche gli operatori sanitari che si sono vaccinati e informare correttamente coloro che invece a tutt’oggi hanno deciso di non aderire alla campagna vaccinale».

Pubblicità
Pubblicità

Nell’articolo pubblicato in prima pagina a firma di Patruno e Lunelli (foto sotto) veniva riportata la notizia che le sospensioni dei sanitari  no vax non scatteranno il mese di ottobre ma quello di novembre.

Il ritardo era stato fortemente criticato dal consigliere provinciale Paolo Zanella che aveva parlato di caos all’interno dell’azienda sanitaria. Invece il comunicato della provincia e dell’azienda sanitaria smentisce quanto riportato dall’Adige spiegando che a giorni saranno inviare le lettere di sospensione ai no vax. Insomma, secondo la PAT Lunelli e la Patruno si sono inventati tutto. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Necrologi

Categorie

di tendenza