Connect with us
Pubblicità

Trento

SFT di Romagnano, continuano le punizioni alle Lavoratrici: chi sbaglia lavorerà senza retribuzione. La Cisl e la Cgil insorgono

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità


A pochi mesi di distanza dallo sciopero indetto dalla Fai Cisl e dalla Flai Cgil nel magazzino ortofrutticolo S.F.T. (Società Frutticoltori Trento) per motivi legati al mancato rispetto dello Statuto dei Lavoratori da parte del Responsabile Risorse Umane, le due sigle sindacali si ritrovano costrette ad accendere i riflettori su un nuovo ed eclatante caso di gestione del personale in stile “dittatoriale”.

«Nei giorni scorsi l’Azienda ha subito una contestazione da parte di un Cliente con il ritorno del prodotto venduto perché non conforme all’ordine. La Direzione, grazie ai strumenti di tracciabilità della lavorazione di ogni singolo ordine, è riuscita a risalire alla linea e quindi alle donne che hanno lavorato il prodotto.  Fin qui tutto regolare, il problema grave è il seguito» – riferiscono Katia Negri Segretario Generale della Fai Cisl (nella foto) ed Elisa Cattani Segretario Generale della Flai Cgil

Durissime le parole della due sindacaliste: «la Direzione Aziendale, in barba delle norme contrattuali e soprattutto fregandosene delle Leggi, agisce come nei peggiori ghetti dove pavoneggiano i caporali, decidendo in autonomia la punizione per le otto donne che hanno “sbagliato” il carico» (ammesso che siano loro le responsabili).

Pubblicità
Pubblicità

E ancora: «In una Azienda “nomale”, dove c’è il rispetto dei Contratti Collettivi e delle Leggi, qualora si ritenesse responsabile un Dipendente di un fatto grave o comunque che ha in qualche modo leso l’andamento aziendale, la Direzione, nel rispetto della legge 300/1970 contesta l’addebito per iscritto dando la possibilità al Lavoratore di motivare e/o difendersi dalle accuse facendosi eventualmente assistere del Sindacato.

A seguito di risposta scritta l’Azienda può non ritenere sufficiente le motivazioni e opta per la sanzione, dando comunque la possibilità al lavoratore di difendersi nelle opportuni sedi. Alla S.F.T. dopo aver provato ad usare questi strumenti “legali” con esito disastroso perché impreparati su modi, termini e tempistiche, hanno deciso in autonomia di modificare lo statuto dei lavoratori optando per un homemade system pericoloso e vietato dalle normative nazionali di riferimento».

Secondo la ricostruzione dei sindacati alle otto Lavoratrici, senza dargli la possibilità di parola e di impugnare la sanzione, la Direzione per punirle le ha costrette a timbrare la fine del turno alle ore 15:30 di giovedì 21 ottobre 2021 per ritornare a lavorare immediatamente fino alle 17:00 senza retribuzione.

Pubblicità
Pubblicità

«Le domande che ci poniamo sono molte – roseguono Negri e Cattani – il Direttore crede di poter far lavorare le Dipendenti SFT senza retribuzione? Se fosse successo un infortunio a una di queste donne? Come tiene traccia del prodotto lavorato se riesce a mandare in linea di lavorazione lavoratrici tecnicamente assenti? Esiste un registro per i lavoratori tecnicamente assenti? Ma la Società Frutticoltori Trento ne è a conoscenza? I Soci cosa dicono? E l’ufficio sindacale della Federazione Trentina della Cooperazione appoggia questa linea?»

I sindacati ora attendono delle risposte, «non possiamo più tollerare neanche un ulteriore singolo caso di maltrattamento e di punizioni vessatorie nei confronti delle Dipendenti, siamo pronti a proclamare nuovamente lo stato di agitazione qualora non venissero riconosciute queste ore di retribuzione alle otto lavoratrici. Se la S.F.T. si dissocia da tali comportamenti, prenda seri provvedimenti nei confronti della Direzione!» conclude la nota della Fai Cisl e della Flai Cgil

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina23 minuti fa

Una comunità ostaggio di un 12 enne, l’appello drammatico della mamma: «Nessuno ci aiuta, sono disperata»

Val di Non – Sole – Paganella59 minuti fa

Successo per la cena di gala «Insieme per l’autismo». 663 persone presenti, raccolti 65 mila euro

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Vandali in azione a Rovereto, molte macchine devastate per «gioco»

Italia ed estero2 ore fa

Animali regalati come premi alle fiere: il Veneto dice basta

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Scuola media Avio: emozione ed orgoglio per il collegamento con Astrosamantha

Trento3 ore fa

Si scontrano con un Tir sull’A4, grave una 17 enne trentina

Trento3 ore fa

100 alberi per 100 bambini nati nelle famiglie Itea

Trento5 ore fa

Giovani universitari in Comune: 24 tirocini per 18 progetti, domande fino al 13 giugno

Trento6 ore fa

Corsi per Operatore socio-sanitario: approvata la nuova Disciplina

Trento16 ore fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Nel libro “Pastorizia nelle Alpi” la memoria di Nilla Carolli, originaria di Vermiglio

Arte e Cultura17 ore fa

Inaugurata la mostra con le foto del gruppo Tetraon: a Palazzo Trentini tutta la bellezza della fauna alpina

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Scontro auto – moto a Commezzadura, ferito centauro 28 enne

Trento18 ore fa

Posto sotto sequestro il Pitbull mordace

Italia ed estero18 ore fa

Aumentano ancora gli Italiani contrari all’invio delle armi all’Ucraina

Trento3 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Politica4 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

Politica3 settimane fa

Fratelli d’Italia chiede un incontro col governatore, Urzì: «Ecco le nostre priorità per il Trentino»

Telescopio Universitario4 settimane fa

Università di Trento: ecco il piano strategico fino al 2027

Aziende3 settimane fa

Quando Arte e Luce si incontrano nasce ‘illuminando Arte’

Trento4 settimane fa

Vasco Live: venticinquemila posti auto, oltre a quelli riservati a camper e pullman, online la piattaforma per prenotare il parcheggio

Italia ed estero4 settimane fa

Papa Francesco: per l’Ucraina, contro “l’abbaiare della Nato alla porta della Russia”

Politica3 settimane fa

Laboratorio Paritario Trentino: sabato a Cognola la presentazione

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Si ribalta col tagliaerba a Sfruz e rimane schiacciato: 26enne elitrasportato in gravissime condizioni al Santa Chiara

Trento3 settimane fa

Vasco Live 2022: da oggi operativo il numero dedicato 0461 889400, programma straordinario per la gestione della viabilità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza